HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
L'Inchiesta
Edizione: 4/2011 luglio

Nome: L'Inchiesta
Nato il: 17 novembre 1999
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 10 dei mesi dispari


Abbonati a L'Inchiesta
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
L'inchiesta su iPad e iPhone

Torna indietro
4/2011 luglio | pagina 21

Giù le zampe, molla l'osso!
Gli articoli per far divertire i cani possono contenere sostanze pericolose

In alcuni giocattoli per cani sono state ritrovate sostanze sospettate di essere cancerogene. Eppure non esistono valori limite. Un laboratorio ha esaminato 12 prodotti.

I cani sono giocherelloni e viziarli di tanto in tanto con un nuovo balocco non può che renderli felici. La trasmissione televisiva Kassensturz ha acquistato 12 giochi per cani presso grandi distributori e negozi specializzati.

I vari animaletti sonori e giocattoli da riporto sono poi stati analizzati dall'Istituto tedesco di prova Tüv Rheinland Lga alla ricerca di sostanze problematiche. Siccome non vi sono valori limite per i giochi per animali, sono stati considerati quelli applicati ai giochi per bambini, confrontabili per la similarità del peso corporeo. Sono inoltre stati valutati volume sonoro e resistenza dei colori.

Un dato allarmante è stato l'elevato tenore di idrocarburi policiclici aromatici (Ipa): con King Kong largo sw di Kong (acquistato da Qualipet), Maxi Pet di Rex (Aquarium Seerose) e il pollo in latex con pallina di Swiss Pet (Qualipet), ben tre giochi hanno presentato un valore di oltre 10 milligrammi al chilo.

Nemmeno per i giochi per bambini esiste un valore limite di Ipa. Per ottenere il certificato di qualità Gs, un giocattolo per bambini deve però esserne privo. Queste sostanze, infatti, sono sospettate di essere cancerogene.

Gli esaminatori hanno trovato anche ammorbidenti (ftalati): il giornale doggy di Trixie (Qualipet) e il riccio Vinyl di Vitalkraft for you (Coop) contengono il 21%, rispettivamente 31% di ftalati.

Secondo le normative dell'Unione europea, il tasso di ftalati può però essere al massimo dello 0,1%. Gli ammorbidenti sono considerati dannosi per gli organi e hanno un effetto ormonale a causa del quale possono inibire la capacità di procreazione.

C'è però anche una buona notizia: nessuno dei prodotti sottoposti al test contiene metalli pesanti, composti organici dello stagno o azocoloranti.

Gli importatori e i produttori dei giochi per cani criticati promettono migliorie, sottolineano però contemporaneamente che i valori rilevati non violano alcuna legge.

I risultati del test:

I seguenti giochi per cani hanno ottenuto un giudizio globale buono:

- Best Friend Springball (fr. 4.90, acquistato da Migros)
- Swiss Pet animali in latex sonori (fr. 8.90, Qualipet)
- Josty Dog Dreams King con corda (fr. 6.90, Fressnapf)
- Josty Dog Dreams gioco per cani (fr. 3.90, Fressnapf)
- Swiss Pet Vinyl-Ball con nodi (fr. 3.80, Qualipet).

Sabine Knosala, K-Tipp
Silvia Mossi

Impressum Design by VirtusWeb