HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 4/1997 settembre

Nome: Spendere Meglio
Slogan: Meglio Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Uscita: entro il 20 dei mesi pari
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Tutte le edizioni

Spendere Meglio su iPhone


4/1997 settembre

Lettere:
La ricetta per dimagrire Spendere Meglio 3/1997: L'illusione dei nove chili in sette giorni Anch'io avevo problemi di linea. Pesavo 82 chili, e tra poco compirò 84 anni. Due anni fa ho letto la traduzione del libro americano "Think slim, be slim" secondo cui, dalla nascita, abbiamo un compute...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Bisogna ridurre lo stipendio ai funzionari?
Durante la crisi economica bisogna ridurre lo stipendio degli impiegati pubblici? Hanno il posto sicuro, un salario superiore alla media e una pensione più che generosa. I funzionari degli enti pubblici vedono spesso solamente i vantaggi della recessione. Quando l'economia va male, i consumato...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Disoccupati, nelle grinfie degli avvoltoi
Corsi, programmi occupazionali. Sulla pelle dei senza lavoro girano milioni di sussidi con una contabilità allo sbando e un fortissimo rischio di abuso Mentre migliaia di persone fanno la coda all'ufficio del lavoro, altri contano i soldi che incassano grazie alla disoccupazione. Corsi di formazi...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Fondare una ditta con zero franchi
Ecco come mettersi in proprio senza spendere un soldo. Unico rischio: lavorare gratis. Ma l'esperienza può sempre servire In tempi di crisi il modo migliore per sfuggire alla disoccupazione è fondare una nuova ditta. Ma dove trovare i soldi? E se poi dovesse andar male? Spendere Meglio spiega com...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
L'idea non basta, bisogna spiegarla
Per sfuggire alla disoccupazione mettendosi in proprio (vedi a pagina 6), non basta avere una buona idea. Bisogna presentarla in modo accattivante. Per farsi pubblicità gratuita, all'inizio si potranno appendere i propri annunci all'albo dei supermercati. Oppure si potrà fare il giro dei neg...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Tagliaerba inquinanti
Gas cancerogeni nelle vie respiratorie I gas di scarico emessi dai tagliaerba sono molto più pericolosi di quelli di un'automobile. Anche usando motoseghe e decespugliatori si respirano gas cancerogeni. Perfino i funzionari del Buwal, l'ufficio federale dell'ambiente, non credevano ai propri o...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
La Migros approfitta del marchio Terzo mondo
"Pagando un supplemento sui prodotti 'Terzo mondo', il consumatore crede di fare del bene", dice la Migros. Per questo vende le banane Max Havelaar a un prezzo maggiorato artificialmente di 10 centesimi. I soldi però non vanno al Terzo mondo: se li tiene la Migros. Il giornale per i consumatori K...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
'Vera carne svizzera' importata dall'estero
Etichette: così i produttori si prendono gioco del consumatore La chiamano "carne svizzera". In realtà viene dall'Argentina. Ma i fabbricanti si rifiutano di scriverlo sull'etichetta. A seconda di come tira il vento, danno informazioni incomplete sulla reale provenienza della carne. L'ing...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Sanità, sta arrivando la nuova mazzata
I nuovi aumenti sono più elevati di quanto vogliono farci credere. Molte famiglie sborseranno oltre 500 franchi in più! Ecco perché i premi salgono I premi delle casse malati stanno per aumentare ancora. E la stangata sarà più pesante di quello che sembra. Spendere Meglio mostra quali sono gli au...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Come risparmiare sulla polizza casco
Centinaia di franchi in meno cambiando compagnia assicurativa Attenzione ai bonus e ai cavilli nascosti nelle condizioni generali Trasferendo da un'assicurazione all'altra la polizza casco della propria automobile si possono risparmiare centinaia di franchi. Ma attenzione: le prestazioni non son...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Sostanze inquinanti nascoste in vestiti 'ecologici'
Non sempre l'industria tessile mantiene le promesse. In alcuni vestiti con un'etichetta "ecologica" possono nascondersi dei veleni. Il caso più grave riguarda la catena di negozi Vögele. K-Tip e WWF hanno scoperto che vende giacche per bambini in PVC (!) con il marchio "prodotto in modo ecol...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Sostanze tossiche in creme da sole
Profumi sospettati di provocare il cancro Nei prodotti per proteggersi dal sole possono nascondersi sostanze nocive per la salute. Lo afferma la rivista tedesca per i consumatori "Öko-Test" che ha fatto esaminare 27 creme solari per bambini e 10 gel per adulti. Gli esperti criticano in partico...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Tende da doccia, quanti veleni!
Nella nostra stanza da bagno si nascondono piombo, cadmio, PVC e formaldeide. Le tende più care sono le peggiori Le tende da doccia possono contenere PVC, metalli pesanti e altre sostanze tossiche. Lo dimostra un test di laboratorio. Su 11 prodotti esaminati, i 3 più cari sono risultati i peggior...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Olio d'oliva, l'etichetta può ingannare
Nell'olio Billi del gruppo Coop si nascondeva olio di girasole. Olio turco a buon mercato spacciato per "extra vergine italiano" e venduto a prezzo elevato Sulla confezione c'è scritto "olio d'oliva". Ma nella bottiglia c'è dell'olio di girasole. Lo dimostra un test di laboratorio. "...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Tonno contaminato
Troppo badge e troppo mercurio. I più cari sono i peggiori Su 14 confezioni di tonno 13 contenevano sostanze tossiche in concentrazioni troppo elevate. Il miglior tonno è anche il meno caro. Il giornale per i consumatori Prüf mit ha fatto analizzare il contenuto di badge e di mercurio di 14 to...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Deodoranti, nessuno è perfetto
I deodoranti più efficaci lasciano macchie indelebili sui vestiti. Quelli che invece non macchiano sono poco efficaci. I giornali per i consumatori J'achète mieux e SKS-Index hanno esaminato otto deodoranti in confezioni da 50 millilitri. Nessuno ha ottenuto il massimo dei voti. Nel test prati...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Telefoni cordless, i migliori e i peggiori
I migliori telefoni cordless non sono più cari dei peggiori. Lo dimostra un test pubblicato su Prüf mit. I telefoni cordless non sono da confondere con i telefoni portatili (Natel). Ambedue sono "senza fili". I cordless però sono allacciati alla normale rete telefonica e possono essere usati s...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Duty free
I prezzi nei negozi "duty free" variano molto tra un aeroporto e l'altro. La Stiftung Warentest ha confrontato i prezzi di 41 prodotti (in particolare profumi, sigarette e alcolici) nei duty-free europei. I prezzi più bassi in assoluto li pratica l'aeroporto di Istanbul. I più alti gli aeroporti di ...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Mozzarella
Una mozzarella su tre è contaminata da una dose eccessiva di batteri. Lo dimostra un test di J'achète mieux. Tra le mozzarelle preimballate hanno preso un "molto buono": Alfredo (Migros, fr. 15.30/kg), M-Sano (Migros, fr. 16.70), Bio Natura Plan (Coop, fr. 19.70) e Galbani Santa Lucia (fr. 25.30). L...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Yogurt probiotici
Gli yogurt "probiotici" non sono più sani di quelli tradizionali. Anzi contengono molto zucchero. Secondo un test del Forum svizzero delle consumatrici, gli yogurt probiotici costano fino al 20% in più degli yogurt normali, pur presentando le stesse proprietà chimiche e nutrizionali. (La Borsa de...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Cannabis
I prodotti a base di canapa possono avere un effetto stupefacente sui consumatori? Il giornale K-Tip ha acquistato 10 prodotti al cannabis in vendita legalmente in Svizzera e li ha fatti analizzare dall'Interlabor di Belp (BE). Risultato: nessuno superava il limite legale della sostanza stupefacente...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
La baby-sitter per l'internet
Ecco quali programmi proteggono meglio i bambini Per difendere i bambini dalla pornografia e dalla violenza su internet, esistono delle baby sitter virtuali. Ma non sempre funzionano. Il giornale americano Consumer Reports ha testato quattro programmi usati per bloccare i siti "vietati ai min...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Pattini in-line
Per essere "in" ormai non basta più il computer "on-line", ma a quanto pare ci vogliono anche i pattini "in-line". Il giornale per i consumatori belga "Test-Achats" ne ha esaminati 17 modelli. Rollerblade Fusion e Technica CT7 hanno preso un "molto buono" e sono ottenibili in Svizzera per circa 500 ...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Borracce
Durante la passeggiata scolastica una classe di adolescenti ha testato otto borracce. Le più apprezzate sono risultate: Charly (fr. 5.-), M-Camping (fr. 9.80), Isotherm Camping Gaz (fr. 11.95) e Sigg (fr. 25.-). Seguono con un giudizio intermedio la Sport Mountain (fr. 8.10), la borraccia militare (...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Seggiolini
Il Touring club svizzero ha esaminato una ventina di seggiolini per bambini. Gli unici che hanno ottenuto un "molto raccomandato" sono Britax Römer Star Riser 2 (fr. 90.-) e Britax Römer Prince (fr. 130.-). Tutti gli altri, non solo costavano di più, ma erano anche di qualità inferiore. (Il test ...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Gli asciugamani che non asciugano
Sembrano tutti uguali, ma alcuni tessuti di spugna assorbono male l'acqua. Il prezzo inganna: i più cari sono i peggiori Il "made in Switzerland" a prezzo elevato non è una garanzia di qualità. Su tredici asciugamani esaminati in laboratorio, i due più cari, fabbricati in Svizzera, si sono piaz...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Griglie e grill
La carne cotta sul grill può contenere sostanze nocive per la salute. Si sprigionano dal grasso che cola sulla fonte di calore, salgono sotto forma di fumo e impregnano la carne. Secondo un test della Stiftung Warentest di Berlino, solo le griglie elettriche permettono una cottura senza emissioni...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Vitamine inutili a prezzi esagerati
L'industria farmaceutica promette miracoli. Ma i prodotti multivitaminici non sono necessari. Basta un'alimentazione sana In farmacia una scatola di pastiglie multivitaminiche costa ben 22 franchi. Un'esagerazione! Nei supermercati sono in vendita prodotti simili a soli tre franchi. E oltre a cos...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
L'illusione del dentifricio più bianco del bianco
La pubblicità di 'Rembrandt' promette miracoli. Gli esperti sono scettici Venti franchi per un tubetto di dentifricio. È il prezzo da pagare per Rembrandt. In cambio dei "denti più bianchi", come promette la pubblicità. "Ridicolo", dicono gli esperti di medicina dentaria. Chi non vorrebb...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Ma quanto costa allevare un figlio!
Dalla nascita agli studi i genitori sborsano 400 mila franchi Allevare un figlio costa un patrimonio. Gli assegni famigliari e gli sgravi fiscali non bastano a coprire le spese che ricadono quindi sui genitori. Conseguenza: molte persone rinunciano a mettere al mondo bambini. Ma chi pagherà l'Avs...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Cosa porta il matrimonio tra banca e assicurazione
Mega-fusioni finanziarie: vantaggi e svantaggi per il consumatore Dopo la fusione tra Credit Suisse e Winterthur, altre banche potrebbero inglobare delle compagnie assicurative. Questi colossi finanziari porteranno dei cambiamenti importanti per il consumatore. Alcuni saranno positivi. Altri inve...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
L'andazzo delle provvigioni sulla pelle degli assicurati
Così le percentuali all'agente penalizzano i clienti La compagnia assicurativa Coop Tele ha trovato un nuovo sistema per farsi pubblicità: accusare la concorrenza di scorrettezze nei confronti dei clienti. "L'andazzo delle provvigioni nelle altre compagnie finisce col penalizzare il consumator...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Ho dimenticato di dare la disdetta
Inquilini, basta una svista e si perdono migliaia di franchi Ho un contratto d'affitto che scade ogni anno il 30 settembre. Siccome il prossimo primo ottobre mi trasferisco all'estero, ho inviato la disdetta al proprietario. Ora però lui dice che la lettera è stata spedita in ritardo. Effettivame...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
La scuola di lingue mi ha imbrogliato
Clausole abusive per far credere al consumatore che non può disdire il contratto. Ecco come difendersi e chiedere il rimborso dei soldi Ho firmato un contratto per un corso di inglese che inizierà tra quattro mesi. Nel frattempo ho saputo che la scuola è poco seria. Ho quindi disdetto il contratt...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Corso d'inglese trasloco incluso
Quando si ha diritto a un risarcimento Frequento un corso di inglese in una scuola privata di Bellinzona. Ora l'istituto chiude e vuole obbligarmi a seguire il resto del corso a Lugano. Devo accettare? No. Lei può tranquillamente interrompere il corso, farsi rimborsare i soldi per le lezioni ...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Se mi ammalo ho diritto a meno ferie?
In caso di un'assenza prolungata le vacanze si riducono. Ecco di quanto Lo scorso mese di gennaio sono stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Sono mancato dal lavoro per un totale di oltre due mesi. Il mio datore di lavoro mi ha quindi decurtato le vacanze per il 1997. Invece delle...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Metà vacanze per chi lavora a metà tempo?
Lavoro come segretaria in una ditta di impianti sanitari. Siccome sono impiegata al 50%, il mio datore di lavoro sostiene che ho diritto solo a 2 settimane di vacanze pagate. Il suo calcolo? Se un tempo pieno (100%) dà diritto a 4 settimane di ferie, con un tempo parziale al 50% si ha diritto solo a...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Il mio capo non mi paga gli straordinari
L'anno scorso ho fatto 50 ore di straordinari, ma il mio datore di lavoro si rifiuta di pagarmele. Nel contratto di lavoro infatti c'è scritto che "gli straordinari vanno eseguiti solo dietro ordine scritto". È legale una tale clausola? Sì. In questi casi è quindi importante ricordarsi di farsi c...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]
Vino al gasolio
In una bottiglia di vino dalla California si nasconde oltre un decilitro di petrolio. Il trasporto dei vini d'oltremare è un assurdo ecologico, come indicano nuove ricerche. California, Sudamerica, Sudafrica, Australia e Nuova Zelanda. Nel 1996 il 9% dei vini consumati in Europa proveniva da oltr...
Continua [Spendere Meglio, 4/1997]

Impressum Design by VirtusWeb