HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
L'Inchiesta
Edizione: 4/2018 luglio

Nome: L'Inchiesta
Nato il: 17 novembre 1999
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 10 dei mesi dispari


Abbonati a L'Inchiesta
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
L'inchiesta su iPad e iPhone

Torna indietro
4/2018 luglio | pagina 30

Possono negarci di vedere i nipoti?
«Per anni mio marito ed io abbiamo avuto in affido i nipotini, perché nostra figlia non era in grado di occuparsene. Nel frattempo i bambini sono tornati dalla madre, che però ci vieta qualsiasi contatto con loro. Possiamo difenderci?»

Sì. Per principio, i genitori possono decidere autonomamente con chi possono avere contatti i propri figli. Potrebbero quindi vietare qualsiasi rapporto anche con i nonni.

Ma in via eccezionale, il tribunale potrebbe concedervi un diritto di visita, perché avete costruito una relazione stretta con i vostri nipoti. Una famiglia affidataria può diventare per un bambino una specie di famiglia sostitutiva. E ciò che conta è il benessere del minore.


Ci dividiamo: avrò la metà del 2° pilastro?

«Il mio compagno ed io vorremmo sciogliere l'unione domestica registrata. Avrò diritto alla metà dei suoi averi di cassa pensioni?»

Sì. Allo scioglimento di un'unione domestica registrata valgono le stesse regole che in caso di divorzio: gli averi del Secondo pilastro accumulati nel periodo dell'unione saranno per principio divisi a metà.

Per il calcolo degli importi, fa fede il giorno dell'inoltro dell'istanza.

Il cosiddetto splitting degli averi previdenziali avverrà anche con l'Avs.


I miei genitori non sono sposati: eredito da papà?

«Sono nata nel 1968 da genitori non sposati. Il mio padre biologico non è iscritto come padre legale nel registro dello stato civile. Ha sottoscritto unicamente un obbligo di pagamento e mi ha versato alimenti. Di recente è deceduto: godo di diritti successori?»

No. Questo tipo di rapporto esclusivamente venale è stato abolito già nel 1978, però i suoi effetti perdurano ancora oggi. Il suo padre biologico sarebbe parificato a un genitore legale solo se dopo la modifica della legge il vostro rapporto fosse stato sottomesso alle nuove normative. Ma non è il suo caso.

Per legge, lei non gode di diritti successori nei suoi confronti. Per far valere qualche pretesa ereditaria, suo padre avrebbe dovuto considerarla nel proprio testamento.


Mi pignorano anche la moto del mio amico?

«L'ufficio esecuzione e fallimenti mi ha annunciato il pignoramento. Nel mio garage è posteggiata la motocicletta di un mio amico. Pignoreranno anche quella?»

No. L'ufficio esecuzione e fallimenti può pignorare solo oggetti di sua proprietà. Dovrà quindi dire al funzionario che la moto è del suo amico.

È però possibile che non le creda e le pignori il veicolo. In tal caso, il suo amico dovrà reclamare presso l'Ufficio esecuzione e fallimenti e dimostrare che è lui il proprietario legittimo della moto.

In caso di dubbio, decide il tribunale. Fino alla relativa decisione, la procedura di pignoramento per questo specifico oggetto rimane sospesa.


Impressum Design by VirtusWeb