HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 4/2014 agosto

Nome: Scelgo io
Nato il: 22 gennaio 2002
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Scelgo io su iPad e iPhone

Torna indietro
4/2014 agosto | pagina 24

Senape ai solfiti
Alcuni additivi aggiunti alla senape possono provocare reazioni allergiche.

Per produrre la senape bastano i suoi semi macinati, aceto, acqua e spezie. A dipendenza della ricetta, anche zucchero o miele.

I grandi produttori, come Thomy e Maille, usano però spesso altre sostanze: composti di zolfo quali metabisolfito di potassio (E224) o di sodio (E223).

Alle persone sensibili, i solfiti aggiunti possono causare reazioni allergiche quali nausea, mal di testa e attacchi d'asma. Lo dimostra uno studio dell'Università di Strasburgo (Francia).

Nestlé, produttrice di Thomy, scrive che tali additivi controversi sarebbero usati principalmente nelle senapi chiare, come quella di Dijon, per stabilizzare il colore e migliorare la conservabilità. Unilever aggiunge l'E224 alle sue senapi prodotte per la gastronomia. Ciò sarebbe richiesto perché, altrimenti, durante la conservazione perderebbero piccantezza.

Che si possa agire anche diversamente lo dimostrano ad esempio le senapi Händlmaier di Coop e M-Classic di Migros, nelle quali si è rinunciato all'aggiunta di solfiti.



Troppo magri fa male

Il sovrappeso uccide. Ma essere eccessivamente magri è ancora peggio. Lo rivela una vasta indagine.
Essere troppo magri non è sano. Anzi, è addirittura peggio che essere in sovrappeso. Sono i ricercatori canadesi dell'ospedale St. Michael's di Toronto a lanciare l'allarme dopo aver valutato i risultati di più di 50 studi in merito. Il loro calcolo: in confronto alle persone con un peso normale, quelle sottopeso, con un indice di massa corporea (Bmi) di 18,5 o meno, presentano un rischio di morire prima quasi raddoppiato.

Anche le persone in forte sovrappeso, con un Bmi superiore a 30, secondo questa ricerca muoiono prima. Il loro rischio è però inferiore a quello delle persone magre, come scrivono gli autori sul Journal of Epidemiology and Community Health. Come calcolare il Bmi: peso (in chili), diviso altezza (in metri) al quadrato. Valori tra 20 e 25 sono considerati ideali.

Impressum Design by VirtusWeb