HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 1/2018 febbraio

Nome: Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 20 dei mesi pari


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Spendere Meglio su iPhone

Torna indietro
1/2018 febbraio | pagina 2

Chi paga i costi dell'ambulanza
«Mia moglie è pensionata. L’altro giorno è caduta in casa e ha rotto il femore. Ho chiamato l’ambulanza perché non riusciva ad alzarsi. Dato che per gli infortuni è coperta tramite la cassa malati, i costi saranno rimborsati dall’assicurazione di base?»

Solo in parte. Secondo l’Ordinanza sulle prestazioni(1), l’assicurazione di base paga il 50% dei costi di trasporto se il paziente non è in grado di prendere un mezzo privato o pubblico per recarsi in ospedale, ma al massimo fr. 500.- annui.

È il caso di sua moglie: dopo l’infortunio subito in casa, non sarebbe riuscita a raggiungere il nosocomio nemmeno con il suo aiuto.

Le cose sarebbero state diverse se avesse avuto un infortunio o un malessere lieve: sarebbe potuta andare da sola in ospedale o l’avrebbe potuta accompagnare lei. La cassa malati non avrebbe quindi partecipato ai costi dell’ambulanza.

Attenzione: se sua moglie ha un’assicurazione complementare, potrebbe avere diritto al rimborso dell’intero importo. S’informi prima di pagare la fattura.

(1)tiny.cc/Opre (articolo 26)§

Domande? Scrivete a: lettori@spenderemeglio.ch

Rubrica: Caro Spendere Meglio
tiny.cc/Opre

Impressum Design by VirtusWeb