HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 6/2005 novembre

Nome: Scelgo io
Slogan: La tua salute in prima pagina
Nato il: 22 gennaio 2002
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Tutte le edizioni

Scelgo io su iPad e iPhone
Scelgo io si occupa di salute e alimentazione. Confronta prodotti alimentari e cosmetici grazie a test comparativi realizzati in laboratorio. Pubblica una rubrica di consulenza giuridica per informare il paziente-assicurato dei suoi diritti nei confronti di medici e compagnie assicurative.

6/2005 novembre

Se avete debiti cambiate cassa!
Dal 2006 chi ha premi arretrati scoperti non sarà più rimborsato. La soluzione: dare subito la disdetta Con la nuova legge, chi è in ritardo con il pagamento dei premi della cassa malati rischia di trovarsi in serie difficoltà. A chi non può pagare subito tutti i debiti, Scelgo Io consiglia di us...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
L'ospite - Lo smog intrappolato dall'inversione termica
Sul Piano di Magadino il rimescolamento dell'aria è spesso insufficiente. Per questo l'inquinamento del nuovo inceneritore faticherà a disperdersi. di Aleardo Zaccheo Già oggi sul Piano di Magadino il carico inquinante supera spesso i limiti legali. Il transito di camion è sempre più inten...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Periti divisi, medico assolto
La pretura penale di Bellinzona ha prosciolto il ginecologo locarnese Christos Tasias dall'accusa di omicidio colposo per la morte di un neonato all'ospedale La Carità di Locarno. Nel gennaio 2001, poco dopo la nascita, il bebè era stato trasportato al Kinderspital di Lucerna per una grave asfissia ...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Lettere:
Troppe tasse in farmacia In farmacia una confezione di Mephadolor (250 mg, 10 capsule) costa fr. 3.50, ma con la tassa supplementare di fr. 4.30, si pagano fr. 7.80. In Italia lo stesso principio attivo venduto con il nome di Lysalco (250 mg, 30 capsule) costa 3.20 euro (circa fr. 5.-). Ossia solo ...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Prognosi riservata - La lobby farmaceutica ci prende in giro
Proprio mentre il popolo è stato chiamato alle urne sulla moratoria degli alimenti manipolati geneticamente, il Consiglio federale ha ordinato agli allevatori di tenere in gabbia i polli. Obiettivo: evitare contatti con gli uccelli migratori, ipotetici portatori del virus dell'influenza aviaria. ...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Osteoporosi: il latte mi fa salire il colesterolo?
«Per prevenire l'osteoporosi, i medici consigliano latte e latticini perché ricchi di calcio. Ma così facendo non si rischia di far aumentare troppo il colesterolo? Inoltre, in alcune confezioni di latte è indicato il contenuto di calcio, in altre no. I produttori non sono obbligati a segnalarlo?» ...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Troppo alta la temperatura del pesce venduto in Ticino
Scelgo Io ha messo a confronto 11 negozi. Nessuno rispetta le norme legali Secondo la legge, la temperatura del pesce fresco in vendita nei negozi non può superare i due gradi sopra lo zero. Tra gli 11 punti vendita esaminati da Scelgo Io nessuno è in regola. Se il pesce non è conservato al fr...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Grassi manipolati nascosti nei cibi
Indicazioni fuorvianti sugli alimenti già pronti Si trovano in biscotti, chips, margarina, cioccolata e in molti cibi preconfezionati. I grassi manipolati causano gravi malattie cardiovascolari. Ma l'etichetta li nasconde con nomi innocui. di Arianna Corti Si nascondono dietro denominazio...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Prostata, obesi a rischio
Gli uomini in sovrappeso corrono un maggior rischio di ammalarsi di cancro alla prostata. Lo afferma uno studio americano secondo cui negli uomini con un indice di massa corporea superiore a 30, il tumore alla prostata si forma con una frequenza molto superiore rispetto ai magri. Ad essere in perico...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Verdura contro il cancro
Chi mangia molta verdura diminuisce il rischio di ammalarsi di cancro al pancreas. L'hanno scoperto alcuni ricercatori dell'università della California. È stato esaminato il consumo di verdura di oltre duemila persone (di cui 500 ammalate di tumore al pancreas). Gli studiosi hanno così scoperto che ...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Allattare fa dimagrire
L'allattamento aiuta a ritrovare il peso che si aveva prima della gravidanza. È quanto afferma la centrale germanica per l'informazione sulla salute. Più la madre allatta, più facilmente dimagrisce. Inoltre il bambino allattato corre un rischio minore di diventare grasso in futuro. Secondo gli esper...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Poche vitamine per chi fuma
Chi fuma molto o soffre di disturbi cardiocircolatori dovrebbe evitare bevande e succhi multivitaminici. Lo afferma la centrale dei consumatori del land tedesco Nordrhein-Westfalia. Alcuni di questi prodotti contengono infatti betacarotene isolato quale additivo. Da studi clinici emerge che questa f...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
In ospedale per l'Herbalife
I prodotti per dimagrire scatenerebbero l'epatite tossica Chi assume i prodotti Herbalife rischia di finire all'ospedale con un'epatite tossica. La malattia sarebbe causata da una reazione allergica. La multinazionale respinge le accuse, mentre le autorità ne stanno analizzando i preparati. ...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Etichette oscure
Vino: così i produttori nascondono gli additivi chimici Le etichette dei vini nascondono più di quanto dichiarano. A differenza di quanto accade per gli altri generi alimentari, i consumatori di regola non sono informati degli additivi contenuti. «Il vino è sempre presentato come un prodotto n...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Costruire sano: i marchi migliori
Colori, lacche e colle contengono solventi che possono causare bruciore agli occhi, mal di testa e prurito. La formaldeide usata nella produzione di truciolati, colori e lacche è sospettata di essere cancerogena. Rivestimenti di pavimenti in Pvc, colori e lacche contengono ammorbidenti sospettati di...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Nessun aiuto dall'echin...ecciù!
La ditta Bioforce utilizza l'echinacea nei suoi prodotti e finanzia studi sulla pianta dai presunti effetti benefici. Ma uno studio americano ne smentisce l'efficacia L'echinacea non funziona contro il virus del raffreddore: lo rivela un nuovo studio americano. Ma il produttore svizzero Biofor...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Da Coop metti a dieta anche il borsellino
Coop ha fatto un accordo con l'azienda statunitense Weight Watchers: con la vendita di cibi a basso contenuto calorico si attirano i potenziali clienti di una dieta costosa. La collaborazione tra Coop e Weight Watchers ha dato vita a una nuova linea di prodotti, definiti come "la chiave di un'ali...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Scacco matto al raffreddore
I farmaci attenuano i sintomi ma solo un'alimentazione sana rinforza il sistema immunitario Si comincia a tossire e a starnutire: il virus del raffreddore è alle porte. Come combatterli? Il medico Thomas Walser* risponde alle domande del pubblico. Posso ancora fare qualcosa al momento dei prim...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Al sicuro dall'influenza aviaria
Lo specialista Marco Rossi risponde agli interrogativi del pubblico sul rischio di contagio Sul pericolo di influenza dei polli molte persone sono disorientate e non sanno come comportarsi. Il medico Marco Rossi, specialista di infezioni all'ospedale cantonale di Lucerna, risponde alle preoccupa...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Occhiali discount
Alcuni esperti criticano i modelli da lettura già pronti Sempre più persone li usano per leggere. Ma tra gli ottici c'è chi sconsiglia gli occhiali preconfezionati perché potrebbero danneggiare la vista. Costano poco e si vendono perfino nei distributori di benzina. Grazie agli occhiali da let...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Denti da latte danneggiati da un antibiotico anti-otite
L'antibiotico contro l'otite Amoxicillin danneggia la formazione dello smalto nei denti da latte. Lo hanno dimostrato i ricercatori dell'università dell'Iowa (Stati Uniti). Secondo lo studio, i bambini soffrono spesso di fluorosi dentaria se già tra il terzo e il sesto mese di vita hanno assunto que...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Doccia vaginale, troppe promesse
A parole, la ditta vodese Hygis promette alle donne una «perfetta igiene intima» grazie alla nuova «doccia vaginale Multi-Gyn» venduta a circa fr. 27.-. Questa, in teoria, dovrebbe provvedere alla pulizia laddove una normale testa della doccia non riesce ad arrivare. Secondo la pubblicità, il nuovo ...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Un efficace principio attivo chiamato "donna"
Quando è una donna a prescrivere un placebo, lo pseudo-medicamento ha più effetto di quando viene prescritto da un collega uomo. È quanto afferma Paul Enck, medico psicosomatico di Tubinga, che ha esaminato l'effetto dei placebo nei casi di irritazioni all'intestino. Se i pazienti erano in cura da u...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Pazienti spremuti
Per gli accessori medici si pagano prezzi esagerati Dalle stampelle alle pompe tiralatte: lo Stato costringe le casse malati a pagare prezzi esagerati per i cosiddetti "mezzi e apparecchi medici". A farne le spese sono gli assicurati che ogni anno devono fare i conti con gli aumenti dei premi. ...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Parti salati in clinica
Chi partorisce in una struttura privata fa salire i premi delle casse malati. Le tariffe sono molto più alte rispetto agli ospedali pubblici Se in Ticino tutte le donne partorissero all'ospedale, gli assicurati risparmierebbero ogni anno due milioni di franchi. Un parto in una clinica, infatti, a...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
500 milioni gettati nella pattumiera
Per evitare sprechi, negli Usa i pazienti possono acquistare singole pastiglie. In Svizzera no. I farmaci inutilizzati sono gettati. «Ogni anno, in Svizzera si buttano via farmaci per mezzo miliardo di franchi», afferma Peter Marbet di Santésuisse. I motivi sono diversi: le medicine sono scadute,...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
L'angelo stampa più sano
I toner col marchio Angelo Blu sono meno nocivi alla salute La polvere contenuta nei toner delle stampanti può nuocere alla salute. Il rischio è minore per chi utilizza apparecchi certificati che sono stati sottoposti ad appositi test. Molte persone sviluppano allergie ai cocktail chimici pres...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
L'energia del legno alla ribalta
Chi utilizza il pellet può risparmiare migliaia di franchi sulle spese di riscaldamento Scaldare con il pellet è comodo ed ecologico. Rispetto all'olio combustibile, questi bastoncini di legno pressato forniscono calore a un prezzo nettamente più economico. Si delinea un boom. L'elevato prez...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Misurano il grasso ma sono sballate
Secondo un test nessuna bilancia indica dati corretti Le bilance per la misurazione del grasso corporeo non sono di alcuna utilità. Chi vuole tenere la propria linea sotto controllo farebbe meglio a comprarsi un paio di scarpe da ginnastica. Queste bilance "misura grasso" non si limitano ad in...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Vero o falso?
Il brodo di pollo cura il raffreddore. - Vero. L'antico detto cinese è scientificamente confermato. Alcune sostanze in esso contenute inibiscono determinati globuli bianchi che causano infezioni e congestioni. Il vapore scioglie il catarro e impedisce ai virus di proliferare. La pelle invecchiat...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Saponi delicati ma non troppo
I detergenti liquidi rischiano di essere più dannosi per la pelle rispetto alle saponette La rivista Öko-test ha esaminato 34 saponi. Di questi, solo le saponette hanno ottenuto il giudizio "molto buono". I detergenti liquidi hanno invece deluso. L'offerta di saponi è enorme. Per questo è impo...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Maschere per il viso
Le maschere per il viso curano la pelle in modo intenso e ridanno freschezza dopo una giornata impegnativa. La rivista Öko-Test ha fatto analizzare in laboratorio alcuni di questi prodotti alla ricerca di sostanze nocive. Cinque maschere per il viso non contengono alcuna sostanza pericolosa, otte...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Stick labbra
La rivista J'achète Mieux ha analizzato il contenuto degli stick curativi per le labbra. Nel giudizio globale sono stati svalutati quelli contenenti filtri solari chimici, sostanze allergeniche e conservanti indesiderati. Inoltre, sei partecipanti al test hanno valutato la praticità degli stick. ...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Creme per le mani
Una buona crema per le mani deve curare, essere rapidamente assorbita, non lasciare la pelle unta e non contenere sostanze pericolose per la salute. La rivista Öko-Test ha analizzato le creme alla ricerca di formaldeide, composti organici alogeni, filtri Uv sospetti, composti policiclici di musch...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Via le rughe per pochi soldi
Su 12 creme analizzate, 8 contengono sostanze nocive. E le più care non sono le migliori (vedi tabella nella versione cartacea) Una buona crema antirughe non deve necessariamente costare molto. In un test su dodici prodotti, quello più conveniente ottiene buoni risultati e non contiene sostanze s...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Aromi naturali da laboratorio
Le acque minerali aromatizzate piacciono molto ma sono poco salutari. Lo dice un test (vedi tabella nella versione cartacea) La vendita di acque minerali al gusto di frutta va a gonfie vele. Ma molte contengono aromi artificiali, edulcoranti e conservanti. Lo rivela un test effettuato dalla rivis...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Pelati più gustosi che mai
Pomodori in scatola: buoni 7 su 10. All'ultimo posto la salsa bio, la più cara I pomodori pelati in scatola sono migliori di quanto comunemente si pensa. In alcuni casi sono addirittura più buoni di quelli freschi. Lo rivela un test (vedi tabella nella versione cartacea). Perfino i cuochi prof...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Bombe caloriche nel banco frigo
Quantità esagerate di caffeina e zucchero nei caffè freddi. Sconsigliati soprattutto ai bambini Bambini e giovani si lasciano stuzzicare dal piacevole gusto del caffelatte preso al banco frigo. Ma queste bevande contengono una grande quantità di caffeina e calorie (vedi tabella nella versione car...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Nonna, che borsello grande hai!
Spitex in Ticino: Scelgo Io ha confrontato le tariffe per la cura e l'assistenza a domicilio (vedi tabella nella versione cartacea) Agli anziani con reddito basso conviene rivolgersi agli spitex pubblici. Chi invece guadagna molto paga meno se fa capo ai privati. Lo dimostra un confronto di Scelg...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Per una vecchiaia assicurata
Anziano e non autosufficiente: ecco le migliori polizze per chi avrà bisogno di assistenza Chi, in età avanzata, ha bisogno d'assistenza in una casa di cura, rischia di spendere una fortuna. Per ovviare a questa situazione possono essere d'aiuto specifiche assicurazioni previdenziali e prodotti a...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Pago il farmaco di tasca mia?
«La scorsa settimana, il mio medico mi ha prescritto un nuovo farmaco. Ora sono venuta a sapere che la cassa malati non lo vuole pagare. Motivano il rifiuto affermando che questo medicamento non sarebbe inserito nell'elenco delle specialità. Si stanno comportando correttamente?» Nel suo caso sì. ...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Cambio solo "la base"?
«Vorrei cambiare cassa malati per l'assicurazione di base, ma mantenere le complementari presso la vecchia cassa. Lo posso fare?» Sì. Lei può scegliersi una cassa più economica per l'assicurazione di base e tenere le complementari presso la vecchia cassa malati. Questo le provocherà un piccolo...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Devo accettare il generico?
«Qualche giorno fa il medico mi ha prescritto l'antidolorifico Ponstan. Sulla ricetta non vi erano annotazioni particolari. Invece del medicamento richiesto, la farmacista mi ha però venduto il farmaco generico Mefenacid. Lo può fare?» Sì. Al posto dei medicamenti prescritti, i farmacisti possono...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Ferita in gita: paga la cassa?
«Durante un'uscita scolastica nostra figlia ha calpestato un coccio di vetro. La ferita al piede ha dovuto essere suturata all'ospedale. Paga la cassa malati?» Sì. Vostra figlia è assicurata obbligatoriamente per gli infortuni presso la cassa malati, che paga però solo le prestazioni coperte in c...
Continua [Scelgo io, 6/2005]
Quale cassa mi rimborserà?
«Sto seguendo una cura. Per il 2006 ho cambiato assicurazione di base passando a una cassa meno cara. La vecchia cassa deve rimborsare le spese di cura fino a dicembre?» Sì. Ciò significa che se, come nel suo caso, la cura medica o l'ospedalizzazione si protraggono all'anno seguente, le spese con...
Continua [Scelgo io, 6/2005]

Impressum Design by VirtusWeb