HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 6/2015 dicembre

Nome: Spendere Meglio
Slogan: Meglio Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Uscita: entro il 20 dei mesi pari
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Tutte le edizioni

Spendere Meglio su iPhone


6/2015 dicembre

Sulle piste facciamo i conti
Grosse differenze di prezzo tra le giornaliere delle stazioni sciistiche. Le più grandi sono più care di quelle piccole. E occhio agli sconti Non è facile districarsi tra le tariffe degli impianti di risalita. Lo dimostra un confronto di Spendere Meglio. Per una giornaliera, una famiglia di se...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]
Pettinature bollenti
Alcune piastre scaldano troppo. I migliori modelli per avere capelli lisci o con boccoli Le piastre per capelli aiutano a fare la messa in piega. Nel test della rivista Saldo, quattro apparecchi su nove hanno ottenuto buoni risultati. Le maggiori differenze sono state rilevate nei prezzi e nelle ...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]
Brindisi a rate da Natale a Capodanno
Per conservare vino e champagne già stappati, basta scegliere un buon tappo salvavino. Un test vi svela i migliori Chi sotto le feste era solito scolarsi le bottiglie per non sprecare nulla non ha più scuse. Con i tappi vacuum il vino si conserva molto bene. Una volta aperta la bottiglia, il t...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]
Il più caro è infarcito di germi
Su 40 prosciutti cotti, 5 campioni contengono troppi batteri. Buono il tenore proteico Alcuni prosciutti in vendita nascondono quantità di batteri oltre i limiti di legge. Per contro, la maggior parte ha un contenuto apprezzabile di proteine e non presenta troppa acqua. Il prosciutto deve pro...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]
Interessi: caduta libera
Postfinance ha deciso di abbassare i tassi d’interesse per i conti privati e di previdenza. Gli interessi di risparmio in Svizzera continuano a scendere. Alcune banche sui conti privati e risparmio addirittura non ne pagano praticamente più. Ora anche Postfinance si adegua alla tendenza: dal 1° ...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]
Stesso libro, prezzo diverso
A confronto 23 librerie ticinesi. Fino al 23% di differenza sul cambio tra euro e franco Chi paga di più per acquistare un libro non necessariamente ottiene una consulenza migliore. Lo dimostra un’inchiesta mascherata di Spendere Meglio. Prima di Natale le librerie pullulano di clienti alla ri...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]
La carica dei motori assetati
Alcuni modelli di Audi, Seat, Skoda e Volkswagen consumano enormi quantità d’olio Molti proprietari di auto appartenenti al gruppo Volkswagen lo hanno denunciato da tempo: vi sono motori a benzina che consumano troppo olio. In genere però questo accade dopo che è scaduta la garanzia. È in cors...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]
Una centrifuga di prezzi
Electrolux e Aeg: l’apparecchio è identico, ma il costo lievita fino al 30% in più Gli elettrodomestici Aeg e Electrolux spesso offrono le stesse prestazioni ma con un nome diverso. A rimetterci è il consumatore che deve sborsare di più. Electrolux è la più grande produttrice europea di elettr...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]
Solo il consumatore alla cassa
Sempre più imprese esonerate dalla tassa per la promozione delle energie rinnovabili Per paura che delocalizzino all’estero creando disoccupazione, la politica fa regali fiscali alle aziende. Le economie domestiche restano a bocca asciutta. Da inizio anno, con la fattura per l’elettricità tutt...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]
Se cambi negozio il prezzo raddoppia
Un confronto svela la strategia di Migros per le sue filiali Denner e Globus: il discount non è più così conveniente, mentre il negozio che punta ai ricchi alza i prezzi Migros, Denner e Globus: nomi diversi ma un’unica famiglia. Un confronto prezzi ci fa strada tra prodotti identici che costano ...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]
Macchie profumate
Se l’alone fa la differenza Ci sono ancora deodoranti che contengono sostanze problematiche o che lasciano tracce sui vestiti. Un test svela quali sono i migliori prodotti. La rivista per i consumatori Que Choisir ha sottoposto a un test sedici deodoranti da donna e sei da uomo. Un test prat...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]
Capsule a peso d’oro
Nespresso alza i prezzi, mentre il caffè della concorrenza costa sempre meno I grandi distributori vendono capsule compatibili con le macchine Nespresso a prezzi di gran lunga più bassi. Spendere Meglio vi spiega i trucchi per usarle. Migros ha lanciato le nuove capsule M-Budget compatibili co...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]
Nebulizzatori: benvenuti germi!
Con il modello a ultrasuoni, i batteri nell’aria aumentano nel giro di un’ora Solo l’umidificatore più costoso ha ottenuto un giudizio globale molto buono: inumidisce bene l’ambiente, non diffonde troppi germi e consuma poca energia. Apparecchi con perfetti standard igienici si trovano già a part...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]
Led: le prime della classe
Le lampadine led hanno sbaragliato quelle a risparmio energetico. Ecco le migliori. Le lampadine led sono nettamente migliori di quelle a basso consumo. Non hanno tempo di accensione, non contengono velenoso mercurio e durano molto più a lungo. Inoltre causano meno elettrosmog. La rivista tede...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]
Pannolini: risparmio e buona qualità
I prodotti migliori sono i più cari, ma spendere meno è possibile. Ecco come Nel test di K-Tipp i pannolini più costosi battono la concorrenza. Ma anche i prodotti convenienti di Aldi, Denner e Lidl assorbono bene l’umidità, non irritano la pelle e hanno una buona vestibilità. Una famiglia con...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]
Infortunio sull’altalena rotta: chi risponde dei danni?
Spendere Meglio risponde a dieci domande sulla responsabilità civile del proprietario In quali casi il proprietario deve rispondere dei danni che hanno a che vedere con la casa? Se lo stato dell’immobile è carente, e pertanto danneggia qualcuno, il proprietario deve risarcire il danno finanzi...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]
Mio figlio è stato ricoverato a scopo di assistenza: si può?
A una persona che soffre di malattie mentali è possibile imporre la degenza in clinica. Ecco chi la decide e i diritti che possono far valere il paziente e i suoi familiari Quando si ordina un ricovero a scopo di assistenza? Una persona può essere ricoverata contro la sua volontà, se soffre di...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]
Non è infortunio: fa stato la prima descrizione dei fatti
Un uomo si fa male a una spalla e nel protocollo di infortunio indica che è successo sollevando una cassa. La Suva rifiuta l’erogazione di prestazioni, perché non si è verificato nulla di imprevisto. Nel ricorso, l’uomo aggiunge altri dettagli: mentre sollevava la cassa, si trovava su un terreno e...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]
Posso rifiutarmi di portare il cartellino con il nome?
«Lavoro in un chiosco. Il mio capo pretende che i collaboratori indossino un cartellino con il proprio nome. Spesso però ci dobbiamo confrontare con provocazioni e minacce. Inoltre, il mio nome è particolare. Date le circostanze, posso pretendere di non indossare il cartellino?» Sì. In genere, i ...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]
Il poliziotto poteva perquisirmi?
«Sono stato sottoposto a un controllo di polizia mentre stavo aspettando il treno. Ho dovuto identificarmi e aprire il mio zaino. Controlli di questo tipo sono leciti?» La polizia può fermare e controllare una persona per motivi di sicurezza o nell’interesse di un’indagine. Deve però apparire pos...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]
Il Quiz
1. Quanto tempo è concesso ai creditori per continuare l’esecuzione dopo l’opposizione del debitore? a) 10 giorni. b) Un mese. c) Un anno dall’intimazione del precetto esecutivo. 2. Alla restituzione di un televisore difettoso si deve accettare un risarcimento sotto forma di buono? a) Sì. b...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]
Con turni più lunghi ci ammaleremmo meno
A parità di stipendio, in due settimane preferiresti lavorare: a) nove giorni da otto ore con cinque giorni di libero oppure b) sei giorni da dodici ore con otto giorni di libero? Tutte le persone a cui ho posto questa domanda hanno scelto la seconda possibilità. Se tu lavorassi a turni i...
Continua [Spendere Meglio, 6/2015]

Impressum Design by VirtusWeb