HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
L'Inchiesta
Edizione: 5/2001 settembre

Nome: L'Inchiesta
Slogan: L'Inchiesta indaga
Nato il: 17 novembre 1999
Uscita: entro il 10 dei mesi dispari
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno


Abbonati a L'Inchiesta
Acquista gli arretrati
Tutte le edizioni

L'inchiesta su iPad e iPhone
L'Inchiesta indaga sugli abusi che penalizzano il cittadino. Confronta prodotti e servizi. Pubblica test di laboratorio. Aiuta il consumatore a difendere i suoi diritti e a districarsi nella burocrazia quotidiana. Spiega le leggi con una rubrica di domande e risposte giuridiche, in particolare sul diritto del lavoro, diritto di famiglia e diritto delle assicurazioni.

5/2001 settembre

Acqua sporca nelle scuole
L'acqua corrente nei bagni delle scuole ticinesi è spesso un concentrato di batteri. L'ha scoperto L'Inchiesta che ha fatto esaminare 16 campioni: 7 sono risultati non conformi. Ma dappertutto l'acqua era potabile L'acqua dei rubinetti delle scuole ticinesi pullula di batteri. È il risultato di u...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
La fabbrica dei dadi
Differenti tenori di zuccheri e grassi. Sostanze animali anche nei brodi "vegetali" Non è sempre la solita minestra! Anzi. Un confronto tra brodo di verdure, di pollo e di manzo dimostra che vi sono grosse differenze nel contenuto di zucchero, grassi e carne. Secondo le statistiche, nelle mi...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Toner
Le cartucce toner per stampanti laser, fotocopiatrici e fax possono contenere sostanze velenose. La rivista Öko-Test ne ha esaminate dieci alla ricerca di metalli pesanti (nichel, cobalto), benzolo e fenolo. Nove prodotti sono venduti anche in Svizzera. Raccomandati: Oki Toner Cartridge Type 6...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
T-shirt cancerogene
Sostanze pericolose in 4 modelli su 10. Il peggiore è un marchio "ecologico" I vestiti che indossiamo sono delle "bombe chimiche". Su 10 T-shirt esaminate da Saldo, 4 contengono troppa formaldeide. Un cocktail pericoloso per la pelle. L'abbigliamento per la stagione estiva, leggero e comodo,...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
La moda del sintetico
I prodotti tessili sintetici sono sempre più diffusi. Nei negozi si trovano stoffe in puro poliestere, poliammide, acrilico o elastan, ma anche miste cotone-sintetico. Secondo l'associazione europea delle fibre chimiche, la loro quota sarebbe aumentata a livello mondiale dal 45% nel 1977 al 57% nel...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Sassi e frane in caduta libera
Il Ticino è un pioniere nello studio dei movimenti di versante delle zone montagnose. Ma spesso si interviene solo quando la catastrofe è già accaduta Lo studio delle conoscenze sui pericoli naturali in Ticino è molto sviluppato e incentivato. Ma in pratica gli interventi scarseggiano, concretizz...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Farmaci, lotteria di prezzi
Dopo la riforma tariffaria, L'Inchiesta ha acquistato un medicamento in 10 farmacie. Enormi le differenze Chi compra i medicinali nella farmacia sbagliata rischia di pagare fino al 75% in più del necessario. Lo dimostra un'indagine dell'Inchiesta in 10 farmacie ticinesi. Dal 1. luglio sono cam...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Ripari fonici sotto accusa
In gennaio L'Inchiesta aveva pubblicato un articolo sul rumore eccessivo in Ticino causato dal traffico nonostante i ripari fonici. In agosto gli abitanti di Gorduno hanno denunciato il problema. «Malgrado la presenza dei ripari, in alcuni punti del cantone i valori limite risultano superati» ave...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Giustizia malata
Da ben 17 anni un cittadino reclama giustizia «La giustizia del più forte». Era il titolo sulla copertina dell'Inchiesta di maggio. Molti lettori hanno confermato le tesi contenute in quell'articolo. Tra questi Alberto Petri, da 17 anni vittima di un clamoroso caso di lentezza giudiziaria. Ne...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Pochi aiuti da Alptransit
Alptransit è un affare per pochi, ha scritto L'Inchiesta in luglio. Ora i granconsiglieri Plr Franco Celio e Franco Ferrari hanno denunciato al governo ticinese lo scarso sostegno al Ticino dei promotori di Alptransit. Più severi contro l'alcol Su 10 supermercati esaminati dall'Inchiesta (ma...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Il mistero del testamento
L'avvocato Moretti denunciato. E il notaio Zappa accusa Perugini Nel mese di luglio L'Inchiesta ha riferito del furto di un testamento, denunciato nel 1992 dal notaio Maurizio Zappa. Un'eredità da dieci milioni di franchi che due famiglie si vogliono spartire. Nove anni dopo il testamento viene r...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
L'opinione dell'Ombudsman - Rispetto per i lettori che scrivono
"L'Inchiesta" dà spazio alle reazioni dei suoi lettori e fa bene, soprattutto perché assicura un diritto di risposta alle persone toccate dalle sue critiche senza obbligarle a ricorrere al giudice. Tutti avranno notato, del resto, che lo spazio riservato ai lettori che scrivono si è molto svil...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Omicidio di Stato
Il bagno di sangue al carcere della Stampa poteva essere evitato. Ma l'ordine di sparare è arrivato dall'alto. Pesanti indizi gravano però sull'inchiesta insabbiata Potevano intervenire evitando morti e feriti. Ma le autorità ticinesi hanno permesso che la tentata evasione dalla Stampa di 10 anni...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Morfina: un mito da sfatare
Contro il dolore non porta all'euforia e, in dosi giuste, non crea dipendenza La morfina è spesso l'ultima spiaggia per pazienti che soffrono di atroci dolori. La convinzione che la sostanza crei dipendenza è molto diffusa tra i medici. Ma non è vera. Il calvario di Stephan Hux è iniziato con ...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Caramelle-spray pericolose per i bambini
Da poco comparso sul mercato, lo spray caramellato che si spruzza in bocca è già sotto accusa. I bambini possono confonderlo facilmente con un profumo, mettendo a rischio la loro salute. Si tratta di uno spray al gusto di caramella da spruzzare direttamente in bocca. Il problema più grosso legato...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Torte alle calorie
Grassi animali, conservanti e coloranti: ecco cosa contiene la pasta sfoglia Il giornale Puls-Tipp ha messo sotto la lente 14 tra paste per torte e paste sfoglie. Dal test sono risultate grosse differenze di prezzo e contenuto. La migliore è una pasta per torte fatta in casa. I prodotti presi...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Tosaerba inquinanti
Uno studio condotto all'università di Stoccolma ha dimostrato che la benzina utilizzata nei tosaerba è fonte di gas nocivi. In un'ora la benzina rilascia nell'aria la stessa quantità di gas nocivi di un'auto di classe media durante un viaggio di 150 chilometri. Si tratta soprattutto di leganti polic...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Casse malati, ecco le migliori
Come reagire alla nuova stangata: per i malati non conta solo il premio I costi della salute aumentano e così anche i premi delle casse malati. Quest'anno in alcuni casi la stangata potrà superare il 10%. L'Inchiesta spiega come risparmiare sul premio ed essere nel contempo ben assicurati. Il...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Posso dare ai miei due figli il mio nuovo cognome?
«Sono divorziata e ho due figli dal primo matrimonio. Prossimamente mi risposerò e assumerò il cognome del mio nuovo marito. Mi disturba però che i miei due figli non si chiameranno come me e mio marito. Temo che a scuola potrebbero prenderli in giro. Posso dare ai miei figli il mio nuovo cogn...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Devo pagare il mantello se non mi è mai arrivato?
«Ho ordinato un mantello per fr. 250.- da un catalogo. C'era scritto che la merce poteva essere visionata e rispedita in caso di rifiuto, entro 10 giorni e «senza costi». Siccome la merce non mi arrivava, ho telefonato. Mi è stato risposto che il mantello era già stato spedito da tempo. Io no...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
La borsetta nuova si è rotta: posso chiedere il rimborso?
«Ho comperato una borsa. Una volta a casa ho voluto aprirla e si è rotta la cerniera. L'ho quindi riportata in negozio chiedendo il rimborso dei soldi. Il venditore si è rifiutato e ha offerto di sostituirla con una borsa identica. Può farlo?» Sì. Secondo l'articolo 262.2 del codice delle obbliga...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
È esagerato il 3% dell'eredità per l'esecutore testamentario?
«Un mese fa è morto mio padre, lasciando in eredità a me e alle mie tre sorelle una casa e fr. 400 mila. Ha nominato esecutrice testamentaria la mia sorella più giovane, impiegata in banca. Adesso lei ci fattura fr. 10 mila per il suo lavoro. Si tratta di circa il 3% dell'eredità. Non è esagerata q...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Devo cucinare per il suocero?
«Sono felicemente sposata con un agricoltore. L'unico neo sono i continui litigi con il suocero. Lui ha il diritto di abitare alla fattoria per sempre in una casetta a lato della nostra. Io dovrei fargli le pulizie, cucinare e lavare per lui, il tutto gratuitamente. Oltretutto si rifiuta di pagare l...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Vacanza col topo: è normale?
«Ho trascorso con una mia amica delle vacanze che volevano essere speciali. Abbiamo riservato un bungalow su una spiaggia naturale in riva all'Oceano Indiano. Le onde del mare erano tanto violente che non abbiamo mai osato fare il bagno. E la natura era un po' troppo selvaggia. Una sera c'era un ...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Pago il parquet sostituito?
«Gli appartamenti del nostro palazzo verranno riattati. Saranno sostituiti bagni, cucine e rivestimenti dei pavimenti. Di conseguenza l'affitto aumenterà. Siccome non siamo d'accordo, abbiamo dato la disdetta. Abbiamo rovinato il parquet e adesso il locatore ce lo vuol far pagare, anche se verrà com...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Come fermo lo spendaccione?
«Mio marito non sa gestire i soldi. Fa regali costosi e si è appena comprato un'automobile nuova, nonostante le entrate bastino a malapena a coprire i bisogni della famiglia. Cercare di farlo ragionare ormai non serve più. Cosa posso fare affinché rispetti finalmente i suoi doveri?» Può rivolg...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Come ritiro la cauzione?
Contratto di locazione: così l'inquilino può riavere la caparra «Nel settembre 1998 ho lasciato il mio vecchio appartamento. Allora, il proprietario ha voluto darmi la colpa per alcuni danni, ma io non ho accettato, né ho firmato il verbale di consegna che mi è stato sottoposto. Fino ad oggi n...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Il negoziante è tenuto a riparare la macchina fotografica?
«Durante le vacanze nella lente della mia macchina fotografica nuova (fr. 2'700.-) si è formata condensa. Il venditore si è rifiutato di ripararla perché si trattava di un danno d'acqua, non coperto dalla garanzia. E mi ha indirizzato al fabbricante. La macchina però non è mai stata a contatto co...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
La Rtsi inquinata da soldi e politica
«Non disturbare il potere». È la linea della Radiotelevisione della Svizzera italiana (Rtsi), un ente dove si sprecano milioni e il giornalismo indipendente ha vita difficile. Alla base di una democrazia c'è la libertà di espressione. I giornalisti devono poter informare il pubblico sugli abusi c...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Il disastro Remigio Ratti
Dal caso Savoia alle carte Cumulus: il direttore Rtsi fa gravi errori di comunicazione. Anche perché è mal consigliato La Rtsi gestisce in modo dilettantesco la comunicazione aziendale. Sia interna che esterna. L'Inchiesta l'ha sperimentato di persona. - Primo caso: Sergio Savoia. La Rtsi conv...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
Censure di regime
Alla Rtsi si impedisce ai giornalisti di fare il loro mestiere Un tempo la Rtsi si limitava a non invitare personaggi scomodi. Ma da alcuni anni ha iniziato a censurare interventi e interviste o a non mandare in onda serviti già realizzati. Il caso più clamoroso risale a circa 10 anni fa quand...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]
«Alla Rtsi non c'è un grande spreco»
Il presidente della Corsi Claudio Generali difende a spada tratta la Rtsi sostenendo che l'azienda non sperpera denaro pubblico. L'Inchiesta lo ha intervistato. Signor Generali, anche alla Banca del Gottardo chi viene pescato a navigare nei siti internet pornografici viene licenziato in tronco...
Continua [L'Inchiesta, 5/2001]

Impressum Design by VirtusWeb