HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 5/2003 ottobre

Nome: Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 20 dei mesi pari


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Spendere Meglio su iPhone

Torna indietro
5/2003 ottobre | pagina 18

Skateboard, frenate rischiose
Un test del Tcs mostra l'enorme differenza di decelerazione tra i vari utenti della strada

Sulle strade non circolano solo auto e camion, ma anche bici elettriche, pattini inline e skateboard. Il risultato è una maggiore densità di traffico con una distanza di frenata spesso sottovalutata.

L'Ordinanza sulle regole della circolazione stradale vale per tutti. I pericoli sono però maggiori per i "piccoli" utenti, quelli che non sono protetti da carrozzeria, cinture di sicurezza o airbag.

Il Touring club svizzero (Tcs) ha voluto esaminare i valori di decelerazione, rispettivamente lo spazio di frenata, di vari mezzi di trasporto. Poco conosciuti risultano i dati per ciclisti, pattinatori inline, trottinettes, skateboard, ecc.

Esempio. A 25 chilometri orari (km/h) una vettura si ferma dopo 2,6 metri. Il test del Tcs dimostra che, a pari velocità, uno skateboard necessita di cinque volte tanto, cioè 14 metri. In caso di urgenza ciò significa grandi acrobazie per frenare oppure un grave incidente.

Per le due ruote, stesso principio: una motocicletta, con una decelerazione di 7,9 metri al secondo quadrato (m/s2) impiega due volte meno che non una bici, ossia si ferma 3 metri prima.

Ecco i risultati di decelerazione per vari tipi di veicolo.

- Auto: 9,1 m/s2.

- Moto: 7,9 m/s2.

- Scooter: 7,7 m/s2.

- Camion: 7,5 m/s2.

- Trottinette elettrico: 6,3 m/s2.

- Rampichino: 4,7 m/s2

- Bici: 3,9 m/s2

- Trottinette: 3,5 m/s2

- Pattini inline: 2,3 m/s2

- Skateboard: 1,7 m/s2

Fonte: www.tcs.ch.

Impressum Design by VirtusWeb