HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 6/2017 dicembre

Nome: Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 20 dei mesi pari


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Spendere Meglio su iPhone

Torna indietro
6/2017 dicembre | pagina 5

Stesso libro, prezzo diverso
A confronto 14 librerie ticinesi. Fino al 24% di differenza sui libri italiani

Un euro in libreria può valere da fr. 1.10 a fr. 1.36. E non sempre la qualità della consulenza dipende dal prezzo. È quanto emerge da un confronto di Spendere Meglio.

Oggi i libri possono essere acquistati su Amazon con pochi clic sul telefonino oppure nei supermercati che offrono best seller e scrittori di tendenza, ma nessuna consulenza.

Alcune librerie chiudono. Altre resistono anche grazie al servizio personalizzato. Un’offerta apprezzata soprattuto prima di Natale quando chi vende libri realizza buona parte dei guadagni annuali.

Non tutte le librerie espongono i prezzi in franchi
Tra fine ottobre e inizio novembre, Spendere Meglio ha visitato in incognito 14 librerie a Locarno, Bellinzona, Lugano, Mendrisio e Chiasso. Le ha confrontate in base a quattro criteri: prezzi dei libri italiani (ovvero “cambio librario”), struttura, scelta e consulenza (vedi tabella).

Non tutte le librerie espongono in franchi il prezzo dei libri italiani. Dove il prezzo è indicato in euro, bisogna moltiplicarlo per il cambio librario.

Il cambio più vantaggioso (fr. 1.10 per un euro) l’ha offerto Migros, seguita da AZ di Chiasso (fr. 1.18) e Manor (fr. 1.20). La libreria più cara è risultata Casagrande di Bellinzona con un cambio di fr. 1.36, il 24% in più rispetto a Migros. In altre parole, un libro con un prezzo di copertina di 30 euro da Migros è venduto a fr. 33.-, da Casagrande a fr. 40.80
Dal Libraio di Mendrisio il proprietario fumava all’interno del negozio con conseguente puzza nauseante di fumo. Interpellato da Spendere Meglio, non ha preso posizione.

Presso AZ di Chiasso i libri in vetrina erano sbiaditi mentre quelli esposti erano ricoperti di polvere. Anche la scelta era abbastanza scarsa. L’incuria è «solo momentanea» replica il titolare. «Mi sono ritrovato da solo a dover affrontare diversi ordini per la scuola e il negozio l’ho lasciato un po’ andare. Ora però è di nuovo pulito e rifornito di tutte le novità».

Otto librerie sulle 14 esaminate hanno offerto una consulenza molto buona. In due casi il giudizio è stato insufficiente. Migros non offre alcun servizio di consulenza.

Il reparto libri della Manor di Lugano è gestito dalla Prodest «per garantire un buon servizio ai clienti», afferma la direzione. Al momento della visita in incognito tuttavia il personale non era a disposizione dei clienti.

Carlotta Galli

Impressum Design by VirtusWeb