HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 1/2008 gennaio

Nome: Scelgo io
Nato il:
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Scelgo io su iPad e iPhone

Torna indietro
1/2008 gennaio | pagina 11

L'orecchio può attendere
A molti bambini viene fatto il drenaggio nel timpano non appena vi si accumula secreto. Uno studio americano dimostra però che l'intervento non è sempre necessario.

È già la quinta volta che Bruno, il figlioletto di tre anni di Claudia, ha l'otite media. Ora si è accumulato secreto dietro il timpano, un fenomeno chiamato "versamento timpanico". Per il pediatra, Bruno deve fare il drenaggio, che, tenendo libera un'apertura nel timpano, permette al secreto di uscire.

Eppure, uno studio effettuato negli Stati Uniti dimostra che il drenaggio è spesso inutile. I medici consigliano di aspettare anche un anno, prima di ricorrere ad un intervento. In tre bambini su quattro, il secreto uscirebbe da solo in questo lasso di tempo.

L'udito sarebbe temporaneamente più debole, ma a lungo termine non ci sarebbero danni per la crescita. Questo è stato dimostrato dai ricercatori americani che hanno visitato nuovamente i bambini in questione dopo alcuni anni.

Secondo David Holzmann, primario di otorinolaringoiatria all'ospedale universitario di Zurigo, lo studio condotto negli Usa ha efficacemente dimostrato che, in molti casi, il drenaggio può aspettare.

I genitori non devono temere una riduzione delle future capacità comunicative e sociali del loro bambino.

Sonja Marti
Alessia Baccalà

Impressum Design by VirtusWeb