HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 1/2008 gennaio

Nome: Scelgo io
Nato il:
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Scelgo io su iPad e iPhone

Torna indietro
1/2008 gennaio | pagina 5

Arcobaleno nel bicchiere, caos sull'etichetta
Il laboratorio cantonale ticinese ha analizzato 14 bevande analcoliche. Alcune gazose non sono in regola con le indicazioni sull'etichetta.

Molte bibite contengono coloranti che invogliano a consumarle. Quelli sintetici, però, possono fare male.

In Svizzera, le modalità d'utilizzo e dosaggio dei coloranti sono regolati nell'Ordinanza sugli additivi. Questi possono essere usati solo se sono necessari e non nocivi alla salute.

Tra i coloranti più controversi c'è la tartrazina (E 102), che può causare prurito ed altri disturbi simili su persone sensibili.

L'indagine del laboratorio ha preso in esame 15 coloranti alimentari artificiali.

Innanzitutto ha verificato se in 10 gazose di produzione nostrana agli aromi di frutta, e in 4 diffusi aperitivi, sono rispettati i requisiti di legge per l'impiego di coloranti alimentari artificiali.

L'esito tranquillizza, eccetto per una gazosa che aveva un contenuto di giallo di chinolina (E 110) un po' sopra il quantitativo massimo di 50 milligrammi al litro. Le altre bevande erano tutte conformi all'Ordinanza sugli additivi.

È poi stata verificata anche la correttezza delle indicazioni in etichetta. Quelle delle gazose di produzione artigianale o semi artigianale sono risultate lacunose.

«In due casi le designazioni in etichetta non corrispondevano al contenuto effettivo», si legge nel rapporto del laboratorio, «mentre sulla bottiglia di una terza bibita apparivano contemporaneamente due caratterizzazioni differenti».

In sei campioni non c'erano o erano incomplete alcune informazioni obbligatorie.

Arianna Bersani

Impressum Design by VirtusWeb