HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 4/2017 agosto

Nome: Scelgo io
Nato il: 22 gennaio 2002
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Scelgo io su iPad e iPhone

Torna indietro
4/2017 agosto | pagina 18

Sdraiati a caro prezzo
I modelli più affidabili sono anche i più cari

In un test la metà è risultata insufficiente. A causa di scarsa robustezza e poco comfort.

La rivista K-Tipp ha testato in laboratorio 12 sedie a sdraio dai prezzi compresi tra fr. 40.- e fr. 150.-. I criteri del test sono stati: robustezza, formazione di ruggine, comodità, rischio di ferimento, maneggevolezza (vedi “I criteri del test”).

Il miglior modello è stato Xxl di Migros Do it + Garden da fr. 139.-. Una sdraio robusta, stabile e comoda, ma che durante il trasporto tende ad aprirsi da sola.

Con prezzi tra fr. 140.- e fr. 150.-, le migliori sono anche le più care.

Qualità discutibile sotto fr. 50.-
La metà ha ottenuto un giudizio globale insufficiente. Tutti i prodotti che costano meno di fr. 50.- sono finiti in fondo alla tabella. Ultima la sdraio Siena a tre gambe, che è riuscita a ottenere un punteggio sufficiente solo nei criteri della robustezza e del rischio di ferimento.

Difficile stare comodi su questa stretta sdraio che, con un'altezza di 22 centimetri, è poco adatta anche alle persone anziane.

Le sdraio di Siena e Qualité & Prix di Coop, inoltre, arrugginiscono troppo in fretta. Conclusioni: le tre migliori sdraio sono lunghe, alte e comode, ma anche pesanti.

Le tre peggiori, invece, sono tutte relativamente leggere e anche piuttosto facili da portare, anche se tendono a rovesciarsi.


I criteri del test

Le prove sono state svolte dal laboratorio tedesco Slg di Hartmannsdorf.

- Robustezza
Le sdraio sono state caricate 500 volte, per dieci secondi , con 100 chili. Inoltre per 15 secondi sono state caricate con un massimo di 200 chili. Gli esperti hanno aperto e chiuso 100 volte lo schienale e valutato la qualità della lavorazione, con particolare attenzione alla resistenza di piegature e cerniere.

- Comodità
Le sedie sono state provate da cinque persone di corporatura e peso diversi sia sdraiate sia sedute.

- Rischio di ferimento
Ci si possono schiacciare le dita? La sedia può chiudersi inavvertitamente?

- Maneggevolezza
Facilità con cui si possono montare e regolare, nonché ripiegare e trasportare.

- Stabilità
Gli esperti le hanno provate su terreni duri, morbidi e irregolari.

- Corrosione
Gli esperti hanno verificato se le parti metalliche delle sdraio formano ruggine.

Lukas Bertschi, K-Tipp
Silvia Mossi, Scelgo io

Impressum Design by VirtusWeb