HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
L'Inchiesta
Edizione: 2/2005 marzo

Nome: L'Inchiesta
Slogan: L'Inchiesta indaga
Nato il: 17 novembre 1999
Uscita: entro il 10 dei mesi dispari
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno


Abbonati a L'Inchiesta
Acquista gli arretrati
Tutte le edizioni

L'inchiesta su iPad e iPhone
L'Inchiesta indaga sugli abusi che penalizzano il cittadino. Confronta prodotti e servizi. Pubblica test di laboratorio. Aiuta il consumatore a difendere i suoi diritti e a districarsi nella burocrazia quotidiana. Spiega le leggi con una rubrica di domande e risposte giuridiche, in particolare sul diritto del lavoro, diritto di famiglia e diritto delle assicurazioni.

2/2005 marzo

Ol lèsic - n come narigiatt
Voce dialettale che lo scrivente, di matrice biascofona, si permette di alternare campanilisticamente a nérigiatt. È derivato da narìcc - biaschesemente néricc - , che significa moccio: quel vomitevole "muco delle membrane nasali" (Zingarelli) che soleva tracimare dalle narici di bambini e ragazzott...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Se i giudici proteggono i trafficanti di droga
Dopo "Il cassiere di Saddam" il giornalista Paolo Fusi pubblica un nuovo libro che accusa la giustizia ticinese Influenti personaggi dell'establishment ticinese sono legati a traffici internazionali di droga. È quanto sostiene il giornalista Paolo Fusi in un libro di prossima pubblicazione. Fi...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Punto e virgola; - Italiano in crisi, la colpa è anche dei ticinesi
Anche i ticinesi dovrebbero farsi un esame di coscienza circa il destino della terza lingua nazionale. Statistiche e fatti sono lapidari. La lingua di Dante è sempre meno diffusa e meno insegnata nelle scuole. L'inglese ha invaso il mondo del lavoro e seduce i bimbi già alle scuole elementari. Un...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Svista fatale
Formulari: basta un niente e l'assicurazione è annullata Due piccole dimenticanze in un formulario sono costate care a un lettore dell'Inchiesta. L'assicurazione Providentia lo ha infatti accusato di aver commesso una reticenza, ossia di aver dichiarato il falso, e ha annullato la polizza di inva...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Corsi salati
L'Inchiesta ha confrontato nove scuole di informatica in Ticino: le differenze sono enormi Malgrado i temi dei corsi d'informatica siano in sostanza gli stessi, tra le varie scuole ci sono fino a 2 mila franchi di differenza (vedi tabella nella versione cartacea). di Marco Jeitziner Quant...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Scuole private, vigilanza lacunosa
Le rette salate fanno credere che l'insegnamento sia migliore rispetto alle scuole pubbliche. In realtà le verifiche sulla qualità sono poche Mandare i figli a una scuola privata costa caro. Ma non sempre lo Stato verifica le competenze dei docenti o la qualità del materiale didattico. Anche sui ...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Un naso per due
Una collaboratrice dell'Inchiesta si è fatta visitare da 10 otorinolaringoiatra ticinesi. La malattia era la stessa ma le fatture e le diagnosi molto diverse (vedi tabella nella versione cartacea) Durante la scorsa estate, una collaboratrice dell'Inchiesta si è recata nello studio di dieci otorin...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Se i pazienti fanno ron ron
Informazioni telefoniche contraddittorie e incomplete negli studi dei veterinari ticinesi. Notevoli le differenze di prezzo Cosa si deve fare a un gattino di due mesi se lo si vuole tenere in casa? L'erba gatta serve? Con queste domande, L'Inchiesta ha messo a confronto 24 studi veterinari ticine...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Violate norme Suva in un cantiere pubblico
A Morbio Inferiore scarso rispetto per la sicurezza degli operai Il 2005 è l'anno della sicurezza nei cantieri per la Società svizzera impresari e costruttori. Ma a Morbio Inferiore non tutti sembrano saperlo. di Marco Jeitziner «Le leggi e le regole vanno rispettate» aveva dichiarato nel...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Documenti manipolati
«Per il bene della bambina» l'Ufficio del tutore ufficiale ha fornito informazioni false sui genitori di Tamara Rossi Se dovessero sempre rispettare le leggi, gli operatori sociali non riuscirebbero a svolgere il loro lavoro. Lo afferma il curatore di "Tamara Rossi", la bambina tolta per sbaglio ...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Asili, requisiti a maglie larghe
Ecco il caso di una controversa direttrice a cui ora l'autorità ha vietato il lavoro Il governo inasprisce i criteri per poter dirigere gli asili, ma poi non li ritiene giuridicamente validi. Lo dimostra la vicenda di una struttura privata a Lugano. di Marco Jeitziner Nel 2001, dato l'aum...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Hockey-club spennano i tifosi
Squadra del cuore quanto mi costi: articoli per fan cari e spesso cattivo servizio Fino a fr. 33.- per un dischetto. Questa la cifra che i tifosi di hockey devono sborsare per possedere il prezioso cimelio. Ma le cifre cambiano molto a seconda della squadra. In un confronto ecco quali team chiedo...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Cartucce: imitazioni convincenti
La cartuccia HP è l'unica originale ad aver ottenuto il giudizio "buono" I produttori di stampanti sostengono che le loro cartucce d'inchiostro originali siano migliori di quelle della concorrenza. Di regola sono però nettamente più costose. Ma che l'originale non è necessariamente migliore lo di...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Fotografie digitali: i pixel non sono tutto
La qualità dell'immagine di una fotocamera è buona se vi è collaborazione ottimale tra obiettivo, elaborazione interna dell'immagine e chip sensori. Un test della fondazione Stiftung Warentest ha dimostrato una volta di più che un'elevata quantità di megapixel non corrisponde automaticamente a una m...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Pc ben protetto con l'antivirus
I programmi antivirus, firewall e pacchetti di sicurezza dovrebbero proteggere il computer dai pericoli, come ad esempio i virus, provenienti dalla rete. La fondazione per consumatori Stiftung Warentest ha testato diversi programmi per pc. Il miglior programma che protegge dai virus dei computer ...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
I termos che resistono al freddo
Su 11 bottiglie testate, solo 4 hanno ottenuto un buon risultato Nelle bottiglie termos d'acciaio temperato le bibite rimangono calde più a lungo, però per attività estreme sono adatti solo pochi modelli. Spesso e volentieri, per una gita invernale in montagna prendiamo con noi una bottiglia t...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Caffè espresso
La Stiftung Warentest ha esaminato sapore e contenuti di 27 caffè espresso in chicchi, macinato, e nella bustina dosata. Un caffè macinato ha deliziato gli esperti ed è stato giudicato "molto buono" (prezzi per 250 g): - Amici Espresso caffè macinato (macinato, fr. 9.90). Giudizio "buono" per i se...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Trucchi colorati e innocui
L'offerta di trucchi per i bambini è molto vasta, soprattutto durante il carnevale. L'associazione Stiftung Warentest ha fatto esaminare i prodotti alla ricerca di metalli pesanti e altre sostanze indesiderate. Risultato: tutti i prodotti esaminati sono risultati non pericolosi. In vendita in Svizze...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Una buona acustica ha il suo prezzo
Un test rivela che i lettori musicali portatili più cari sono anche i migliori. Quelli più a buon mercato richiedono spese extra per la sostituzione degli accessori scadenti (vedi tabella nella versione cartacea) Secondo un test realizzato da K-Tipp su 100 lettori cd portatili, soltanto due risul...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Schermi piatti: quale scegliere
La maggior parte dei monitor testati ha ottenuto un giudizio buono Gli schermi piatti Tft sono sottili, consumano poca elettricità e riportano immagini prive di tremolio. Ma quale marca, quale modello, e quale dimensione scegliere? Difficile trovare differenze qualitative. L'associazione tedes...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Obiettivi digitali di buona qualità
Chi fotografa con una fotocamera reflex ha bisogno di buoni obiettivi digitali. Stiftung Warentest ha valutato la qualità delle immagini e la maneggevolezza di obiettivi fotografici digitali. Risultato buono per Olympus Zuiko Digital 14-54 mm/F 2,8-3,5 (fr. 990.-), Canon Ef 17-40 mm/1:4,0 L Usm (fr....
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Sistemi di navigazione
Quale sistema di navigazione porta il conducente alla meta in modo affidabile? "Test" ha esaminato 6 apparecchi elettronici da montare in automobile. Tre sono risultati buoni: - Vdo Dayton Ms 4150 Rs (fr. 1'399.-) - Jvc Kd-Nx 10 (fr. 2'499.-) - Becker Indianapolis (fr. 1'748.-) L'apparecchio V...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Pericolo di vita per i bambini
Oli per lampade: per gli specialisti vanno vietati quelli con la paraffina Le lampade a olio possono rappresentare un pericolo mortale per i bambini, specialmente per i più piccoli. È sufficiente che ingeriscano piccole quantità di olio per procurarsi gravi danni ai polmoni. Per questo alcuni esp...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Computer nocivo per gli occhi
Chi trascorre molte ore davanti al computer corre un rischio maggiore di ammalarsi di glaucoma. Lo rivela uno studio giapponese. Le persone che passano molte ore al giorno davanti allo schermo del computer hanno una maggiore probabilità di essere colpiti da glaucoma. Questo il risultato di uno st...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Emozioni da infarto
Alcuni stati emotivi negativi sono, con il fumo e il sovrappeso, una concausa dell'infarto. Lo rivela una ricerca canadese. Un team di scienziati canadesi ha effettuato uno studio sulle cause dell'infarto su scala nazionale. È stato così scoperto che, dopo il fumo e il sovrappeso, tra i principal...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Pc danneggia gli spermatozoi
Gli uomini che hanno l'abitudine di tenere il computer portatile sulle ginocchia mettono in pericolo la loro capacità di procreazione. Lo ha stabilito una ricerca americana. Molte persone sono solite appoggiare il laptop sulle ginocchia: questo, però, potrebbe essere dannoso per gli uomini. I ric...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Studio frettoloso
Esperti critici sull'efficacia del farmaco Femara Secondo alcuni specialisti, gli effetti benefici del farmaco antitumorale Femara sarebbero sopravvalutati. Mancherebbero anche ricerche sufficientemente approfondite sugli effetti collaterali. Il successo del nuovo farmaco contro il cancro al s...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Ronzii e fruscii per gli audiolesi
I campi magnetici emessi dai telefonini disturbano gli apparecchi acustici Le radiazioni emesse dai cellulari interferiscono non solo con le apparecchiature di aerei e ospedali, ma anche con le protesi acustiche. Gli invisibili campi magnetici di telefonini e telefoni fissi portatili possono t...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Il rinvio non è servito a nulla?
«Due anni fa ho compiuto 65 anni, però mi sono annunciato solo ora alla cassa di compensazione Avs per ricevere la mia rendita. Ero convinto che, rimandandone la riscossione, la mia rendita avrebbe subito un miglioramento. Alla cassa, però, dicono di no perché non ho consegnato per tempo la dichiara...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Vasca scheggiata: chi paga?
«Il 31 luglio siamo usciti anticipatamente dal nostro appartamento in affitto. Il proprietario ha controllato l'appartamento e ha trovato tutto in ordine. Nel formulario di consegna non è stato indicato alcun reclamo. Tre settimane dopo, il proprietario ci ha comunicato che dobbiamo pagare per una c...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Rendita solo sua?
«Sono divorziata dal 1996, dopo 22 anni di matrimonio. Secondo la sentenza di divorzio, mio marito mi deve pagare a vita fr. 1'250.- mensili per gli alimenti. Al contrario di quanto accade con la nuova legge, allora non si era parlato di una partecipazione ai suoi averi di cassa pensione. Ora mio ma...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
L'automobilista paga i danni anche se non ha alcuna colpa
Se l'incidente è causato da una bicicletta l'assicurazione Rc interviene solo in parte Se un'automobilista è coinvolto in un incidente con biciclette, motociclisti o pedoni, dovrà pagare circa un terzo dei danni anche se non ha nessuna colpa. Lo dimostra il caso di un'assicurata presso la Gen...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Ho diritto alle indennità anche per l'auto?
«Presso il mio ultimo posto di lavoro potevo utilizzare l'auto della ditta anche privatamente. Ora sono disoccupato, ma la cassa disoccupazione non vuole considerare l'utilizzo dell'auto della ditta nel calcolo delle indennità. È corretto?» Dipende dalle circostanze. In molti casi, l'uso priv...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Dovremo pagare i danni?
«Nella nostra casa di proprietà un tubo si è rotto e l'acqua fuoriuscita ha causato molti danni. Oltre ai mobili sono stati danneggiati gravemente anche il parquet e la tappezzeria. Le spese che sosterremo per rimettere tutto a posto sono coperte dall'assicurazione stabili?» No. Obbligatoria nell...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
L'assicurazione può rifiutarmi senza motivo?
«Sono stata assicurata per 30 anni presso la stessa compagnia senza mai causare un danno. Quest'anno, nel giro di poco tempo, ho avuto due incidenti senza che ne avessi alcuna colpa. Per questo motivo ora mi hanno inviato la disdetta. Quando ho voluto annunciarmi presso una nuova compagnia mi hanno...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Spese mediche: nessun rimborso?
«Ho provocato un incidente in automobile, a causa del quale ho anche dovuto essere ospedalizzato. Un amico mi ha detto che in caso di infortunio nel tempo libero, l'assicurazione infortuni obbligatoria può ridurre il risarcimento delle spese di cura. Temo quindi che non mi pagheranno l'intero ammont...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]
Alimenti ridotti?
«Dal mio divorzio pago onerosi contributi di mantenimento per l'ex moglie e le nostre due figlie. Ora lei vuole tornare in Brasile con le bambine: laggiù potrebbe fare una bella vita con i soldi che le verso. Posso ridurre i contributi di mantenimento?» Sì. Un adeguamento dei contributi è possibi...
Continua [L'Inchiesta, 2/2005]

Impressum Design by VirtusWeb