HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 4/2014 agosto

Nome: Scelgo io
Nato il: 22 gennaio 2002
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Scelgo io su iPad e iPhone

Torna indietro
4/2014 agosto | pagina 18

Macaron ai coloranti
I macaron sono dolci molto costosi. Ma la loro qualità lascia decisamente a desiderare. Se non contengono coloranti problematici, non hanno un buon sapore. Lo dice un test su dieci prodotti.

Sono piccoli, rotondi e colorati, ma quali sostanze contengono? La rivista Mieux Choisir ha fatto analizzare dieci macaron ai sapori di lampone e cassis alla ricerca del colorante naturale E120 e di quelli artificiali E122, E124 e E129, tutti sospettati di essere dannosi per la salute nonché allergenici. Una giuria di quattro esperti ne ha anche valutato il sapore. Nel test non sono stati considerati i Luxemburgerli della Confiserie Sprüngli.

Risultato: solo due macaron hanno ottenuto un giudizio globale molto buono. Entrambi sono però in vendita solo in Svizzera romanda. Insufficienti quelli di Globus, che contengono i coloranti artificiali E122, E124 e E129, per di più in concentrazioni superiori ai limiti ammessi.

I macaron di Ladurée costano fr. 15.30 per 100 grammi e sono stati tra i più cari tra quelli testati, ma non hanno convinto né per il sapore né per i coloranti. Giudizio globale: sufficiente. I macaron economici di McDonald's e Manor Food hanno ottenuto un risultato migliore: pur essendo giudicati insufficienti per il sapore, non contengono alcun colorante problematico.

I seguenti macaron non contengono sostanze problematiche e sono in vendita in tutta la Svizzera (prezzo per 100 grammi):

- McDonald's, McCafe (fr. 7.50)
- Manor, Manor Food (fr. 6.30).




Cereali dolcissimi

Cinque prodotti ai cereali su sette contengono eccessive quantità di zucchero.

Barrette e biscotti ai cereali integrali sono considerati uno spuntino salutare tra i pasti. Ma lo sono veramente? La rivista Mieux Choisir ha analizzato sette biscotti e sei barrette. I criteri considerati: tenore di grassi e zucchero, qualità dei grassi e tasso di fibre.

Un solo prodotto ha ottenuto un buon giudizio: i biscotti Dar-Vida 5 grani (fr. 3.40, 250 g), che contengono molti acidi grassi insaturi. Le migliori barrette sono state Crunchy Natural della marca Migros Farmer (fr. 4.40, 204 g). Cinque biscotti e una barretta hanno concluso il test con un risultato insufficiente a causa dell'alto contenuto di zucchero.

Impressum Design by VirtusWeb