HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 5/2013 ottobre

Nome: Scelgo io
Nato il: 22 gennaio 2002
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Scelgo io su iPad e iPhone

Torna indietro
5/2013 ottobre | pagina 6

Leggeri si corre meglio
Mattino o sera, il jogging fa perdere peso solo prima dei pasti

Andare a correre aiuta a dimagrire. L'importante è praticare l'allenamento a stomaco vuoto.

Secondo molti studi, se volete perdere peso, il momento migliore per allenarvi sarebbe la sera dopo cena. L'assunto sarebbe il seguente: le attività sportive come il jogging consumano gli zuccheri, che, dopo il pasto, si accumulano nei muscoli e nel fegato. Durante la notte, il corpo brucerà pertanto più grassi al fine di coprire il suo fabbisogno.

Il medico sportivo Walter O. Frey del Balgrist Movemed a Zurigo è però scettico. Il metodo imporrebbe al corpo un ritmo innaturale: «Di notte abbiamo bisogno di una determinata quantità di zucchero per recuperare le forze». Quando si toglie lo zucchero al corpo, esso deve produrlo da sé traendolo da grassi e proteine. E ciò sarebbe molto faticoso: «Per questo motivo immagino che, con questo metodo, di notte si dorma male».

Correre dopo i pasti crea malessere
«Chi vuole bruciare grassi in modo mirato deve praticare il jogging di mattina e a digiuno», consiglia pertanto Frey. Durante la notte, infatti, i serbatoi di zucchero si svuotano, e il corpo sfrutterebbe a quel punto le riserve di grasso.

A questo si aggiunge che, dopo i pasti, il corpo è impegnato nella digestione e non è pronto a prestazioni fisiche. Georgina Montiel, specialista in medicina sportiva e alimentare presso la Sport Clinic di Zurigo, consiglia pertanto di non fare jogging dopo i pasti: «In genere, questo causa malessere».

Chi vuole dimagrire dovrebbe dunque andare a correre di mattina. Ma anche quest'orario non è adatto a tutti: «Nessuno si deve sforzare di praticare sport in orari che non gli sono congeniali». Chi non ha voglia di correre di mattina lo può fare anche la sera dopo il lavoro, mangiando poi qualcosa di leggero.

Christian Egg, Saldo
Michela Salvi

Impressum Design by VirtusWeb