HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 4/2014 agosto

Nome: Scelgo io
Nato il: 22 gennaio 2002
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Scelgo io su iPad e iPhone

Torna indietro
4/2014 agosto | pagina 5

Marchio CE: occhio ai falsi
Per il consumatore non è facile distinguere "Conformità Europea" da "China Export"

L'etichetta è quasi identica, il logo no. Scelgo io ha scoperto che in Svizzera sono in vendita prodotti per lenti a contatto con marchio CE contraffatto.

Con la marcatura CE (Conformità Europea), i fabbricanti dichiarano che i loro prodotti sono adeguati a tutte le prescrizioni legali in vigore nell'Unione europea. La responsabilità dell'apposizione di tale marchio è esclusivamente loro.

Alcuni, però, usano un contrassegno visibilmente contraffatto. L'originale è composto di due cerchi che si toccano sul bordo, mentre quello falso è leggermente allungato (vedi immagine) e sta per "China Export". Ciò significa che nessuna autorità europea ha eseguito controlli sul prodotto. Un chiaro inganno per i consumatori, che si illudono di acquistare merce testata in base alle normative europee.

Un esempio: il flacone da 120 millilitri del liquido per lenti a contatto Opti-Free Replenish di Alcon, venduto in farmacia, porta il marchio "Conformità Europea". Quello da 300 millilitri, che Scelgo io ha acquistato in maggio su Mrlens.ch, invece, è contrassegnato con il logo di "China Export". Le lettere C ed E non sono formate da due cerchi posti a una distanza ben precisa.

Oltre a ciò, le istruzioni sul flacone originale sono scritte in tedesco, francese e italiano. Quelle sulla bottiglia contraffatta, solo in inglese.

Nessuno risponde alle domande
«Siamo obbligati a procedere alla sorveglianza, soprattutto basandoci su denunce, gravi avvenimenti o qualsiasi altra informazione proveniente dal mercato, al fine di non lasciar circolare dispositivi medici non conformi», dice a Scelgo io Lukas Jaggi, portavoce di Swissmedic, l'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici.

Se un prodotto segnalato risulta contraffatto ma non pericoloso per la salute, Swissmedic pubblica un avviso sul suo sito. Se il contenuto si rivela illegale, il prodotto viene ritirato dal mercato.

Scelgo io ha interpellato il produttore Alcon, la Direzione generale per le Imprese e l'industria della Commissione europea e il negozio online Mrlens. Nessuno ha risposto alle domande sulla conformità del marchio.

Il numero riportato accanto alle lettere "CE", 0123, appartiene all'ente di certificazione Tüv Süd. Ma nemmeno quest'ultimo risponde alla domanda se la marcatura sia o no contraffatta.

Arianna Bersani

Impressum Design by VirtusWeb