HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
L'Inchiesta
Edizione: 4/2003 luglio

Nome: L'Inchiesta
Slogan: L'Inchiesta indaga
Nato il: 17 novembre 1999
Uscita: entro il 10 dei mesi dispari
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno


Abbonati a L'Inchiesta
Acquista gli arretrati
Tutte le edizioni

L'inchiesta su iPad e iPhone
L'Inchiesta indaga sugli abusi che penalizzano il cittadino. Confronta prodotti e servizi. Pubblica test di laboratorio. Aiuta il consumatore a difendere i suoi diritti e a districarsi nella burocrazia quotidiana. Spiega le leggi con una rubrica di domande e risposte giuridiche, in particolare sul diritto del lavoro, diritto di famiglia e diritto delle assicurazioni.

4/2003 luglio

c come casott
Italiano popolare casotto I. Baccano, confusione, chiasso (Zingarelli). Voce usata, nell'area settentrionale dell'italofonia vernacolare, anche con il senso di nodo inestricabile, problema irrisolvibile, pasticcio, ginepraio. Di analoghi significati, ancorché di risonanza meno contadinesco-milita...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Cuomo querela L'Inchiesta e perde il primo round
Il Ministero pubblico ha dato pienamente ragione a L'Inchiesta in una vertenza legale contro Gerardo Cuomo, protagonista del Ticinogate. Diffamazione, calunnia, ingiuria e mancata opposizione a una pubblicazione punibile. Sono questi i reati per cui Fulvio Pezzati, l'avvocato di Gerardo Cuomo, ...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
L'agenzia cambia
L'Altra Metà ora promette incontri «normali» Prima prometteva incontri «esclusivi», ora propone appuntamenti con «persone normali». Ecco come l'agenzia matrimoniale "L'Altra Metà" ha ridimensionato le sue promesse dopo l'articolo dell'Inchiesta. «L'agenzia matrimoniale "L'Altra Metà...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Caro arbitro ti scrivo
Ritenete scorretto il modo con cui vi ha trattato L'Inchiesta? Procedete così: 1. Dopo la pubblicazione, rivolgetevi per iscritto alla direzione dell'Inchiesta. 2. Se non ottenete soddisfazione, rivolgetevi all'ombudsman, sempre per iscritto. L'ombudsman funge da arbitro e difensore del pub...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Permessi, ci resta solo la fattura...
Di concreto c'è solo la fattura a carico del contribuente. È quanto si può concludere commentando il lavoro della speciale Commissione d'inchiesta amministrativa (Cia) incaricata due anni fa dal Consiglio di Stato di scoperchiare il maleodorante pentolone dei permessi facili per stranieri (vedi anch...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Blitz dopo la mascherata
Canapa: bloccata la più grande serra del Ticino, esaminata dall'Inchiesta mesi fa L'Inchiesta vi aveva lavorato in incognito smascherando il gigantesco business. In maggio finalmente anche la polizia è intervenuta presso l'azienda Bona Essenza di Giubiasco. Con un giro d'affari di oltre 20 milion...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Porzanella, asta revocata
È trascorso un anno da quando L'Inchiesta si era occupata dell'affaire Porzanella, una pregiata villa che il municipio di Porza voleva a tutti i costi vendere al suo segretario comunale con il pretesto di aver urgente bisogno di soldi. In maggio lo stesso esecutivo, dopo che la cessione diretta dell...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Prostituzione imbavagliata
In maggio si è svolto il processo contro alcune cittadine lettoni fermate dopo una retata di polizia a Bellinzona sulla cui legittimità L'Inchiesta aveva sollevato dubbi. Come volevasi dimostrare, le ragazze sono state condannate senza tanti complimenti senza aver potuto partecipare al loro processo...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Guardiacaccia al capolinea
A più riprese L'Inchiesta ha denunciato gli abusi commessi da alcuni guardiacaccia ticinesi. In giugno il Governo ha aperto un'inchiesta amministrativa-disciplinare contro i due principali responsabili delle guardie. Si chiamano Venanzio Terribilini e Stefano Pittaluga. Il primo è il capo del cor...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Sesso camuffato
In Ticino dopo i bordelli nascono saune, saloni di massaggio ed estetica. L'Inchiesta ha indagato Fino a qualche anno fa in Ticino imperversavano bordelli e appartamenti a luci rosse. Ora le abitudini sono cambiate. Ecco quali sono i nuovi «centri del piacere». In gennaio in Ticino si contavan...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Festival del film galleggiante verso un secondo naufragio
L'ultima proposta turistico-culturale di Vacchini & Co. rischia di fare la fine di un progetto simile del 1997, snobbato da enti turistici e comuni Locarnesi A Locarno non c'è spazio per idee e proposte stravaganti. Per diversi artisti le autorità peccano di immobilismo. Ecco perché l'ultima iniz...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Abbonati snobbati
Da ormai sei anni Corriere e Regione arrivano in ritardo ai lettori ticinesi in Romandia. Motivo: la Posta risparmia. Gli editori: «Poche lamentele» I ticinesi residenti in Romandia, abbonati al Corriere o alla Regione, dal 1997 ricevono le copie con un giorno di ritardo. Né la Posta né gli edito...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
La lobby dei Vip
L'Inchiesta ha indagato nelle più importanti associazioni di servizio ticinesi. Ecco come gli illustri membri di Lions, Rotary e Kiwanis si aiutano a vicenda In gergo si fanno chiamare «associazioni di servizio». In realtà i vari Lions, Rotary e Kiwanis riuniscono l'elite politica e dirigenziale...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Profezie d'amore a peso d'oro
In Ticino sono sbarcati i maghi dell'amore. Ecco come una donna ha perso migliaia di franchi Si fanno chiamare «professori» dicendo di essere dei chiaroveggenti specializzati in problemi di cuore. Garantiscono un risultato sicuro al 100%. Ecco come in Ticino dei maghi dalle facili profezie d'am...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Tartassato dalle autorità
L'Inchiesta spiega come un 57.enne di Gravesano da anni si dichiara inspiegabilmente vittima dell'accanimento dei responsabili comunali È un comune cittadino, onesto e senza scheletri nell'armadio. Ma da anni le autorità, soprattutto quelle del suo comune, lo stanno inspiegabilmente perseguitando...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Illusione casinò
Doveva essere la classica gallina dalle uova d'oro. Invece il casinò di Lugano, oltre a sfruttare e sottopagare i suoi dipendenti, si rivela un affare solo per i suoi pochi dirigenti privilegiati e strapagati. A farne le spese è la collettività Con la sua inaugurazione i soldi dovevano piovere co...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
La repubblica cieca
Sul processo Moretti gravano generose omissioni e una cappa di censura L'avvocato Francesco Moretti, condannato a Lugano a 14 anni di reclusione, aveva rapporti con tutti: con l'olimpo mafioso dei Caruana-Cuntrera, con le cosche più potenti della penisola. Eppure per due settimane il Ticino è riu...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Conti segreti alle Bahamas
La pista del denaro iracheno si perde a Nassau, dove la Banca del Gottardo ha una consociata che potrebbe sfuggire alla legge sulla trasparenza bancaria Che fine hanno fatto i soldi di Saddam Hussein? Alcuni sospetti portano alle Bahamas, dove la Banca del Gottardo ha fondato un istituto che seco...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Soldi di Saddam: i misteri oltre Borradori
Da un traffico illegale di rifiuti tossici emergono nuovi interrogativi sui fondi iracheni gestiti da Lugano. Dopo la morte di Saad Al-Mahdi, gli affari ticinesi sono proseguiti anche con la collaborazione di Gianluca Boscaro. Ora un dossier confidenziale alimenta i sospetti sui legami tra la strutt...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Sconfitto Pacolli
L'imprenditore ha chiesto di vietare la vendita del libro "Il cassiere di Saddam". Ora il pretore di Lugano l'ha condannato a pagare 600 franchi a L'Inchiesta Per via di quattro righe sul suo conto, l'imprenditore Behgjet Pacolli ha chiesto al pretore di Lugano di proibire la vendita del libro "I...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Truffa milionaria dietro Marini
Così il "Conte Igor" ha tentato di vendere titoli spazzatura a Lugano e Chiasso Igor Marini, salito agli onori delle cronache nel caso Telekom Serbia, ha tentato di vendere titoli legati a una truffa milionaria tramite due studi legali ticinesi. Dopo il no di Gianluca Boscaro, il faccendiere e al...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Grigliate sicure
Test su 19 grill elettrici, a gas o a carbonella Il grill migliore è anche il più caro, ma a meno di un decimo del suo prezzo è possibile acquistarne uno con prestazioni simili. Lo dimostra un test. Sul mercato troviamo diversi tipi di grill: a carbonella, a gas ed elettrici. La fondazione War...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Schermi piatti
La Federazione romanda dei consumatori ha testato 13 schermi piatti. I prezzi oscillano tra fr. 409.- e fr. 699.-. Tutti i modelli sono pc e mac compatibili. Criteri: qualità delle immagini, facilità d'uso design, consumo energetico e versatilità. Giudizio da buono a molto buono per Belinea 101536 (...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Pellicole fotografiche
La qualità delle pellicole fotografiche è buona, lo dimostra un confronto eseguito dalla rivista Test. Sono state analizzate pellicole a colori con differenti gradi di sensibilità. Criteri:resa dei colori, nitidezza e caratetristiche di esposizione.Tra le pellicole con sensibilità alla luce pari a 1...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Telefonini: foto scadenti
La qualità delle foto scattate con un telefonino è ancora scarsa, lo dimostra un confronto pubblicato sulla rivista Test. La fotocamera digitale installata nell'apparecchio ha di regola una risoluzione pari a 0,3 megapixel, mentre nelle normali macchine fotografiche digitali è di ben 4 megapixel. Cr...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Attenti a quelle lenti
Su 14 occhiali testati, 2 peccano per scarsa resistenza all'uso e false indicazioni Quando sono nuovi offrono una buona protezione UV. Ma con il passare del tempo l'efficacia di molti occhiali da sole viene meno. Lo dice un test su 14 modelli. La rivista K-Tipp ha acquistato 14 paia di occhial...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Lettere:
Se l'onestà è soltanto un optional Il cassiere di Saddam (libro di Paolo Fusi pubblicato da L'Inchiesta). Conoscevo già una parte della storia in qualità di rappresentante legale di uno tra i tanti clienti "fregati" dalla persona ritratta in foto nella copertina. Condivido pienamente le concl...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Prodotti disintossicanti: depurano solo il borsellino
Molte persone cercano di scacciare la stanchezza bevendo tè depurativi o assumendo prodotti disintossicanti. Ora gli esperti criticano queste abitudini: disintossicarsi in questo modo è inutile e alleggerisce solo il borsellino. Motivo: non è affatto possibile purificare il corpo o il sangue tramite...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Apparecchi misura-grassi: risultati sballati fino al 6%
Gli apparecchi per misurare il grasso non sono affidabili. Lo dimostra un confronto di Ökotest. Solo due modelli su dodici hanno ottenuto il giudizio molto buono. Carenti o insufficienti gli altri. La rivista Ökotest ha sottoposto a misurazione scientifica il grasso corporeo di 93 persone tra i 1...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Spermatozoi in crisi, la colpa è della benzina
Le sostanze che fuoriescono dai tubi di scappamento delle automobili possono danneggiare la fertilità maschile. Lo ha stabilito uno studio condotto dall'università di Napoli. I ricercatori hanno analizzato gli spermatozoi di lavoratori che trascorrono almeno sei ore al giorno in prossimità di un ...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Il grasso corporeo in eccesso aumenta il rischio di cancro
L'adipe in eccesso aumenta sensibilmente il rischio di ammalarsi di cancro. Per la prima volta ciò è stato scientificamente provato da un'équipe americana. Secondo gli scienziati ogni anno negli Stati Uniti si registrano 9 mila morti di tumore direttamente imputabili all'eccessivo accumulo di gra...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Radiografie a raggi x: pericolo sottostimato
Finora sono stati sottovaluti i danni provocati dai raggi x ai tessuti biologici umani. Lo dimostra uno studio condotta da un'équipe di ricercatori tedeschi. La tecnologia impiegata per le radiografie a raggi x deve essere rivista, poiché causa un danneggiamento ai tessuti dell'organismo umano ma...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Ormoni pericolosi
Estrogeni e progesterone migliorano la qualità di vita solo in casi eccezionali La somministrazione di ormoni sintetici alle donne in menopausa è sempre più sotto accusa. Non apportano cambiamenti positivi e incrementano il rischio di ammalarsi, lo afferma un recente studio americano. È risapu...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Vedove divorziate penalizzate
Se muore l'ex-marito, non sempre la vedova ha diritto ai soldi della cassa pensione Una donna divorziata ha diritto ai soldi della cassa pensione del defunto marito solo se la rendita vedovile Avs è inferiore agli alimenti. Ma molte donne non lo sanno. Dopo 27 anni di matrimonio, il marito di ...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Rc auto: nuova stangata
Da luglio molti assicurati pagano di più. Ecco come risparmiare Con il 1. luglio alcune compagnie assicurative hanno aumentato i premi dell'assicurazione Rc auto. L'Inchiesta spiega come evitare la stangata. Non è possibile dire in assoluto qual è l'assicurazione auto meno cara (come invece av...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Devo convivere con il fumo?
«Lavoro in un'azienda media. Nel locale dove noi dipendenti trascorriamo le pause si fuma e mi dà molto fastidio. Il nostro datore di lavoro non è obbligato a istituire un angolo per i non fumatori?» Sì. Il datore di lavoro è obbligato dalla legge a proteggere i non fumatori dai rischi del fumo p...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Terzo pilastro in comunione?
«Ma moglie ed io ci siamo separati circa un anno fa. Vorrei aprire un conto di terzo pilastro. Mia moglie è dell'avviso che al momento del divorzio questi risparmi verranno divisi. Ha ragione?» Sì. Perché nonostante siate separati, siete ancora sposati. Senza contratto matrimoniale particolare, s...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Il sublocatore è abusivo?
«Sono in subaffitto in un appartamento di 2 locali e mezzo e pago fr. 1'000.- di pigione. Ho scoperto che il sublocatario paga soli fr. 700.- di pigione al proprietario. Può pretendere che io gli paghi fr. 300.- in più?» No. Il suo sublocatore è legato al rispetto delle condizioni del contratto d...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Visita di controllo ai denti: se non vai te la fatturano?
«Poco tempo fa ho ricevuto una lettera dal mio dentista, nella quale mi invitava a presentarmi il 15 aprile alle 9.15 per il controllo annuale. Inoltre, nella lettera c'era scritto: «Se l'appuntamento non può essere rispettato è necessario disdirlo almeno 24 ore prima, altrimenti sarà fatturato». È ...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
No alla rendita di vedovanza, con due figli a carico?
«Sono il padre di due ragazzi di diciassette e diciannove anni. Mia moglie è da poco deceduta. L'Avs prevede di versarmi una rendita di vedovanza. Quando ho richiesto una rendita di vedovanza anche alla mia cassa pensione, ho ricevuto una risposta negativa. La cassa pensione non è obbligata a pagarm...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Se l'acquisto è scontato, risarcimento a prezzo pieno?
«Tre mesi fa ho acquistato un videoregistratore nuovo a un prezzo speciale. Invece di fr. 780.- l'ho pagato solamente fr. 480.-. Ora l'apparecchio è già rotto, e il venditore riconosce il danno. Siccome però lo stesso modello non è più ottenibile, mi vuole restituire il prezzo d'acquisto. In fond...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]
Una stretta di mano e via?
Ecco quali sono i diritti di chi è impiegato senza un contratto di lavoro scritto «Da sei anni lavoro come segretaria privata per un uomo d'affari. Non ho un contratto scritto; all'assunzione ci siamo semplicemente accordati oralmente. Da allora lavoro cinque giorni la settimana e ricevo un salar...
Continua [L'Inchiesta, 4/2003]

Impressum Design by VirtusWeb