HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 5/2013 ottobre

Nome: Scelgo io
Nato il: 22 gennaio 2002
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Scelgo io su iPad e iPhone

Torna indietro
5/2013 ottobre | pagina 26

Protetti dal tumore con l'aglio
Il cancro ai polmoni può essere prevenuto con un consumo regolare di aglio crudo.

Chi consuma regolarmente aglio crudo riduce il rischio di contrarre il cancro ai polmoni. Lo hanno scoperto alcuni ricercatori cinesi.

L'équipe del centro Jiangsu a Nanjing ha interrogato sulle loro abitudini alimentari 1'400 persone con il cancro ai polmoni e 4'500 sane. La valutazione ha rilevato che chi mangiava aglio crudo almeno due volte a settimana si ammalava di cancro ai polmoni con una frequenza dimezzata. Lo scrivono gli autori sulla rivista Cancer Prevention Research.

Secondo David Fäh, specialista dell'Università di Zurigo, anche l'aglio cotto ha un effetto positivo sul rischio di cancro e fa bene anche al cuore persino se la cottura decompone l'allicina che contiene e che ha un effetto antiinfiammatorio.

«In compenso, la cottura rende disponibili al corpo altre sostanze sane», dice Fäh. Per lui, infatti, sarebbe opportuno alternare il consumo di aglio crudo e cotto.

Impressum Design by VirtusWeb