HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 1/2002 gennaio

Nome: Scelgo io
Slogan: La tua salute in prima pagina
Nato il: 22 gennaio 2002
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Tutte le edizioni

Scelgo io su iPad e iPhone
Scelgo io si occupa di salute e alimentazione. Confronta prodotti alimentari e cosmetici grazie a test comparativi realizzati in laboratorio. Pubblica una rubrica di consulenza giuridica per informare il paziente-assicurato dei suoi diritti nei confronti di medici e compagnie assicurative.

1/2002 gennaio

Una nuova rivista per i consumatori
Dopo Spendere Meglio e L'Inchiesta ecco Scelgo Io Quello che tenete in mano è il primo numero di un nuovo giornale per i consumatori. Si chiama Scelgo Io ed è pubblicato in collaborazione con Spendere Meglio e L'Inchiesta. L'obiettivo principale di Scelgo Io è difendere la libertà di scelta de...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Parti: medici dal bisturi facile
In aumento in Ticino i parti cesarei. Per dottori e madri sarebbe meno "impegnativo" Sono sempre più numerosi i bambini che nascono col parto cesareo. Anche quando non è necessario tagliare il ventre della mamma. Per i medici è più comodo e rende più soldi. Scelgo Io ha esaminato la situazione ne...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Tra naturopati e ciarlatani
Terapie alternative: nonostante la nuova legge sanitaria, il paziente non è ancora tutelato La nuova legge sanitaria è pronta da tempo, ma il governo ticinese non la mette in pratica. Scelgo Io spiega perché chi cerca un naturopata serio rischia di finire in mano a un ciarlatano. Secondo la le...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Amici... per la pelle
Molti capi d'abbigliamento vengono fabbricati con pelli di cani e gatti. Il consumatore viene ingannato con etichette che nascondono la verità. Le autorità stanno a guardare Nelle pellicce vendute nei negozi può nascondersi il miglior amico dell'uomo. Cani e gatti vengono uccisi per fabbricare gi...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Mi porti le pelli che ci penso io
6 pelliccerie su 10 hanno accettato di vendere o confezionare una pelliccia di gatto In Ticino l'acquisto di una pelliccia di gatto non è un tabù. Su 10 pelliccerie contattate in incognito, oltre la metà era disposta a venderla. «Vorrei acquistare una pelliccia di gatto per mia moglie». Con qu...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Che prezzi bestiali!
Grosse differenze di onorario tra i veterinari ticinesi. La consulenza non è sempre buona Fingendo di avere una cagna da sterilizzare e un gattino da castrare, Scelgo Io ha messo a confronto 22 veterinari ticinesi. Le differenze di prezzo sono enormi e la consulenza non è sempre all'altezza dell...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Più facile risparmiare energia
Grazie alle nuove etichette si possono scegliere gli apparecchi più economici ed ecologici Gli apparecchi domestici consumano molta energia. Da quest'anno devono però portare un'etichetta informativa. Ecco come leggerla per risparmiare energia e soldi. Dall'inizio del 2002 è obbligatoria anche...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Molti dolori e pochi risultati
Il "roller" sciogli-grasso, oltre ad essere poco efficace, sarebbe dannoso per la schiena La ditta Medosan vende con successo un attrezzo per tonificare l'addome. Mentre la sua pubblicità promette un corpo da favola, in poco tempo e a poco prezzo, i medici ritengono che sia dannoso per la salute ...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Fin troppo bianco
Lo "smacchiatore miracolo" può rovinare le superfici "Piccolo nel prezzo, maestoso nell'effetto", così viene pubblicizzato in televisione il prodotto Quick'n Brite. In teoria nessuna macchia gli dovrebbe resistere. In realtà non è sempre vero. Finestre, tappeti, piastrelle, legno e perfino il...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Il profumo acchiappa donne
Grazie all'aggiunta di sostanze chimiche, il prodotto P6 sarebbe un potente afrodisiaco per le donne. La rivista Saldo l'ha provato. Le donne non sembrano essersene accorte. Il canale Home Shopping Europe (Hse) ha pubblicizzato il miracoloso prodotto P6 indirizzato agli uomini perché capace di at...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Un lucido poco brillante
Con Silverstar la lucidatura dell'argento dovrebbe risultare un gioco da ragazzi. In realtà il prodotto, malgrado il suo prezzo, non brilla certo per la sua efficacia. Il prodotto Silverstar, commercializzato in Tv, promette di lucidare l'argenteria con il minimo di fatica possibile, e senza l'ut...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Televisori: ecco i più ecologici
Anche gli apparecchi meno cari offrono buone prestazioni. E consumano meno elettricità Un buon televisore non deve per forza costare molto. Anzi, numerosi apparecchi a buon mercato consumano meno energia e offrono le stesse prestazioni. In Svizzera ci sono 3,1 milioni di televisori che consuma...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Autoabbronzatura pericolosa
L'alternativa al sole non è priva di rischi allergenici: 4 creme su 10 contengono veleni. Le marche più costose sono le peggiori Volete sfoggiare un'abbronzatura anche d'inverno? La pubblicità elogia i vantaggi di creme e spray autoabbronzanti. Ma non tutti i prodotti sono sicuri per la salute, c...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Pulito meno chimico
Molti panni in microfibra puliscono meglio del detersivo. Ma i più cari non sono i migliori Non serve inquinare per pulire. I panni in microfibra possono dare buoni risultati, anche senza detergenti. Ma i prodotti più costosi non sono i più efficaci, come mostra un test di laboratorio. Contrar...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Tossine nelle spezie
Funghi cancerogeni in 8 confezioni su 15. Fuorilegge la noce moscata della Migros Paprica, Chili e noce moscata sono tra le spezie più consumate al mondo. Spesso però contengono tossine cancerogene. Lo dimostra un test di laboratorio. Numerose spezie provenienti da zone climatiche umide e cald...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Extra vergine solo sulla carta
L'olio d'oliva più caro non è il migliore. In Svizzera molti prodotti abusano del marchio di qualità. Più severe le norme europee L'olio d'oliva "extra vergine" venduto in Svizzera non è sempre di qualità. Su 15 marche esaminate solo 3 sono state giudicate molto buone. I due prodotti più cari han...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Salumi chimici
Il valore di salnitro nel prosciutto venduto in Svizzera è tre volte superiore a quello europeo. E il prodotto più caro è tra i peggiori Molti prodotti di salumeria contengono troppo salnitro, pericoloso per la salute perché cancerogeno. Lo dimostra un test di laboratorio effettuato su 20 insacca...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Snack e merendine bugiarde
La pubblicità è infondata: i prodotti "al latte" hanno in verità un basso valore nutritivo La pubblicità esalta il contenuto di latte e altri alimenti sani. In verità il loro quantitativo è minimo. Lo dimostra un test del laboratorio cantonale di Basilea Città. Barrette, biscotti e merendine d...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Una sana fermentazione
Troppi alimenti pastorizzati indeboliscono la flora di batteri intestinali A forza di pastorizzare tutti gli alimenti, la nostra flora intestinale si impoverisce di batteri, utili alla digestione. Ne sono ricchi i legumi fermentati naturalmente, efficaci contro allergie e malattie. Tutti i gio...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Calcoli renali? Nel corpo manca acqua
Bere molto protegge dal pericolo dei calcoli renali e altre malattie. Ma normalmente si beve troppo poco. Gli astronauti si trovano in una situazione estrema a confronto delle altre persone, perché sono costretti a bere molto poco per non dover urinare. Sono così esposti a una maggiore probabilit...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Infarto sotto la neve
La neve può essere una vera e propria sofferenza, soprattutto per chi deve spalarla e rischia un infarto. Spalare neve è un esercizio faticoso che fa aumentare in fretta il battito cardiaco. Dopo cinque minuti molte persone sono già completamente senza fiato. Poche persone sanno però che spala...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Cure naturali contro i malanni
Sauna, passeggiate all'aria aperta, impacchi e tisane, spesso aiutano più delle medicine I metodi naturali contro i malanni della stagione fredda sono spesso più efficaci delle medicine. Ecco alcuni consigli pratici e ricette "della nonna". - Sauna e passeggiate all'aria fresca sono i metodi p...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
La mia pensione è così striminzita?
Come verificare se il calcolo della rendita è giusto «Fra tre mesi andrò in pensione. La cassa mi ha comunicato che non ho diritto né alla rendita sotto forma di capitale né a una rendita per mia moglie. L'importo della mia rendita inoltre è molto basso rispetto ai numerosi anni di affiliazione. ...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Perché non pago i contributi?
«Nel mio certificato di salario non figurano contributi alla cassa pensione. Perché?» Se il suo salario annuale non supera fr. 24'720.- non è obbligatoriamente assicurato alla previdenza professionale. Nel caso contrario il datore di lavoro si comporta in modo illegale. E lei non è ben coperto...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
La rendita Avs non basta: devo vendere la casa?
«Sono da pochi mesi in pensione, l'Avs non è molto elevata e non percepisco il secondo pilastro. Abito in una casa di mia proprietà, che dispone di comodità minime. Ho paura di non riuscire a pagare tutte le fatture. Cosa posso fare? Sarò costretto a vendere la casa?» Non necessariamente. Verific...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Gravidanza, cosa paga la cassa?
Ecco le prestazioni rimborsate dall'assicurazione obbligatoria «Sono incinta al terzo mese. Alla cassa malati ho solo l'assicurazione di base. Non ho stipulato nessuna copertura complementare. Quali costi di maternità sono assicurati?» Per gravidanza e maternità, l'assicurazione di base paga l...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Figlio malato: meno salario?
«Sono una madre sola. Siccome mio figlio si è ammalato non ho potuto lavorare per un giorno. Il mio capo mi ha quindi ridotto la paga per questo mese. Può farlo?» No. Se il rapporto di lavoro dura da più di tre mesi, il datore di lavoro deve pagare il salario per un certo periodo se l'assenza è d...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Gamba rotta: più vacanze?
«Poco prima di partire per le vacanze (già prenotate da tempo) mi sono rotto una gamba. Il medico mi ha dichiarato inabile al lavoro per tre settimane. Sono stato una settimana in albergo con la gamba ingessata. Non è quindi stata una vera vacanza. Posso pretendere una settimana supplementare di fer...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Visita medica: ho libero?
«Lavoro all'80%. Il lunedì è il mio giorno di libero. Posso prendere libero il martedì per andare dal medico?» No. L'appuntamento deve prenderlo il lunedì. La legge concede ai salariati a tempo pieno un diritto a ore e giorni di libero per lo svolgimento di incombenze private urgenti (ad esempio ...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Posso impedire al ginecologo di dare la pillola a mia figlia?
«Mia figlia ha 16 anni. Questa mattina ho trovato nella sua camera un pacchetto aperto di pillole anticoncezionali. Ci sono rimasta male anche perché abbiamo lo stesso ginecologo e lui non mi ha mai detto nulla. Posso impedire al mio medico di prescrivere la pillola a mia figlia o almeno pretendere ...
Continua [Scelgo io, 1/2002]
Voglio la mia cartella clinica!
Ecco quando il medico è obbligato a consegnare al paziente il suo dossier «Siccome avevo un forte mal di testa sono andata a farmi visitare da un medico. In seguito ho chiesto una copia del mio incarto. Il medico mi ha detto che per averla devo pagare fr. 400.-. È vero?» No. Lei ha diritto ad ...
Continua [Scelgo io, 1/2002]

Impressum Design by VirtusWeb