HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 2/2010 marzo

Nome: Scelgo io
Slogan: La tua salute in prima pagina
Nato il: 22 gennaio 2002
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Tutte le edizioni

Scelgo io su iPad e iPhone
Scelgo io si occupa di salute e alimentazione. Confronta prodotti alimentari e cosmetici grazie a test comparativi realizzati in laboratorio. Pubblica una rubrica di consulenza giuridica per informare il paziente-assicurato dei suoi diritti nei confronti di medici e compagnie assicurative.

2/2010 marzo

Aziende, occhio alle molestie
Possono avere gravi conseguenze sulla salute, ma se ne parla ancora poco. In Svizzera il 10% degli uomini e il 28% delle donne subiscono molestie sessuali sul posto di lavoro*. Barzellette denigratorie, fischi, sguardi fissi, atteggiamenti osceni, e-mail e telefonate: i molestatori sono soprattutto...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Certo che ti curo, ma non in italiano
Il nuovo sito della Federazione dei medici svizzeri è solo in francese e tedesco. La versione italiana doveva essere disponibile entro l'autunno 2009, ma lo sarà solo in estate. "Cento per cento al servizio dei pazienti": così si legge sul sito della Federazione dei medici svizzeri (www.fmh.ch). ...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
C'è chi vive sano senza molto sport
Sport, diamoci una mossa! (Scelgo io, febbraio 2010). È possibile fare movimento e sport smettendo di inventare bisogni di infrastrutture di cui siamo già saturi. Gioverebbe evidenziare i "non bisogni", più che indagare su nuovi desideri di consumo. È ridicolo pretendere più infrastrutture, q...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Solubile per il portamonete
Il caffè contiene antiossidanti naturali. Greenbland di Nestlé ne avrebbe ancora di più. Anche il prezzo, però, è extra. In questi tempi di macchine per il caffè e capsule, Nestlé sta cercando di infondere nuova vita al caffè solubile: il più recente, pubblicizzato in tutta la Svizzera, si chiama...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Un codice per le urgenze
I numeri d'emergenza nel telefonino aiutano i soccorritori Inserire nel proprio cellulare il numero di una persona da contattare può aiutare in caso d'emergenza. Il telefonino può offrire un servizio prezioso quando si tratta di identificare una persona che non può rispondere, gravemente ferit...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
«Quella tessera non serve!»
Criticata la nuova carta d'assicurato delle casse malati Nelle nuove tessere d'assicurazione della cassa malati si possono memorizzare dati medici. Tuttavia, alcuni esperti sconsigliano di farlo. La nuova tessera d'assicurazione della cassa malati ha l'aspetto di una carta di credito. Sul retr...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Bimbi depressi e grassi
Molti psicofarmaci fanno ingrassare i bambini: uno studio proveniente dagli Usa dimostra che peggiorano nettamente i lipidi del sangue. Gli effetti sono particolarmente dannosi con Zyprexa e Seroquel. I ricercatori hanno esaminato oltre 200 bambini tra i 4 e i 19 anni. ...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Gli effetti agrodolci di Lilibiggs
Nei prodotti per i piccoli, Migros aggiunge diversi edulcoranti artificiali Migros vende i prodotti della linea per bambini Lilibiggs spacciandoli come poveri di zuccheri. In realtà, molti contengono dolcificanti. Da un punto di vista nutrizionale, però, non fa bene. Migros ha creato un logo c...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Colazioni un po' mielose
La pubblicità parla di miele d'api. Ma in realtà i fiocchi Honey Bsss Loops per la prima colazione di Kellogg's contengono ben un terzo di zucchero. Il gruppo industriale mondiale Kellogg's reclamizza il suo prodotto per la colazione Honey Bsss Loops come contenente "il 64% di cereali integrali e...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Naso chiuso, occhiaie scure
Segni scuri sotto gli occhi dei bambini sono, per molti genitori, sintomo di carenza di sonno. Sbagliato, dicono ora gli specialisti dell'Associazione tedesca dei medici pediatri: la causa è di solito il naso otturato. Questo provoca l'accumulo di sangue scuro povero di ossigeno nelle vene sot...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Quando la ricetta fa cilecca
Un esperto di cucina spiega le inesattezze che invadono i libri Gli errori nei libri di cucina sono più frequenti di quanto si pensi. Scelgo io vi illustra alcuni esempi. Troppa farina, cottura insufficiente... Nei ricettari, le indicazioni errate di quantità o tempi di preparazione non sono u...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Vero o falso?
Il dentifricio guarisce i brufoli - Falso. In effetti, sembra che il dentifricio abbia un effetto benefico contro i brufoli che stanno nascendo. Ma in realtà si limita ad asciugarli solo un po', e il mentolo rinfresca. Questo, e il fluoruro, però, stimolano l'infezione. Contro i brufoli sarebbe meg...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Allenati dopo l'operazione
Fare esercizi con le braccia aiuta a stare meglio dopo un'operazione al seno. In caso d'intervento per un cancro al seno, spesso i medici tolgono anche i linfonodi delle ascelle. Conseguenza: braccia gonfie per i linfodemi. Finora, in questo caso si consigliava di proteggere le braccia e tenerle ...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Lavanda contro il dolore
Gli oli profumati leniscono il dolore. Il più efficace è un mix di lavanda, aconito e canfora. Applicare oli profumati riduce la sensazione di dolore. Lo hanno scoperto gli esperti dell'ospedale tedesco St. Josef di Paderborn. Gli specialisti hanno esaminato 50 pazienti sofferenti di dolori cr...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Il piccante fa il piatto sano
Mangiare chili, pepe e wasabi giova alla salute I piatti piccanti sono salutari: stimolano l'irrorazione sanguigna dello stomaco, attivano il metabolismo e aumentano la sensazione di benessere. Mangiare piccante è di tendenza. Ci sono patatine chips al peperoncino pubblicizzate come "inferno i...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Troppo hot nuoce al cuore
Una salsa al chili troppo piccante può causare tachicardia e problemi circolatori. Lo hanno scoperto sulla propria pelle dieci giovani tedeschi che si sono sottoposti a una prova di coraggio mangiando salsa al chili concentrata. Dopo l'abbuffata, i ragazzi sono finiti in ospedale. I medici m...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Il vino non mente
30 vini provenienti da 5 diversi paesi hanno praticamente la stessa gradazione alcolica scritta in etichetta. Per gli esperti è una sorpresa. "In vino veritas", dice il famoso proverbio latino. La rivista per i consumatori K-Tipp ha voluto sapere se questo vale anche per quel che concerne il ...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Efficacia artefatta
Gli studi pubblicati sul farmaco Neurontin esagerano gli effetti positivi L'uso del farmaco contro l'epilessia Neurontin è consentito anche per curare le nevralgie nei soggetti diabetici. Ma la sua efficacia è dubbia: gli studi su questo medicinale sarebbero infatti stati manipolati. In Svizze...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Guarigioni senza fumo
Prima di un intervento chirurgico bisognerebbe smettere di fumare. Con questo accorgimento, la ferita guarirà meglio. Lo sostengono i ricercatori dell'Istituto per la qualità e l'economia nella sanità pubblica di Colonia (Germania). Solo il 14% degli operati che ha smesso di fumare soffre di ...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Il latte magro scaccia il dolore
I pazienti che soffrono di gotta dovrebbero sempre avere in casa il latte magro. Lo consigliano alcuni medici neozelandesi. Questo alimento abbassa infatti i valori di acido urico del 10%. Valori eccessivi di acido urico sono la causa dei dolorosi noduli della gotta alle articolazioni....
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Un caffè... e il fegato ringrazia
Già parecchi studi hanno dimostrato che il caffè mantiene il fegato sano. Ora si scopre che anche chi già presenta disturbi epatici può trarre beneficio da questa bevanda. In uno studio su 760 pazienti malati di epatite-C, chi beveva caffè ha presentato di gran lunga meno peggioramenti. ...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Dolci e cancerogene
Chi beve spesso bibite zuccherate rischia di più di ammalarsi di cancro al pancreas. Lo dimostra uno studio di alcuni ricercatori americani dell'Università del Minnesota, che hanno analizzato i dati di 60 mila uomini e donne di Singapore. Nel giro di 14 anni, 140 di queste si sono ammalate di cancro...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Scaldati sesamo!
Il sesamo non trattato può contenere salmonella. È l'allarme lanciato dall'Ufficio regionale per la salute e la sicurezza degli alimentari della Baviera. Nel 2009, gli esperti hanno trovato bacilli di salmonella in 4 campioni su 57. Questi batteri contaminano il sesamo ad esempio attraverso l'ac...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Un piacere per il naso
Morbidezza di qualità per i fazzoletti di carta I fazzoletti di carta dovrebbero essere morbidi e resistenti allo stesso tempo. Solo due marche risultano molto buone. Lo rivela un test su 12 marche. (vedi tabella versione cartacea) A buon mercato e di ottima qualità: i fazzoletti di carta re...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Niente carie
Blu, verdi o rossi... 10 colluttori su 18 offrono una buona prevenzione contro la carie. Ma solo pochi sono anche efficaci contro placca e infiammazioni gengivali. È il risultato di un'analisi della fondazione tedesca Stiftung Warentest. Due prodotti hanno ottenuto un giudizio globale buono: - S...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Lusso relativo
La rivista tedesca Öko-Test ha analizzato 25 lozioni di lusso per il corpo alla ricerca di sostanze problematiche. Solo 6 hanno ottenuto un buon giudizio globale, mentre altre 14, tra cui marche famose come Chanel, Lancôme e Shiseido, hanno ricevuto note scarse o insufficienti. Motivo: contengono co...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Quando il sale è la soluzione
Attenzione a certi spray nasali: possono rovinare le mucose Soluzioni saline e spray nasali possono alleviare i sintomi del raffreddore. Ma alcuni di questi prodotti contengono sostanze controverse e principi attivi non necessari e persino controindicati. In caso di raffreddore, molte persone ...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Asciugati con il blu
Su 12 salviette da bagno, 8 sono di buona qualità. Alcune perdono peluzzi, altre il colore Gli asciugamani dovrebbero assorbire l'acqua in fretta e non lasciare peluzzi sulla pelle. Ma un solo prodotto soddisfa in pieno questi requisiti. La maggior parte è comunque di buona qualità. Lo rivela un ...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Bagni per bebè
La rivista tedesca Öko-Test ha fatto analizzare 24 bagni per bebè alla ricerca di sostanze problematiche. Il laboratorio ne ha trovate in soli quattro prodotti. Giudizio globale molto buono per: - Lavera bagno all'olio per bimbi e bebè (fr. 15.50, 200 ml) - Logona bagno curativo per bebè alla ...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Gambe nere
Vi piacciono le ghette? La rivista tedesca Öko-Test ne ha analizzati diversi modelli neri in cotone in cerca di coloranti pericolosi e metalli pesanti. Gli esaminatori hanno inoltre verificato se alcuni rilasciano colore sulla pelle o altri vestiti e se sul tessuto, con il tempo, si formano nodini. ...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Alla faccia del fondotinta
I fondotinta liquidi dovrebbero coprire le impurità della pelle dandole un aspetto splendente. Ma non tutti sono privi di sostanze pericolose. La rivista tedesca Öko-Test ha analizzato i fondotinta per vedere se contengono sostanze problematiche. Solo quattro ne sono del tutto privi e hanno otten...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Il sorriso nel piatto
Alcuni cibi ci aiutano a stare meglio e mantenere il buonumore Molte sostanze nutritive contenute nei cibi che mangiamo aiutano a migliorare l'umore. Ecco quali sono. Se vi sentite stanchi, senza energie, fate fatica a concentrarvi e siete irritabili, la causa può essere una carenza di luce so...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Latte in polvere più sicuro
Il contenuto di una sostanza controversa negli alimenti per neonati è stato sostituito o ridotto Alcuni alimenti per neonati contenevano una sostanza controversa. I produttori hanno reagito cambiando le formule, rendendo il latte in polvere più sicuro per i più piccoli. Un test dello scorso ...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Devo pagare per il diabete in gravidanza?
«Ho dovuto essere ospedalizzata in gravidanza a causa di un diabete gestazionale. Per le cure, la cassa malati pretende la mia partecipazione del 10% più il pagamento della franchigia. È corretto?». Sì. Il diabete gestazionale è una complicazione in gravidanza ed è quindi considerato una malattia...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
La mia bambina può rifiutare un'operazione?
«Nostra figlia ha nove anni e ha il cancro. Secondo i medici dovrebbe essere operata di nuovo, altrimenti potrebbe rischiare di morire. Ma lei si rifiuta di sottoporsi a un altro intervento. Può farlo?» No. Per principio anche un bambino può decidere autonomamente riguardo a una cura medica, ma ...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Attesa infinita: pago il dottore?
«Qualche settimana fa ho aspettato un'ora nella sala d'attesa sovraffollata del mio medico, ma poi me ne sono andata. Il dottore mi ha inviato la fattura per l'appuntamento non rispettato. Ma devo pagarla?». No. Gliela rimandi con una breve spiegazione dell'accaduto. Per principio, un appuntament...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Da che giorno bisogna pagare la cassa malati?
«Il 20 gennaio il mio ragazzo si è trasferito in Svizzera da me. Si è annunciato per il 1° febbraio alla cassa malati, che ora richiede il pagamento dell'intero premio anche per il mese di gennaio. Lo può fare?» No. La legge non si esprime sulle modalità di conteggio per i mesi già iniziati, ma s...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Cordoncino assassino
Un indumento per bambini su dieci è pericoloso a causa di cordicelle e nastri. E uno su otto non rispetta gli standard europei di sicurezza. È il risultato di uno studio condotto nell'Unione europea su 16'300 capi d'abbigliamento esaminati in undici Stati. Secondo l'Ufficio prevenzione infortuni...
Continua [Scelgo io, 2/2010]
Miele a colazione
I produttori di cereali al miele amano pubblicizzare le loro cibarie come particolarmente sane. Ma spesso sono tutt'altro. Molti prodotti per la colazione sono di gran lunga troppo dolci, soprattutto per i bambini, e molti contengono la pericolosa acrilamide. Solo 6 prodotti su 16 analizzati ...
Continua [Scelgo io, 2/2010]

Impressum Design by VirtusWeb