HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
L'Inchiesta
Edizione: 4/2018 luglio

Nome: L'Inchiesta
Nato il: 17 novembre 1999
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 10 dei mesi dispari


Abbonati a L'Inchiesta
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
L'inchiesta su iPad e iPhone

Torna indietro
4/2018 luglio | pagina 22

Digitale, l'audio delude
Le radio di nuova tecnologia Dab+ vanno bene per ascoltare il notiziario, ma non per la musica

Dal 2020 le radio non saranno più obbligate a trasmettere i programmi sulle onde ultracorte e dal 2024 il segnale sarà probabilmente disattivato. Da quel momento, in Svizzera le stazioni radio potranno essere ricevute solo con una radio digitale o via cavo. Questa nuova tecnologia si chiama Dab+, acronimo di Digital audio broadcasting. Per ricevere le onde radio serve un adattatore oppure una speciale radio Dab+ (vedi riquadro).

Con la trasmissione Kassensturz, la rivista per consumatori Saldo ha testato otto radio Dab+, di cui sei con l'ingresso per le cuffie e due senza. Nella tabella non sono riportate quelle senza, cioè Touring L A 130 di Geneva e Dab+/Fm D.05.012 di Daymond, perché non confrontabili con le altre.

Gli apparecchi hanno prezzi che variano tra 100 e 380 franchi (compreso il costo della batteria ricaricabile). In alcuni modelli la batteria è inclusa, in altri no (vedi tabella).
Gli esperti hanno valutato la qualità audio (dagli altoparlanti e dall'uscita delle cuffie), la facilità d'uso delle radio, la qualità di ricezione delle emittenti e la durata della batteria (vedi "I criteri del test").

Tre modelli bocciati in musica
Risultati: nessuna radio ha ottenuto un giudizio globale molto buono. Solo due sono buone. In generale, la qualità audio è migliore dall'uscita cuffie che dall'altoparlante.

Il test è stato vinto da R1 Mk3 di Ruark Audio, che ha la migliore qualità audio. Le notizie si sentono in modo «piacevole, bilanciato e chiaro» e l'apparecchio ha ottenuto note ottime anche nella riproduzione di musica pop. Grazie alle grandi lettere sul display e alle pratiche manopole è anche facile da usare. Svantaggi: con una durata di sole 12,5 ore la batteria non è molto performante. Inoltre, il costo complessivo di questa radio è di ben fr. 379.- ed è pertanto la più cara del test.

Xdr-V1Btd di Sony costa oltre 100 franchi in meno e va bene per ascoltare le notizie. Riproduce la musica classica con pochi alti e in modo troppo poco cristallino, e per quanto concerne la musica pop ha ottenuto note appena sufficienti. La batteria ha una durata di quasi 21 ore ed è una delle migliori del test.

La riproduzione di musica è un problema per la maggior parte delle radio Dab+: la metà dei modelli ha ottenuto note insufficienti in questo criterio. Anche la terza classificata di Albrecht presentava punti deboli nella qualità audio e pertanto è adatta ad ascoltatori senza molte pretese.

Dab 15 di Dual costa meno di 100 franchi ed è la più economica, ma è insufficiente. Ha fallito nei criteri della qualità audio e anche la sua batteria è molto debole.

Non soddisfano le radio senza cuffie
Per quanto riguarda le due radio senza l'ingresso per le cuffie: Touring L A 130 di Geneva ha un buon suono (fr. 299.-, Interdiscount), però è complicata da usare e presenta la peggior ricezione di tutte. La qualità audio della radio Dab+/Fm D.05.012 di Daymond (fr. 99.90, M-Electronics) è stata definita dagli esperti «metallica, vuota e poco cristallina.

Migros fa sapere che cercherà di migliorare la qualità audio delle radio Daymond e Dual in collaborazione con i fornitori. Secondo Albrecht Audio, nei test interni la radio avrebbe presentato una buona qualità audio.


I criteri del test

Le radio portatili Dab+ sono state esaminate dal laboratorio tedesco Müller Bbm di Monaco. Otto i modelli esaminati: sei con cuffie e due senza.

- Qualità audio
Tre esperti hanno valutato la qualità di ascolto di musica classica e pop e di un notiziario.

- Facilità d'uso
Semplicità della prima messa in funzione della radio Dab+, salvare e ordinare le emittenti, lettura dei dati dal display a diverse condizioni di luce, scelta dei canali all'uso quotidiano, impostazioni del volume.

- Ricezione
Qualità della ricezione rilevata in posti diversi.

- Resistenza ai disturbi
Gli smartphone nelle vicinanze disturbano la ricezione?

- Durata batteria
Tempo totale di attivazione dell'apparecchio con una piena carica.


Dab+ senza internet

Chi non ha una radio Dab+ può acquistare un adattatore per l'impianto stereo e l'autoradio. Un'alternativa alle radio Dab+ e agli adattatori è la radio online.

Vantaggi e svantaggi:

+ Costi: al contrario delle web radio, le Dab+ non hanno bisogno di connessione internet.

+ Protezione dati: con il Dab+ non è possibile registrare i comportamenti dell'utente.

- Ricezione: per principio, con il Dab+ si ricevono le emittenti svizzere. Non possono certo essere messe a paragone con la portata globale delle radio online.

- Qualità audio musicale: per gli amanti della musica, le radio Dab+ sono decisamente insoddisfacenti.

Lukas Bertschi, Saldo
Silvia Mossi, L'Inchiesta



Impressum Design by VirtusWeb