HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 5/2013 ottobre

Nome: Scelgo io
Nato il: 22 gennaio 2002
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Scelgo io su iPad e iPhone

Torna indietro
5/2013 ottobre | pagina 1

Bimbi sportivi ma con senno
Archiviate (ahimè) le vacanze, si torna a pianificare la vita di tutti i giorni tra casa, scuola e lavoro. Nella nostra agenda dovrebbe trovare un po' di spazio una regolare attività fisica, ora più che mai necessaria dopo la pausa estiva.

Nemmeno i più piccoli dovrebbero mancare a questo appuntamento così importante per la loro crescita. Non devono però esagerare. Se si dedicano a una disciplina sportiva troppo intensamente per la loro età, il rischio di infortunarsi è maggiore (vedi articolo a pagina 4).

Gli esperti consigliano a bambini e adolescenti di non eccedere nell'allenamento e di diversificare le attività, affinché il loro sviluppo psicomotorio sia più armonico e la coordinazione possa migliorare*.
Saltare e correre mentre si gioca, per esempio, aiutano a rafforzare le ossa; nuotare, andare in bicicletta o fare sci di fondo stimolano l'apparato cardiocircolatorio; arrampicarsi serve a rafforzare i muscoli e lo stretching a mantenere l'agilità.

Lo sport non è importante solo per il corpo: facilita l'integrazione sociale, aumenta l'autostima e migliora le facoltà cognitive. Nelle giuste dosi è un alleato della salute dei nostri figli. Aggiorniamo quindi le nostre e le loro agende e mettiamoci ai nastri di partenza.

Antonella Sicurello

*www.tiny.cc/sport-consigli
www.tiny.cc/sport-consigli

Impressum Design by VirtusWeb