HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
L'Inchiesta
Edizione: 2/2008 marzo

Nome: L'Inchiesta
Slogan: L'Inchiesta indaga
Nato il: 17 novembre 1999
Uscita: entro il 10 dei mesi dispari
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno


Abbonati a L'Inchiesta
Acquista gli arretrati
Tutte le edizioni

L'inchiesta su iPad e iPhone
L'Inchiesta indaga sugli abusi che penalizzano il cittadino. Confronta prodotti e servizi. Pubblica test di laboratorio. Aiuta il consumatore a difendere i suoi diritti e a districarsi nella burocrazia quotidiana. Spiega le leggi con una rubrica di domande e risposte giuridiche, in particolare sul diritto del lavoro, diritto di famiglia e diritto delle assicurazioni.

2/2008 marzo

Lettere:
Acqua gratis dal rubinetto Di recente il proprietario di un ristorante si è rifiutato di servirmi gratuitamente l'acqua del rubinetto. Ma non è un diritto previsto dalla legge? Antonio Pagani, Chiasso Sì. Si tratta della legge sugli esercizi pubblici1 in vigore in Ticino e non a livello federal...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Nei rifugi gli animali non sono gratis
Vendesi bestiole rinchiuse (L'Inchiesta, gennaio 2008). Sullo scorso numero L'Inchiesta ha scritto che nei rifugi e nei canili ticinesi si possono ottenere gratis cani, gatti e altri animali domestici. Questa informazione non è corretta. Di regola chi ritira un animale in un rifugio deve sobbarca...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
La finestra - Matrimoni falliti, divorzi express
Sarah e Michele si sono sposati quattro anni fa. All'inizio andava tutto bene, ma col tempo sono sorte divergenze insormontabili. I due decidono di divorziare consensualmente, ma i loro avvocati alimentano la discordia consigliando pretese esagerate, al punto che nessuno dei due può accettare la pri...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Raccolta punti con sorpresa... amara
I prodotti offerti dai negozi con la raccolta punti possono riservare cattive sorprese. Come è capitato a due lettori de L’Inchiesta. «A novembre ho completato la raccolta Hilcona per avere i piatti» racconta Donatella Vicini di Losone. «Ho inviato i punti, ma dei piatti nemmeno l’ombra. Ho scrit...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Pieni salati
Nel Sottoceneri la benzina costa di più che a Bellinzona Tra i distributori di benzina del Bellinzonese e quelli del Sottoceneri ci sono fino a 10 centesimi di differenza. Lo dimostra un confronto de L'Inchiesta (vedi tabelle nella versione cartacea). A metà febbraio due collaboratrici de L'In...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Ol lèsic - f g come fastidi grass
Traduzione letterale: fastidi grassi. Il sostantivo dialettale fastidi, invariabile, viene qui trattato nel significato di preoccupazione, inquietudine, assillo. È usato generalmente al plurale: i è fastidi grass, sono fastidi grassi. Si noti che l'aggettivo grass, pure invariabile, qualifica non...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Informazioni lacunose sui terreni inquinati
Imbarazzante mancanza d'informazioni per i consumatori sui siti inquinati del Ticino. Motivo: il ritardo accumulato per pubblicare il catasto su internet. L'indagine pubblicata da L'Inchiesta lo scorso novembre sul grave caso di inquinamento del sito ex-Miranco a Stabio, ha fatto emergere una lac...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Rompiscatole sempre in linea
Telefonate pubblicitarie: il nuovo codice deontologico dei callcenter non tutela sufficientemente i consumatori. Molti aspetti sono tralasciati e non regolati I callcenter parlano di migliorie nel loro sistema e si impongono un codice deontologico. Ma le lacune sono troppe. Callnet, l'associaz...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Un bel minestrone al supermercato
L'Inchiesta ha paragonato i prezzi della verdura in quattro supermercati ticinesi: la provenienza e le confezioni rendono difficile il confronto Non è facile paragonare i prezzi delle verdure. Molti prodotti non sono direttamente confrontabili come dimostra un'indagine de L'Inchiesta (vedi tabell...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Stampanti molto inquinanti
Cinque modelli laser su sei emanano troppe sostanze nocive. Lo rivela un test Molte stampanti laser emanano polveri sottili e sostanze chimiche. Un test di laboratorio dimostra che ciò può compromettere la salute. Un gran numero di stampanti laser emana quantità talmente alte di sostanze nociv...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Motori di ricerca: dietro il business
Attenzione alle inserzioni mangiasoldi su siti come Google, Yahoo & Co. Gli "abbonamenti trappola" sono un affare lucroso per gli sfruttatori di internet. Malgrado ciò, nessuno impedisce di promuovere certi siti in rete. Le trappole degli abbonamenti su siti internet creano malumore da tempo, ...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Nodi al pettine - Una festa per l'uomo?
Sono rimasta colpita da una lettera pubblicata recentemente su un noto quotidiano locale. Un padre lamentava il fatto di essere costretto a vivere ai limiti della sopravvivenza perché doveva versare un importo troppo elevato per il mantenimento della ex e del figlio. Di rimando, una donna è inter...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Conigli fatti in fabbrica
I fornitori in Ungheria di Migros allevano gli animali trasgredendo le norme di legge in vigore in Svizzera. Le visite sul posto sono praticamente impossibili Migros sostiene che i conigli negli stabilimenti in Ungheria siano allevati secondo le loro specifiche esigenze, ma non è vero: vengono fa...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Attenzione all'induzione
Alcuni particolari tipi di cucina sprigionano radiazioni elettromagnetiche. Fabbricanti e autorità mettono in guardia I fornelli a induzione emettono elettrosmog. L'Ufficio federale della sanità pubblica e il produttore di cucine V-Zug consigliano come ridurlo. Parlando di elettrosmog, l'Uff...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Musica e film scaricati ma protetti dai diritti
Ora è possibile evitare le restrizioni per il download di canzoni e pellicole Evitare le restrizioni per il download di canzoni e pellicole è possibile. L'Inchiesta vi dice come fare. La pubblicità dei negozi di musica online è allettante: basta comprare la musica che preferiamo, scaricarla e ...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Bimbi in auto legati "fai da te"
Cinture di sicurezza troppo corte per i seggiolini dei bambini. Per rimediare occorre sostituirle Le cinture di sicurezza troppo corte per i seggiolini dei bambini possono essere sostituite. Ma le spese vanno ai proprietari dell'auto. Per motivi di sicurezza, i bambini sotto i diciotto mesi di...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
La coda del mouse - Scegliete con cura le password
L'introduzione della gestione informatica nei conti bancari e creditizi (bancomat, carte di credito e simili) ha fatto conoscere il codice Pin (Personal identification number), che consiste in 4-6 numeri e la cui sicurezza di autentificazione sta al 90% nei sistemi di protezione adottati dalla banca...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Prodotti pericolosi
Sono numerosi i prodotti pericolosi ritirati dal mercato. Di regola i fabbricanti li richiamano spontaneamente per evitare conseguenze spiacevoli. Ecco alcuni esempi. - Acciughe in scatola: a causa di problemi legati alla qualità, Migros richiama l'articolo Acciughe con capperi, conserva da 50 gr...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Yallo: chiamare in Svizzera costa più che all'estero
Di regola una telefonata dalla Svizzera all'estero è più cara di una chiamata all'interno della Svizzera. Con Yallo accade il contrario. Le chiamate sulle reti svizzere costano il 40% in più di quelle verso l'estero. Yallo chiede 25 centesimi al minuto per le chiamate dal telefonino verso i pr...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Gli abbonati pagano troppo
A chi usa poco il cellulare conviene la prepagata Telefonare con il cellulare diventa sempre meno caro. Tuttavia, chi ha un abbonamento, in particolare di Swisscom, paga troppo (vedi tabelle nella versione cartacea). Alla fine del 2007, Aldi ha lanciato sul mercato la sua offerta per la telefo...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Naso arrossato? Fazzoletto sbagliato!
I prodotti più conosciuti sono ideali per chi ha il raffreddore Tempo e Kleenex sono le marche migliori di fazzoletti. Quelli stampati sono troppo duri per i nasi sensibili e costano molto (vedi tabella nella versione cartacea). Soffiarsi il naso è un gesto che spesso si compie più volte duran...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Creme viso
Molte creme per il viso contengono anche un filtro di protezione solare per difendere la pelle dai colpi di sole e dall'invecchiamento precoce. La fondazione tedesca Stiftung Warentest ha scoperto che questa copertura spesso non mantiene le promesse dei produttori. Oltre al filtro di protezion...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
La bella lavanderina lava bene spendendo poco
La qualità dei detersivi per il bucato di lana è generalmente buona Su nove detersivi per lavare i capi in lana, tre sono molto buoni. Alcuni prodotti fanno più fatica ad eliminare le macchie. I più cari sono i migliori (vedi tabella nella versione cartacea). I vestiti di lana sono morbidi e...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Erba tagliata in modo ecologico
Per chi usa un tosaerba a benzina è il momento di passare alla più ecologica benzina alchilata. Il procedimento più semplice è quello di vuotare completamente il serbatoio a fine stagione e riempirlo già con il nuovo combustibile. Questo, contrariamente alla benzina normale, non evapora, e dopo l...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Cash sì, carta no
Per telefonare da una cabina telefonica Swisscom si doveva finora disporre di una carta di credito o telefonica anche per importi minimi. Ora si possono ancora utilizzare le monete, ma non la Postcard. Da qualche tempo, la maggior parte dei telefoni pubblici non accettava più le monete. Questo in...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Iperattività: farmaci prescritti con troppa leggerezza
Molti medici raccomandano Ritalin e Concerta ai bambini problematici. Ma i rimedi chimici non eliminano i veri problemi Il boom del Ritalin aumenta. Sempre più medici lo prescrivono. Spesso, sbagliando persino la diagnosi. Il piccolo Manuel è sempre stato un po' introverso e distratto. Ma Lar...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Giovanissimi supereroi
I bambini che si travestono da Superman, Spiderman, Batman o simili fanno una vita pericolosa. Alcuni medici inglesi lanciano l'allarme dopo aver dovuto curare cinque bambini con gravi ferite. I costumi, a quanto pare, spingono i bambini ad azioni estremamente rischiose perché s'immedesimano trop...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Meglio coprirsi che svenarsi
L'assicurazione responsabilità civile privata costa poco ed evita grossi guai Un danno a terzi può trasformarsi in un risarcimento milionario. Pagando un centinaio di franchi all'anno si possono dormire sonni tranquilli. L'assicurazione responsabilità civile privata è importante ed è consiglia...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Furbo chi legge le polizze
Alcune polizze dell'Helsana potrebbero trasformarsi in altre, di cui potete fare a meno. Leggetele quindi con molta attenzione. «Avevo molta fiducia nell'Helsana, ma ora mi ha deluso». La signora Marta Rossi (nome fittizio) ha pagato per due anni un'assicurazione che non aveva richiesto e non vol...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Guadagni facili? Solo un sogno
Diffidate da chi promette rendite alte: rischiate di rimanere a bocca asciutta Un uomo d'affari promette rendite annue a doppia cifra. E gli investitori ci cascano, perdendo molti soldi. I primi campanelli d'allarme suonano nel novembre 2006. La finanza austriaca mette in guardia dall'uomo d'a...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Pensioni, investire in borsa comporta dei rischi
Berna consiglia le azioni, ma un crac può ridurre la futura rendita di anzianità Il Consiglio federale ha fissato un tasso di interesse minimo sul capitale del secondo pilastro. Ma non su quello che finisce sui conti di libero passaggio. L'alternativa è investire in borsa. Ma vi sono dei rischi (...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Posso oppormi all'anticipo di eredità?
«I miei genitori possiedono una casa che hanno dato in eredità a mia sorella. Posso oppormi?» No. Sull'anticipo ereditario i genitori possono decidere liberamente. Alla futura divisione successoria, però, i conti saranno fatti in considerazione dell'anticipo avuto da sua sorella. Farà stato il ...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Premio pagato e poi il precetto. Cosa devo fare?
«L'ufficio esecuzione fallimenti mi ha trasmesso un precetto esecutivo per un premio assicurativo che ho pagato da un pezzo. Devo comunque oppormi?» Sì. Nella procedura esecutiva non si giudica la correttezza o meno della pretesa. Per questo motivo deve fare opposizione alla consegna del precetto...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
In ospedale i single pagano la tassa?
«Sono stata cinque giorni in ospedale. Secondo la cassa malati devo pagare fr. 10.- per ogni giorno di degenza, perché sono nubile. È giusto?» Sì. Ne sono esentati gli assicurati che abitano con una o più persone in un'economia domestica e in una relazione di diritto famigliare. Questo perché, un...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Il testamento al computer è valido?
«Vorrei scrivere il testamento al computer e apporre data e firma a mano. Posso farlo?» Sì, ma c'è il rischio che dopo il suo decesso sia invalidato. Un testamento olografo dev'essere scritto di proprio pugno da cima a fondo, altrimenti è impugnabile. Se non è impugnato, il testamento mantiene...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Posso tener nascosto il pignoramento?
«Sono a rischio di pignoramento del salario. Il mio datore di lavoro potrebbe licenziarmi quando riceverà la notifica. Posso tenerlo all'oscuro della situazione?» Sì, se l'ufficiale di pignoramento e i creditori accolgono una sua richiesta di pignoramento tacito del salario. In questo modo il dat...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Il temporale rovina la tenda: va pagata?
«Per la festa del nostro club abbiamo noleggiato una tenda. Durante la serata è scoppiato un violento temporale: una raffica di vento ha staccato la tenda dal suo ancoraggio, strappandola. Ora ci chiedono un risarcimento di fr. 3'000.-. Dobbiamo pagare?» No. In generale, i locatori rispondono deg...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Posso fondare una società con il 2° pilastro?
«Vorrei fondare una Sagl, prelevando i miei fondi di cassa pensione. Posso farlo?» No. Ha diritto a un prelievo di contanti solo chi intraprende un'attività indipendente. Se però fonda una Sagl e si fa assumere, lei non è considerato indipendente. Per questo motivo non può farsi versare il cap...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
In azienda la vaccinazione è obbligatoria?
«Lo scorso anno molti colleghi si sono ammalati. Ora il datore di lavoro pretende che tutti si facciano vaccinare contro l'influenza. Ci può obbligare?» No, perché la decisione di farsi vaccinare è personale. C'è però un'eccezione: quando una malattia trasmissibile rischia di diventare pericol...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Sono inabile: chi deve pagare le indennità?
«Sono inabile al lavoro da qualche settimana. Il datore di lavoro mi pagherà solo quando l'assicurazione d'indennità giornaliera per malattia gli avrà versato i soldi. Devo aspettare anch'io?» No. Se lei ha bisogno di questi soldi e l'assicurazione versa le indennità al datore di lavoro e non all...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Complementare: posso annullarla?
«La cassa malati mi ha convinto a firmare un'assicurazione complementare ospedaliera per il reparto privato. Posso annullare il contratto?» Per principio no. Ai contratti per le assicurazioni complementari non è applicabile il diritto di revoca di sette giorni per le vendite porta a porta. Perciò...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Il capo può spostare le mie vacanze?
«Il mio datore di lavoro mi ha concesso le ferie in maggio e ho quindi riservato il volo. Ora, però, vuole che le sposti per introdurre una nuova collaboratrice. Lo può fare?» No. Se il periodo delle vacanze è già stato concordato, il suo datore di lavoro lo può modificare solo per motivi urgenti...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Ospite dall'amica Devo pagare la sublocazione?
«Da qualche mese mi fermo a dormire dalla mia ragazza. Pochi giorni fa la sua locatrice mi ha detto che la mia presenza in casa è indesiderata: per lei è una sublocazione e la mia ragazza dovrebbe pagare più spese accessorie. Ha ragione?» No. Lei può visitare la sua ragazza quanto vuole. Non si p...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]
Botta & Risposta - Malattia e lavoro
Al colloquio, il datore di lavoro può fare domande sullo stato di salute del candidato? Sì. Ma il candidato deve dare informazioni soltanto sulle malattie che potrebbero compromettere la prestazione lavorativa. Altrimenti è concesso mentire. Il datore di lavoro può imporre la consegna del cert...
Continua [L'Inchiesta, 2/2008]

Impressum Design by VirtusWeb