HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
L'Inchiesta
Edizione: 1/2018 gennaio

Nome: L'Inchiesta
Nato il: 17 novembre 1999
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 10 dei mesi dispari


Abbonati a L'Inchiesta
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
L'inchiesta su iPad e iPhone

Torna indietro
1/2018 gennaio | pagina 14

Con l'app non mi freghi
Alcuni venditori manomettono il contachilometri per vendere a caro prezzo le automobili usate. Ma una nuova applicazione per gli smartphone è in grado di smascherarli

Una prova svolta da K-Tipp dimostra che ridurre il chilometraggio di un'automobile è un gioco da ragazzi: bastano un apparecchio di programmazione e mezz'ora di tempo. Per la prova, il garagista Silvio Tondo di Glarona ha messo a disposizione una Audi Q5 di quattro anni.

Basta collegare lo strumento alla porta del computer di bordo, immettere il chilometraggio voluto e aspettare che compaia sull'indicatore. I chilometri dell'Audi Q5 sono stati così cambiati senza problemi, passando da 93 mila a 45 mila.

«Il prezzo dell'auto potrebbe essere aumentato di circa 4 mila franchi», ha commentato Tondo.

Si controllano anche gli airbag
Finora solo il garagista poteva verificare il chilometraggio. A venire in aiuto degli acquirenti ci ha però pensato la ditta Carly di Monaco: ha realizzato un adattatore e un'app con cui si possono verificare velocemente i chilometri effettivamente percorsi dall'automobile (vedi riquadro).

Per analizzare il chilometraggio si collega l'adattatore alla porta del computer di bordo, in modo tale da confrontare tutti i dati dei rilevatori. I chilometri percorsi sono infatti salvati in vari punti, anche nella centralina di comando del motore. In genere, però, i truffatori si limitano a modificare il tachimetro. L'app segnala se le cifre presentano delle divergenze.

La rivista K-Tipp ha provato il sistema Carly su dieci automobili di Audi, Bmw, Mercedes, Skoda e Vw. Ecco i risultati:

- L'app ha scoperto la manipolazione di prova svolta sull'Audi. Sugli altri veicoli ha letto senza problemi tutti i chilometraggi.

- L'app fornisce altre informazioni utili: per esempio, se sono già stati aperti gli airbag, significa che il veicolo è incidenatato.

- Carly legge anche il numero di telaio, salvato in più punti. Può poi essere confrontato con quello indicato sulla carta grigia. Se non corrisponde, può significare che l'auto è stata riparata spesso e in modo importante, se non addirittura rubata.

- L'analisi degli errori dell'app mostra i difetti nascosti dell'automobile.

Un centinaio di franchi per il dispositivo
Al momento, il check Carly è disponibile solo per automobili del gruppo Vw (Audi, Seat, Skoda, Vw), Bmw/Mini e Mercedes. Il numero delle informazioni fornite varia a dipendenza del modello.

Per ognuno dei tre marchi servono un'app e un adattatore specifici. Una versione integrale dell'app e un adattatore costano circa 110 franchi. L'app Carly può essere scaricata dall'App-Store dello smartphone, mentre l'adattatore può essere ordinato su mycarly.com.


Verifica negata? Andate via

- Collegare l'adattatore Carly alla porta del computer di bordo dell'automobile, nota anche come Obd (on-board-diagnostics). L'allacciamento è standard dagli anni Duemila, e di solito si trova nella zona inferiore dell'abitacolo, lato conducente. In alcuni modelli è nascosto da un coperchietto con la scritta Obd.

- Azionare l'avviamento e, sotto impostazioni, collegare lo smartphone con il segnale Carly Adapter. Con i telefonini Android il collegamento è bluetooth, con gli iPhone wifi.

- Avviare l'app, cercare il modello di automobile da controllare nell'elenco e ricollegarla.

- Nel menu scegliere Gebrauchtwagen (auto usate) e quindi verificare il chilometraggio.

- Se sullo schermo compare la scritta "Manipulation entdeckt", si tratta di un'auto con chilometraggio manomesso.

- Se un rivenditore di auto usate non permette il controllo con Carly, si può interrompere la contrattazione.

Darko Cetojevic, K-Tipp
Michela Salvi, L'Inchiesta

Impressum Design by VirtusWeb