HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
L'Inchiesta
Edizione: 2/2011 marzo

Nome: L'Inchiesta
Slogan: L'Inchiesta indaga
Nato il: 17 novembre 1999
Uscita: entro il 10 dei mesi dispari
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno


Abbonati a L'Inchiesta
Acquista gli arretrati
Tutte le edizioni

L'inchiesta su iPad e iPhone
L'Inchiesta indaga sugli abusi che penalizzano il cittadino. Confronta prodotti e servizi. Pubblica test di laboratorio. Aiuta il consumatore a difendere i suoi diritti e a districarsi nella burocrazia quotidiana. Spiega le leggi con una rubrica di domande e risposte giuridiche, in particolare sul diritto del lavoro, diritto di famiglia e diritto delle assicurazioni.

2/2011 marzo

PANE AL PANE
Sul momento ho creduto che scherzasse, la Doris che mi era così simpatica. Invece no: vuole davvero farci pagare sessanta franchi in più la vignetta, aumentare di parecchio la tassa sui carburanti e la tassa di circolazione. Preda facile, la massa docile degli automobilisti. Senza dubbio d'accordo c...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
L'ex sindacato rischia di fallire
L'Associazione consumatori di Nussbaumer minacciata da una condanna giudiziaria Se una sentenza della pretura di Bellinzona verrà confermata, sarà possibile comminare il fallimento all'Associazione svizzera dei consumatori, avverte l'avvocato che la rappresenta. Si chiamava "la finestra" ...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
IL BABBUINO D'ORO - Se la concorrenza è cieca
Per la prima volta in Svizzera un cantone potrebbe avere un consigliere di Stato cieco. I sondaggi danno per probabile l'elezione del socialista Manuele Bertoli nel governo ticinese il prossimo 10 aprile. E cosa fa il suo concorrente diretto Mario Branda? Pubblicizza la sua candidatura con lo s...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Bsi: lo scambio di persona finirà a Strasburgo
Un articolo sulle vicende giudiziarie della Bsi pubblicato da L'Inchiesta sul numero di gennaio 2004 finirà alla Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo. La rivista considera abusivo un divieto di pubblicazione basato su uno scambio di persona. L'errore nella redazione de L'Inchiesta er...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Vinci una vacanza "gratis": le accuse non sono lesive
Le accuse de L'Inchiesta alle "vacanze gratis" della Helvetia Vacation non sono né lesive né diffamatorie. L'hanno stabilito i tribunali civili e penali. «Il circo delle multi-trappole». Si intitolava così un articolo pubblicato da L'Inchiesta nel novembre 2004. Sotto accusa la Helvetia Vacation...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Acquisti online: occhio ai costi doganali
Ordinare merce online all'estero può sembrare vantaggioso, ma possono esserci sorprese con i costi doganali. Molto dipende dal peso e dal trasporto. Lo dimostra il caso di un lettore de L'Inchiesta. «Avevo ordinato della merce in Germania, tramite il sito www.amazon.de», racconta Nicola Francios...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Aste, l'affare va sul web
Dopo l'articolo de L'Inchiesta, più trasparenza sui beni pignorati Volete acquistare un'automobile o una casa a basso prezzo? Dopo le critiche de L'Inchiesta, il canton Ticino ha messo online l'elenco dei beni pignorati e messi all'asta. Poca pubblicità alle aste e accordi sottobanco al...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Non posso proprio stare con un'amica
Conosco una brasiliana di 45 anni. Vorrei che potesse stare in Svizzera per un periodo prolungato senza sempre dover andarsene per tre mesi all'estero. Da più parti mi sento dire che le porte sono aperte se la signora è milionaria o chirurga. Rimane ancora una possibilità: il matrimonio. E qui ...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Un avvocato sfida Swisscom
Gli tagliano per sbaglio telefono, internet e tv. Ora vuole un risarcimento danni Le vittime dei disguidi delle compagnie telefoniche di regola chinano il capo, inermi di fronte alla potenza dell'avversario. Ora la sfortuna e la rabbia hanno toccato un agguerrito avvocato di Bellinzona che inte...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Va in tilt la cassa meno cara del Ticino
La piccola Egk è la cassa malati meno cara del Ticino. Ma quanta fatica per contattarla! Una coppia ha provato per due mesi a telefonare e a scrivere. La cassa ammette: «è stato un macello». Per gli assicurati adulti con franchigia massima, nel 2011 la piccola cassa malati Egk è la meno cara del...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
NODI AL PETTINE - Diritto di morire, dovere di vivere
Il recente tragico epilogo della vita del regista Monicelli ha riacceso il dibattito sul tema della fragilità umana. Peccato che diventi l'ennesimo pretesto per trasformare il confronto d'idee in un campo di battaglia, irto di banalizzazioni. Scrivendone, provo un certo imbarazzo. Ci sono situa...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Un fiorino di medico
Un ambulatorio medico in Ungheria offre interventi chirurgici e molto altro a prezzi bassi. Ma la sua serietà è discutibile Riparazione dei denti, ingrandimento del seno o trapianto di capelli. Una ditta ungherese promette a clienti svizzeri questo ed altro, perfino ad un prezzo vantaggioso. Alcu...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
PRODOTTI PERICOLOSI
Sono numerosi i prodotti pericolosi ritirati dal mercato. Di regola, i fabbricanti li richiamano spontaneamente per evitare conseguenze spiacevoli. Ecco alcuni esempi. - Automobili: i modelli Subaru Justy e Suzuki Swift hanno problemi con gli ammortizzatori anteriori. A causa del pericolo di cor...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Fiducia a 4 ruote
Le auto più affidabili per chi cerca un'occasione Se state cercando un'auto d'occasione affidabile, Opel Insignia o Audi A 6 fanno al caso vostro. Un'organizzazione tedesca ha stilato una classifica in base alla valutazione di oltre 15 milioni di test. L'organizzazione di controllo tedesca Dek...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Per gli affari ci vuole cervello
La pubblicità diventa ancora più efficace grazie al neuromarketing I consumatori si lasciano influenzare dagli spot pubblicitari. I ricercatori di marketing studiano il loro cervello per sapere in che modo. Una ricerca proveniente dagli Usa dice che non si mangia solo con gli occhi, oltre che ...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Ffs: il tempo non è denaro
Le ferrovie svizzere rimborsano i passeggeri solo in parte se un treno è in ritardo I clienti delle Ffs possono chiedere un rimborso solo in caso di ritardi nel traffico ferroviario internazionale. L'Inchiesta vi spiega come ottenerlo. I clienti ferroviari dell'Unione europea sono fortunati: s...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Nuovo abbonamento, vecchio numero
Passare da un operatore di telefonia mobile all'altro può causare qualche noia Si può mantenere il proprio numero di telefono cellulare anche se si cambia operatore. In teoria è semplice, ma nella pratica bisogna fare i conti con qualche lungaggine. Mara vuole passare da Coop Mobile a Sunrise....
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Se la rete fa il prezzo
L'offerta Vivo Casa di Swisscom crea confusione. Per i clienti non è immediato sapere verso che rete fissa stanno telefonando. La giungla tariffaria nella telefonia è già abbastanza imperscrutabile. Ora Swisscom, con il suo prodotto Vivo Casa, crea ancora più confusione. In quest'offerta, infatti...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Un televisore, due schermi
Sui televisori della marca Samsung il produttore monta anche schermi di qualità inferiore. Un test della rivista online francese www.lesnumeriques.com ha scoperto che il produttore Samsung installa schermi (panel) diversi su televisori identici. Questo ha un grande effetto sulla qualità delle ...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
LA CODA DEL MOUSE
Vorrei sapere il mio indirizzo IP. Cosa devo fare? È possibile sapere l'indirizzo IP del nostro pc quando è collegato ad Internet, andando in whatismyipaddress.com, che indicherà i dati del collegamento. Oppure in Windows XP installare il programma "IP2" (keir.net/ip2.html). Una volta avviato ess...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Aria fresca con una fiammata
Una sostanza utilizzata nelle auto può causare un incendio I produttori di automobili riempiono gli impianti di climatizzazione dei veicoli con una nuova sostanza meno dannosa per l'ambiente, ma pericolosa in caso d'incidente. L'alternativa più sicura non è considerata. Affinché l'impianto di ...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Carica non del tutto scarica
Molte batterie buttate da riciclare potrebbero ancora funzionare Più di un terzo delle batterie gettate nei contenitori per il riciclo non sono del tutto scariche. Lo dimostra una prova. Con un tester si può misurare la carica residua. Secondo le associazioni Senso e Swico, nel 2009 sono stati...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Scrivere bene e con... stilo
Quasi tutte le penne stilografiche scorrono bene sulla carta e non macchiano Una buona penna stilografica non costa necessariamente tanto. Per una delle migliori bastano meno di 20 franchi. Su 10 modelli testati, 9 superano tutte le prove. Alcune sono scomode da tenere in mano. (vedi tabella ve...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
La tappezzeria non si stacca
La rivista tedesca Öko-Test ha analizzato 20 colle per tappezzerie in fibra ruvida. Tutte hanno dovuto superare un test pratico, sulla base del quale sono state valutate istruzioni, resistenza, consistenza e proprietà adesive. Inoltre, gli esaminatori hanno ricercato eventuali sostanze problematic...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Un sonno sulle molle
Una buona dormita richiede un buon materasso. Ma solo 2 su 14 sottoposti a un test dalla fondazione tedesca Stiftung Warentest hanno ottenuto un giudizio globale buono. Motivo: gli esaminatori sono stati solo parzialmente soddisfatti delle proprietà dei materassi all'uso. Un modello non ha neppu...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Scatti di qualità
Per scattare buone fotografie si può scegliere tra due tipi di fotocamera: a ottiche intercambiabili o compatta di buona qualità con obiettivo zoom integrato. Quelle di quest'ultimo tipo hanno il vantaggio di esaudire pretese elevate senza eccessivo equipaggiamento. La fondazione tedesca Stiftung...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Più stretti, più stinti
Molti jeans da donna e da uomo si rovinano durante il lavaggio in macchina Tra i jeans in denim scuro da uomo e da donna, nessun modello è di ottima qualità. Tutti rilasciano colore su altri tessuti o si restringono durante il lavaggio. Un test di laboratorio su 20 modelli rivela questi e altri d...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Piumini da indossare
I piumini sottili sono sprecati per l'esclusivo uso quotidiano. La rivista Outdoor per viaggi, escursioni e avventure ha perciò valutato se queste giacche rispondono anche ai requisiti posti dagli sportivi per quel che concerne proprietà riscaldanti, equipaggiamento, facilità d'uso e comodità. Ci...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Un telefono con tante funzioni
Telefonare, ascoltare musica, fotografare: il cellulare multimediale riunisce tutte queste funzioni in un solo apparecchio. La qualità generale è buona, ma il suono è spesso solo mediocre. Lo rivela un test. La fondazione tedesca Stiftung Warentest ha sottoposto ad esame l'ultima generazione di q...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Inefficaci contro l'acqua
Sei spray impermeabilizzanti su dieci non superano un test Per proteggere i tessuti dall'acqua si possono usare gli spray impermeabilizzanti. Tuttavia, molti di questi prodotti non sono abbastanza efficaci o contengono nanoparticelle. Lo conferma un test. (vedi tabella versione cartacea) Qua...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
E le scarpe si fan più belle
La rivista tedesca Öko-Test ha sottoposto a un esame 15 creme nere per le scarpe a base di acqua e 4 prodotti a cera. Proteggono dall'acqua, coprono bene? Inoltre, i prodotti sono stati analizzati alla ricerca di sostanze velenose. Conclusione: una sola crema è risultata pulita. Tutte le altre ...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Una banca dati per i nanoprodotti
I prodotti d'uso comune che contengono nanoparticelle sono già numerosi. Si tratta di piccolissimi corpuscoli le cui conseguenze sulla salute non sono ancora accertate. L'Associazione tedesca per la tutela dell'ambiente e della natura (Bund) ha ora pubblicato una banca dati dei nanoprodotti su i...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Verdura fresca in un box
I contenitori per conservare gli alimenti vanno bene anche per il forno a microonde e il congelatore Per conservare, riscaldare nel forno a microonde e congelare i cibi. La maggior parte dei box per alimenti va bene per tutte e tre le operazioni. Lo conferma un test di laboratorio su 14 prodotti....
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
A coffee? Oh yeah!
Le macchine per il caffè con il filtro costano meno di quelle automatiche. La loro qualità è in generale buona. Sono ancora molto apprezzate le macchine per caffè all'americana, con il filtro. Il vantaggio più importante rispetto a quelle completamente automatiche o a capsule è che costano me...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Una padella è per sempre
Una buona padella per arrostire è antigraffio, resistente alla corrosione e rimane antiaderente anche dopo anni. Quelle in acciaio inossidabile accumulano particolarmente bene il calore, motivo per il quale sono ideali ad esempio per gli stufati. La fondazione tedesca Stiftung Warentest ha esami...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Peccati di gola
Le cialde dovrebbero essere dorate in modo regolare, croccanti fuori e morbide dentro. Perché riescano bene è quindi necessaria una buona piastra. La fondazione tedesca Stiftung Warentest ha valutato qualità di cottura, facilità d'uso, rivestimento e consumo elettrico di 13 piastre per cialde. I...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
La frontiera delle multe
L'Italia punisce gli svizzeri togliendo anche i punti della patente Non rispettare il codice della strada può costare caro anche in Italia. Oltre alla multa, gli automobilisti svizzeri perdono i punti della patente e rischiano di non poter più guidare oltreconfine per due anni. (vedi tabella ver...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
DIRITTI E ROVESCI - Disoccupazione: penalità assurde
Marta è una signora di 55 anni di Lugano che dopo il fallimento del suo datore di lavoro si iscrive alla disoccupazione. Il consulente le assegna un Programma d'occupazione temporanea (Pot) in una delle tante organizzazioni che hanno un accordo con l'Ufficio del lavoro per l'assunzione dei disoccupa...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Polizza evasa: cosa rischio?
«Abito a Lugano e nel 2000 ho stipulato una polizza vita "rischio-risparmio" di 10 anni, versando annualmente fr. 4'000.-. In totale quindi fr. 40'000.-. Non l'ho mai dichiarata al fisco. Ora l'assicurazione mi comunica che a causa della caduta delle borse mi verserà solo fr. 23'000.-. Mi lascia sce...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Il canone Billag si fa annuale
Da quest'anno, Billag invia la fattura del canone radiotelevisivo solo una volta all'anno. Chi vuole continuare a riceverla ogni tre mesi dovrà pagare un supplemento annuale di fr. 8.-. Gli utenti sono stati divisi a caso in dodici gruppi. Ognuno riceve la fattura in un mese diverso. - Perché all...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Contratto revocato: devo pagare i danni?
«Per risanare il tetto di casa mia, una ditta ha preventivato un costo di fr. 6’000.-. Ma prima che iniziasse i lavori, abbiamo revocato il contratto. Ora la ditta mi fattura fr. 1’000.- come risarcimento danni. Devo pagare?» Sì. Secondo la legge, il committente deve evitare all’appaltatore ogni ...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
BOTTA & RISPOSTA - L'autorità parentale
Cosa significa avere l'autorità parentale di un figlio? La persona alla quale è stata attribuita l'autorità parentale prende le decisioni necessarie per il bambino. In particolare, ne definisce il luogo di domicilio e l'educazione, lo rappresenta e ne gestisce il patrimonio. Dopo la nasc...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Gestori luganesi senza permesso
Investimenti: diffidate se manca l'autorizzazione Vi promettono investimenti ad alto rendimento? Prima di mettere a repentaglio i vostri risparmi, verificate che il gestore patrimoniale sia in possesso dell'autorizzazione federale. Un politico o un avvocato nella direzione non basta a garantire s...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]
Lavoro nero, le ditte pescate in flagrante
Con la nuova legge fioccano le prime sanzioni. Ecco i nomi delle aziende ticinesi sulla lista nera di chi non paga gli oneri sociali Undici ditte ticinesi sono state colte con le mani nel sacco. Impiegavano personale in nero. Contattati da L'Inchiesta, alcuni titolari hanno rilasciato dichiarazio...
Continua [L'Inchiesta, 2/2011]

Impressum Design by VirtusWeb