HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 1/2003 febbraio

Nome: Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 20 dei mesi pari


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Spendere Meglio su iPhone

Torna indietro
1/2003 febbraio | pagina 14

Sci ben fissi al tetto
Meglio un porta-sci o un portapacchi universale? Ecco come scegliere il modello giusto

Prima di acquistare un porta-sci, conviene valutare le caratteristiche della vettura. Ecco i consigli pratici per fare la scelta giusta.


I porta-sci moderni per automobile comportano uno svantaggio: ogni modello di auto vuole il proprio. Molti automobilisti sono così costretti a cambiarlo ogni qualvolta decidono di sostituire l'auto.

Ecco perché spesso sci e snowboard sono trasportati sui sedili posteriori.

«Una pratica molto pericolosa» avverte Roland Allenbach, consulente dell'Ufficio per la prevenzione degli incidenti (Upi). «Infatti in caso di incidente o di frenata improvvisa gli sci vengono scaraventati violentemente in avanti».

Sci e snowboard dovrebbero essere trasportati all'interno dell'auto solo se c'è un'apposita apertura nello schienale dei sedili posteriori.

Per il trasporto sul tetto dell'auto ci sono varie soluzioni.

Il box protegge al meglio l'attrezzatura, anche se si è tentati di caricarlo troppo. I suoi svantaggi: il prezzo (tra 400 e 1'200 franchi), piuttosto ingombrante e dal montaggio faticoso.

Molto più pratici sono i due sistemi convenzionali: porta-sci e sostegni. Il primo è la struttura completa (piedi, barre, elementi di sostegno).

I sostegni per gli sci sono elementi di fermo che vanno montati sulle "barre portatutto". I due pezzi si possono acquistare separatamente.

Le barre sono un elemento fondamentale, quadrangolari oppure con rotaia di alluminio. Di regola un sostegno va bene solo per un tipo di barra.

Sulla struttura di base è possibile montare elementi di fermo per bici, tavole da surf, o specifici per sci o snowboard.

Ecco a cosa prestare attenzione prima dell'acquisto.

- Dovete trasportare solo attrezzature invernali? Un porta-sci è la soluzione migliore.
- Trasportate diversi carichi sul tetto della vostra auto? L'ideale è una struttura universale di base con la possibilità di inserirvi vari sostegni specifici.

- Assicuratevi che il modello desiderato vada bene sulla vostra auto (vedere le indicazioni sull'imballaggio). Oppure rivolgetevi al rivenditore.

- Il libretto delle istruzioni è scritto in modo comprensibile? Il montaggio e lo smontaggio sono facili e possibili senza l'ausilio di attrezzi particolari?

- Accertatevi che i vostri sci entrino comodamente nei sostegni: potrebbero darvi problemi modelli di sci carving e attacchi troppo rialzati.

- Se il tetto della vostra auto è troppo curvo, gli attacchi potrebbero causare danni alla carrozzeria.

- Ricordate di fissare gli sci con le punte rivolte indietro: risparmierete benzina.

- Attacchi di sci e snowboard vanno posizionati subito dietro (o a cavallo) della barra anteriore. Perché in caso di frenate brusche potrebbero sbattere contro la barra.

- Il portapacchi non deve muoversi. Dopo un paio di chilometri dalla partenza verificate che viti ed elementi siano ben saldi.

- Controllate e pulite regolarmente le guarnizioni in gomma.

Fonte: Damit Ihnen die Ski nicht um die Ohren fliegen (Marco Diener, K-Tipp 19/2002).



Consigli

Cinque modi di fissaggio

1. "Grondaia". Si fissa il portasci alle "grondaie" dell'acqua dell'automobile. Attenzione: le nuove vetture ne sono sprovviste.

2. Morsetti. I nuovi modelli di auto necessitano di morsetti o piedi di appoggio, che vanno fissati esattamente ai punti rinforzati del tetto. In molti casi il fissaggio è difficoltoso e si rischia di danneggiare la carrozzeria. Se cambiate auto probabilmente dovrete comprare nuovi morsetti.

3. Telai esterni. Sono una caratteristica di molte auto tipo "caravan": su queste strutture si possono montare portasci specifici.

4. Magneti. Il montaggio magnetico è riservato ai tetti in acciaio. Modo semplice ma si rischia di graffiare il tetto.

5. Ventose. Facile da montare e non graffia la vernice. Svantaggio: l'aria può filtrare sotto le ventose, provocando l'immediata perdita di aderenza.

Impressum Design by VirtusWeb