HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 4/2020 agosto

Nome: Scelgo io
Nato il:
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Scelgo io su iPad e iPhone

Torna indietro
4/2020 agosto | pagina 29

Acne: devo prendere anche l'antibiotico?
«Ho 18 anni e soffro di un'acne di media gravità. Il medico mi ha prescritto il gel Epiduo, ma ora la pelle è irritata e l'acne peggiorata. Mi ha dato anche un antibiotico: devo prenderlo?»

No. Provi prima con rimedi più dolci. Non spalmi più su tutto il viso il gel Epiduo, che è abbastanza aggressivo e può causare irritazioni, bensì solo sui brufoli molto infiammati.

Usi una lozione detergente con il principio attivo perossido di benzoile, come Lubexyl. La lasci agire per uno-due minuti e poi sciacqui. Può poi applicare una crema idratante adatta in caso di brufoli, per esempio Naturally clear di Weleda, che contiene corteccia di salice. Una volta alla settimana faccia un peeling con argilla medicinale o crusca di mandorle.



Fuoco di Sant'Antonio: mi vaccino?

«Anni fa ho avuto sul viso il fuoco di Sant'Antonio, che continua a causarmi dolori. La mia dermatologa vuole iniettarmi un vaccino che dovrei procurarmi in Germania. Devo farlo?»

No. Il vaccino Shingrix è mal tollerato da molte persone e pare che non sia adatto a chi ha già avuto il fuoco di Sant'Antonio. Potrebbe anche favorire recidive.

Rinforzi piuttosto il suo sistema immunitario: mangi molta frutta, verdura e cereali integrali. Eviti lo stress e chieda al medico di controllare le vitamine nel sangue.



Carenza di vitamina D: assumo i preparati?

«Per una carenza di vitamina D nel sangue, assumo Calcimagon D3 e tre volte alla settimana vitamina D3 Streuli con 4000 unità. È necessario?»

No, a lungo andare questo dosaggio è eccessivo e fa più male che bene. Con i due rimedi raggiunge 15 mila unità di vitamina D alla settimana, il triplo della dose consigliata agli over 65.

Rifaccia le analisi del sangue. Se non è più carente di vitamina D, le sarà sufficiente stare quotidianamente 15-30 minuti all'aperto sul mezzogiorno, così viso e mani saranno esposti alla luce diurna.



Servono tante pillole per restare in forma?

«Mio figlio è giardiniere ed è spesso stanco. Per restare in forma, assume preparati di ferro, alga spirulina, estratto di semi d’uva, vitamina C e acidi grassi Omega-3. Gli fanno bene?»

Probabilmente no. Questi rimedi dovrebbero essere assunti solo se il medico ha constatato una carenza. Le pillole di ferro possono essere dannose, se non necessarie.

Suo figlio dovrebbe fare le analisi del sangue, dormire a sufficienza e mangiare in modo equilibrato.


Stephanie Wolff, medico e omeopata



Impressum Design by VirtusWeb