HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 5/2007 settembre

Nome: Scelgo io
Nato il: 22 gennaio 2002
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Scelgo io su iPad e iPhone

Torna indietro
5/2007 settembre | pagina 29

Voglio togliere un tatuaggio: la cassa paga?
«Vorrei far cancellare il tatuaggio che ho sul braccio. La cassa malati non vuole pagare. Ha ragione?».

Sì. La copertura di base della cassa malati non prevede il rimborso per operazioni estetiche, come la cancellazione di un tatuaggio o il ritocco di labbra e seni.

Le casse pagano solo in presenza di una limitazione fisica o un malessere psichico. Un'operazione al naso, ad esempio, è pagata se il paziente fa fatica a respirare e l'intervento può migliorare la situazione.

Le casse partecipano alle spese anche in caso di nei e cicatrici molto visibili che peggiorano notevolmente l'aspetto fisico.

Impressum Design by VirtusWeb