HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 1/2017 febbraio

Nome: Scelgo io
Nato il: 22 gennaio 2002
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Scelgo io su iPad e iPhone

Torna indietro
1/2017 febbraio | pagina 12

La super-pillola non va giù
Triveram ha troppi effetti collaterali

In Svizzera è apparso sul mercato il farmaco che abbassa la pressione e combatte il colesterolo. Una combinazione pericolosa.

Triveram agisce sia contro l'ipertensione che il colesterolo. Secondo il produttore, dovrebbe prevenire gli infarti.

«Queste combinazioni sono pericolose», spiega il medico Thomas Walser. L'interazione dei principi attivi causerebbe un aumento degli effetti collaterali.

Rischio maggiore per gli anziani
Se i pazienti devono assumere altri farmaci la situazione può precipitare.

«A partire da cinque principi attivi il quadro si fa preoccupante», afferma Walser.

Triveram contiene due principi attivi contro l'ipertensione e uno contro il colesterolo. Questa combinazione può essere pericolosa soprattutto per gli anziani. Spesso soffrono di più malattie e il metabolismo non è in grado di assimilare bene i principi attivi.

La pillola può essere somministrata solo a chi ha già assunto separatamente i tre principi attivi e li tollera bene. Secondo Wolfgang Becker-Brüser, medico e farmacista, Triveram è un'alternativa per pochi. Questi principi attivi non sono infatti il modo migliore per curare l'ipertensione e il colesterolo alto.

Sono anni che le aziende sperimentano le polipillole. Senza molto successo, come dimostra uno studio indipendente della Cochrane Collaboration, una rete di esperti. Rispetto alle altre terapie, le polipillole non proteggono meglio da infarto cardiaco e ictus e hanno maggiori effetti collaterali. Il produttore Servier respinge tali critiche.

Sonja Marti, Gesundheitstipp
Michela Salvi, Scelgo io

Impressum Design by VirtusWeb