HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 6/2013 dicembre

Nome: Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 20 dei mesi pari


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Spendere Meglio su iPhone

Torna indietro
6/2013 dicembre | pagina 28

L’automobile beve troppo: posso annullare il contratto?
La garanzia, i ritardi e il consumo di carburante: ecco a cosa bisogna prestare attenzione prima di acquistare una quattroruote

Chi risponde per danni causati durante un giro di prova dell’automobile?

L’assicurazione del proprietario, dunque del garage. Spesso i rivenditori di automobili stipulano un’assicurazione casco totale per le auto di prova.

Dopo un accordo orale all’acquisto si può recedere dal contratto?

No. Gli accordi orali sono vincolanti. Le parti contraenti non ne sono vincolate solo nel caso in cui fosse stato concordato che il contratto sarà stipulato per iscritto.

Gli acquirenti hanno diritto a una garanzia?

No. Il contratto d’acquisto può escludere la garanzia legale. Se non è stata esclusa, per gli acquirenti di auto usate vale una garanzia di un anno, di due anni per quelli di auto nuove.

Anche all’acquisto senza garanzia i rivenditori rispondono comunque per le caratteristiche garantite quali il chilometraggio, l’anno di fabbricazione o il fatto che la vettura non sia incidentata.

Cosa significano espressioni quali “venduta come vista” o “sul posto”?

Servono a escludere la responsabilità del venditore per tutti i difetti visibili, come gli pneumatici lisci o i tergicristalli mal funzionanti.

Il venditore deve però rispondere dei difetti nascosti.

Cosa s’intende per automobile incidentata?

Significa che a causa di un incidente è stata danneggiata la struttura del veicolo, ad esempio le sospensioni, l’asse o il cambio.

Nel caso di piccoli danni di carrozzeria non si parla di automobile incidentata.

C’è diritto a una riduzione del prezzo se l’auto online è messa in vendita a un prezzo inferiore rispetto a quello in negozio?

No. Il prezzo è trattabile. Se venditore e acquirente si mettono d’accordo, il contratto è valido.

Cosa si può fare se il termine di consegna concordato non è rispettato?

Bisognerebbe stabilire una scadenza supplementare, per esempio di 30 giorni, minacciando di recedere dal contratto qualora anche questo termine fosse ignorato.

Dopodiché è possibile recedere dal contratto senza costi.

E se, contrariamente a quanto prevede il contratto, mancano degli accessori?

Anche in questo caso bisognerebbe stabilire un termine, minacciando di recedere dal contratto qualora non fosse rispettato.

Bisogna accettare un consumo di carburante che supera di gran lunga quello indicato dal venditore?

No. Le indicazioni sul consumo di carburante date dal venditore devono corrispondere all’incirca alla realtà.

Se il consumo effettivo è nettamente superiore, è possibile recedere dal contratto o chiedere una riduzione del prezzo.

Se si acquista una vettura nuova, si può disdire l’assicurazione auto prima della scadenza?

Sì. Sia la rc obbligatoria sia le assicurazioni casco facoltative passano automaticamente al nuovo proprietario in caso di vendita del veicolo. Questo può disdire i contratti entro 30 giorni. Il premio rimanente già pagato sarà restituito.

Michael Stalder, Saldo
Michela Salvi

Impressum Design by VirtusWeb