HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 3/2017 giugno

Nome: Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 20 dei mesi pari


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Spendere Meglio su iPhone

Torna indietro
3/2017 giugno | pagina 29

I premi della cassa malati si pagano in anticipo?
«Abbiamo ricevuto dalla cassa malati Css la comunicazione per l’anticipo del pagamento dei premi: la fattura di giugno sarà in scadenza alla fine di maggio, quella di luglio alla fine di giugno. Questa richiesta è corretta?»

Sì. Per legge, i premi devono essere pagati in anticipo e di regola mensilmente. Lo prevede l’articolo 90 dell’Ordinanza sull’assicurazione malattie*. La cassa malati deve quindi mettersi in regola.

*tiny.cc/Oamal



Mia moglie è pensionata: posso rinviare l’Avs?

«Presto compirò 65 anni, però vorrei continuare a lavorare. Posso rimandare la riscossione dell’Avs anche se mia moglie percepisce già una rendita?»

Sì. Non esiste più una rendita per coniugi. Entrambi i coniugi hanno diritto a una rendita individuale e la possibilità di rinviarne la riscossione.

Attenzione: la somma delle due rendite non può superare il 150% della rendita massima, attualmente pari a fr. 3’525.-.

Se in futuro, quando riscuoterà la sua rendita, doveste superare il tetto massimo, sarà applicata una riduzione proporzionale delle due rendite. E il supplemento, cui avrà diritto grazie al posticipo della riscossione, sarà calcolato sulla rendita così ridotta.



Ho trovato un riccio ferito: devo pagare io le cure?

«Ho trovato un riccio ferito. Il veterinario da cui l’ho portato mi ha detto che avrei dovuto pagare le cure. Ha agito in modo corretto?»

Sì. Lei ha dato un mandato al medico, che ha diritto a un normale onorario e al risarcimento delle spese. I veterinari non sono obbligati a curare gratuitamente gli animali.

Consiglio: in casi simili, è possibile rivolgersi a un centro di cura per ricci. In Ticino, è attiva l’Associazione amici del riccio di Maggia*.

*ricci-in-difficolta.ch



L’affitto del posteggio è alto: ho diritto a una riduzione?

«Un inquilino del mio palazzo mi ha affittato un posteggio. I prezzi usuali della zona sono però molto più bassi. Ho diritto a una riduzione?»

No. Le prescrizioni di legge contro i canoni d’affitto abusivi valgono solo per i locali abitativi e commerciali.
Nel caso di un posteggio in affitto, le norme sono vincolanti solo se questo è stato affittato dallo stesso proprietario insieme con l’appartamento.
tiny.cc/Oamal
ricci-in-difficolta.ch

Impressum Design by VirtusWeb