HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
L'Inchiesta
Edizione: 4/2002 luglio

Nome: L'Inchiesta
Nato il: 17 novembre 1999
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 10 dei mesi dispari


Abbonati a L'Inchiesta
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
L'inchiesta su iPad e iPhone

Torna indietro
4/2002 luglio | pagina 19

Auto sempre più sicure
Tutti gli 11 modelli esaminati, "roadster" compresi, superano i test

I progressi per la sicurezza di guidatori e passeggeri sono notevoli. Lo dimostra l'ultimo test dell'European New Car Assessment (Euro Ncap). Su 11 modelli, 10 ottengono un buon giudizio.

L'ultimo esame Euro Ncap ha sottoposto a crash-test frontale e laterale undici modelli di vetture: quattro piccole (Audi A2, Opel Corsa, Mini Cooper e VW Polo), una classe media (Opel Vectra), due classi medie superiori (Jaguar X-Type e Peugeot 607), un fuoristrada (Jeep Cherokee) e, per la prima volta, tre modelli "roadster" (Honda S2000, Mazda MX-5 e Mercedes SLK).

I risultati sono soddisfacenti: dieci delle undici auto hanno ottenuto buone valutazioni, sia nel crash frontale che laterale.

Il modello migliore è risultato Opel Vectra, con 30 punti su 34. Nel crash laterale ha ottenuto il massimo dei punti, grazie a una carrozzeria molto resistente. Dopo l'urto le porte si aprivano ancora normalmente.

Oltre a questo modello, gli scontri non hanno inciso molto sulla sicurezza dei modelli VW Polo e Honda S2000 (entrambi 12 punti su 16 per quello frontale).

La Polo ha subito delle migliorie. Nello scontro frontale il risultato è soddisfacente, salvo alcune piccole deformazioni dalla parte del guidatore. Per lo scontro laterale, il modello è dotato di airbag proteggi testa.

Anche Honda ha subito solo alcune deformazioni laterali. Entrambi i test sono avvenuti con la "capote" chiusa, per meglio valutare gli effetti su guidatore e passeggero. Anche se sono avvenuti senza dispositivi di sicurezza per bambini, esiste la possibilità di assicurarli sul sedile anteriore.

Jeep Cherokee è ultima in classifica. Il test frontale è risultato insufficiente, globalmente ha però ottenuto la sufficienza.

Una causa è la legge americana, secondo la quale il sistema airbag deve proteggere da eventuali ferite sia passeggeri allacciati che non allacciati. I veicoli che circolano in Europa sono invece dotati di imbottiture più efficaci contro ferite a ginocchia e gambe. Se la struttura è resistente, le cinture di sicurezza hanno provocato forti colpi al guidatore.

Fonte: Tcs. I risultati Euro-Ncap 2002 sono ottenibli gratuitamente in tutte le agenzie Tcs.



I criteri del test

- Crash frontale a 64 km/h contro un muro (punteggio massimo 16 punti).

- Crash laterale a 50 km/h, compresa simulazione "test del palo" a 29 km/h (massimo 18 punti).

- Audi A2, Mini Cooper, Opel Corsa e VW Polo, perché dotate di airbag laterale, ottengono 2 punti in più nel crash laterale.

Impressum Design by VirtusWeb