HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 1/2018 febbraio

Nome: Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 20 dei mesi pari


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Spendere Meglio su iPhone

Torna indietro
1/2018 febbraio | pagina 9

Caricabatterie wireless, elettricità sprecata
Con la stazione di carica a induzione solo il 50% dell’elettricità è assorbita dalla batteria. E in standby i consumi sono alti.

Alcuni smartphone come l’iPhone 8 o il Samsung Galaxy S8 possono essere ricaricati senza cavo. Basta appoggiarli su una cosiddetta stazione di ricarica a induzione per ricaricare la batteria.

Un recente studio commissionato dall’Ufficio federale dell’energia ed effettuato dalla fondazione Strom und Mobilkommunikation Fsm ha però dimostrato che il sistema wireless è inefficiente. Durante la ricarica arriva alla batteria soltanto il 50%-60% della corrente elettrica, contro il 75% effettivo della ricarica effettuata tramite il cavo.

Inoltre, se il telefonino carico rimane appoggiato alla stazione, in standby questa consuma elettricità fino a dieci volte in più di un normale cavo di ricarica.

Si dovrebbe dunque togliere il telefonino e staccare dalla corrente la stazione o il cavo.

Impressum Design by VirtusWeb