HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 3/2011 aprile

Nome: Scelgo io
Nato il: 22 gennaio 2002
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Scelgo io su iPad e iPhone

Torna indietro
3/2011 aprile | pagina 6

Meditate gente, meditate...
Applicare il pensiero si riflette in modo positivo sulla salute e il benessere

Nuovi studi scientifici dimostrano che chi medita regolarmente soffre meno di stress e dolori. Sono sufficienti un luogo tranquillo e un comodo cuscino.

Tommaso lavora come consulente del lavoro. Ha 49 anni e si dedica ogni giorno alla meditazione. «In passato mi capitava di reagire in modo incontrollato e aggressivo se un mio collaboratore non si comportava come volevo».

Ora, grazie alla meditazione, Tommaso è diventato più comprensivo e rilassato. In più, riesce meglio nello sport. «La meditazione mi aiuta ad avere una percezione più consapevole del mio corpo».

Questo sarebbe un fattore particolarmente importante per i maratoneti e chi pratica l'ironman: «Siccome ascolto molto il mio corpo, non lo sforzo e faccio solo quanto può sopportare. In questo modo non ho mai subito lesioni sportive».

Anche Anita medita. Ogni mattina alle cinque e mezza si siede a terra sul suo comodo cucino per circa mezz'ora. «Pratico la meditazione zen», spiega la pedagoga.

Durante la meditazione si concentra sul proprio respiro. Questo la aiuta a rilassarsi. «Se affiorano pensieri, torno a concentrarmi sulla respirazione. Altrimenti non nasce la calma interiore».

La meditazione le avrebbe portato un giovamento alla salute, afferma Anita, che soffre di sclerosi multipla: «I sintomi della malattia, come i disturbi dell'equilibrio e della vista, non si presentano da diverso tempo». Anche la stanchezza di cui soffrono molti dei pazienti affetti da sclerosi multipla sarebbe più lieve.

La pace dell'anima si riflette sul corpo
Nuovi studi scientifici confermano che la meditazione influenza positivamente la salute e il benessere:

- Migliora l'attenzione e la concentrazione

- Riduce dolori cronici e depressioni

- Aiuta a combattere stress e sensazioni di ansia

- Chi medita regolarmente riesce ad avere un approccio migliore con gli altri.

Per la meditazione non serve nessuna attrezzatura specialistica: basta una coperta di lana e si può subito iniziare a praticarla. Ma affinché porti beneficio, è importante esercitarla con regolarità. Meditare per cinque minuti al giorno è più utile di un'ora alla settimana.

La meditazione non è nemmeno legata a un preciso luogo; è possibile concentrarsi sulla propria respirazione anche in treno o sull'autobus.

La meditazione zen si basa sull'insegnamento del buddismo. Tuttavia, anche persone senza interessi spirituali possono praticarla anche solo per rilassarsi.


Consigli

- Mettetevi in un luogo tranquillo.

- Sedetevi a gambe incrociate o nella posizione del loto su una stuoia o su una sedia. Tenete la colonna vertebrale più dritta possibile.

- Concentratevi sulla vostra respirazione oppure su parole semplici come "pace" o "serenità". Osservate i pensieri che si presentano senza giudicarli.

- Meditate regolarmente. Ciò incrementa il beneficio.


I corsi offerti

- La Scuola Club Migros offre corsi di meditazione (www.scuola-club.ch)

- Offerenti di corsi buddisti organizzano corte introduzioni alla meditazione Zen (www.zen.ch)

- Inserendo "meditazione Ticino" su Google è possibile vedere l'offerta di corsi e seminari per principianti e professionisti, anche secondo varie tradizioni.

Andreas Gossweiler, Gesundheitstipp
Larissa Bäni

Impressum Design by VirtusWeb