HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 3/2014 giugno

Nome: Scelgo io
Slogan: La tua salute in prima pagina
Nato il: 22 gennaio 2002
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Tutte le edizioni

Scelgo io su iPad e iPhone
Scelgo io si occupa di salute e alimentazione. Confronta prodotti alimentari e cosmetici grazie a test comparativi realizzati in laboratorio. Pubblica una rubrica di consulenza giuridica per informare il paziente-assicurato dei suoi diritti nei confronti di medici e compagnie assicurative.

3/2014 giugno

Spaghetti un po' tossici
Un'analisi di laboratorio ha rilevato tracce di insetticidi in alcune confezioni di pasta Su 15 confezioni di spaghetti, 7 contengono tracce di insetticidi. Le opinioni degli esperti sulla loro tossicità non è univoca. Cosa potrebbe rovinare un gustoso piatto di spaghetti al pomodoro, oltre a ...
Continua [Scelgo io, 3/2014]
L'essenza del benessere
Per curare svariati disturbi ci si può affidare agli oli eterici Gli oli essenziali agiscono sul corpo e la mente. Sono usati anche in sala parto e sui pazienti con problemi di demenza. Da diversi anni le levatrici della sala da parto del Bürgerspital di Soletta puntano sui profumi degli oli e...
Continua [Scelgo io, 3/2014]
Cosmetici: un'epidemia di allergie
La pelle di numerose persone è sensibile a un ingrediente contenuto nei prodotti di bellezza Molti cosmetici contengono un conservante particolarmente allergenico. Sempre più persone reagiscono a questa sostanza. Si trova in detersivi, pitture a dispersione, shampoo, gel doccia, salviette umi...
Continua [Scelgo io, 3/2014]
Se mi ammalo mi tagliano le ferie
Siete stati in malattia e il vostro datore di lavoro vi riduce le vacanze? Scelgo io vi spiega quando e in che modo lo può fare. Gianna lavora cinque giorni alla settimana. Ha una salute cagionevole e si ammala di frequente. In un anno è rimasta assente dal lavoro ben 110 giorni. Avrà quindi dir...
Continua [Scelgo io, 3/2014]
Cosmesi: occhio ai conservanti
Davanti agli scaffali stracolmi di creme, detergenti, trucchi, shampoo e docciaschiuma, l'indecisione è sovrana: quale sarà il prodotto migliore? Nell'incertezza, ci lasciamo spesso convincere dal piacevole profumo o dalla bella confezione. Eppure la nostra scelta dovrebbe dipendere da altro, per es...
Continua [Scelgo io, 3/2014]
Principi attivi più sicuri
Molti farmaci contengono principi attivi problematici. Ora è stato pubblicato un elenco di 60 farmaci pericolosi e delle alternative con principi attivi migliori. I dati provengono dalla rivista specialistica francese Prescrire e sono stati completati con ricerche della rivista dedicata alla salute ...
Continua [Scelgo io, 3/2014]
Via l'angoscia, arriva la confusione
I farmaci usati contro la paura causano altri disturbi I medici tendono a prescrivere antidepressivi per combattere le paure. Ma tra i loro effetti collaterali ci sono irrequietezza, nausea e rischio di cadute. Tachicardia, respiro affannoso, dolori al petto, muscoli contratti, vertigini, naus...
Continua [Scelgo io, 3/2014]
Una zecca si elimina con poco
Se una zecca vi morde non bisogna spaventarsi. Toglierla è semplice e in Ticino il virus della meningoencefalite non è presente. Chi va per boschi lo sa: siamo nel periodo delle zecche. Cosa fare, dunque, se arrivati a casa dalla camminata ne trovate una che sta pasteggiando sul vostro corpo? ...
Continua [Scelgo io, 3/2014]
Una protezione per la prostata
Gli uomini che mangiano molte carote si ammalano meno spesso di cancro alla prostata. Lo hanno scoperto i ricercatori dell'Università cinese Zhejiang dopo aver valutato i risultati di vari studi internazionali su un totale di 8'250 partecipanti. Più erano le carote assunte, minore era il rischio. ...
Continua [Scelgo io, 3/2014]
Prezzi salatissimi
I vari tipi di sale molto costosi venduti nei negozi non hanno nulla di speciale Che sia definito come sano, gourmet, bio o esotico, il sale è sempre e solo sale. Un prezzo alle stelle non lo rende migliore. Un chilo di sale acquistato in un negozio costa circa fr. 1.40. Chi proprio lo desider...
Continua [Scelgo io, 3/2014]
Vero o falso?
Le ferite guariscono meglio all'aria - Falso. All'aria, la superficie della ferita si asciuga e forma una crosta che impedisce alle secrezioni di fluire. Questo sarebbe però importante per allontanare sporcizia e batteri. Perciò la ferita andrebbe bendata. Importante: cambiare regolarmente il ce...
Continua [Scelgo io, 3/2014]
Risparmiare energia a danno della salute
Le autorità non concordano sui gradi ideali per la caldaia Abbassare la temperatura del boiler fa risparmiare soldi, ma fa anche proliferare i batteri della legionellosi. Nel suo opuscolo "Risparmiare energia tutti i giorni" Svizzeraenergia scrive: «La temperatura del boiler va impostata al ma...
Continua [Scelgo io, 3/2014]
I più sani stanno nei fiumi
Molti pesci sono contaminati oppure a rischio di estinzione. Esistono le alternative, ma occhio alla provenienza I mari sono ipersfruttati e inquinati. Le associazioni ambientaliste consigliano pesci di acqua dolce. Sul fatto che il pesce sia sano non ci sono dubbi. La Società svizzera di nut...
Continua [Scelgo io, 3/2014]
La felicità non va in fumo
Sei mesi senza nicotina, e l'umore si risolleva notevolmente. Lo confermano numerosi studi. Smettere di fumare conviene sempre: a lungo termine, oltre alla salute ne approfitta anche lo stato d'animo. I ricercatori dell'Università britannica di Birmingham hanno analizzato i dati di 26 studi ine...
Continua [Scelgo io, 3/2014]
Colorati naturalmente
Tingere i capelli con prodotti di origine vegetale vi risparmia dalle sostanze nocive. Lo dice un test. I coloranti chimici per capelli possono contenere sostanze allergeniche, come le ammine. La fondazione tedesca Stiftung Warentest ha analizzato cinque tinte naturali per capelli per scoprir...
Continua [Scelgo io, 3/2014]
Unghie smaltate con prodotti pericolosi
Le lacche per le unghie contengono additivi controversi. Lo dice un test su 19 prodotti. La rivista tedesca Öko-Test ha esaminato 19 smalti per unghie di diversi colori alla ricerca di controversi filtri Uv, solventi e ammorbidenti problematici nonché della cancerogena formaldeide. Risultato:...
Continua [Scelgo io, 3/2014]
Chi dice che i crackers sono un alimento salutare?
Su 12 prodotti analizzati, 4 si rivelano tutt'altro che benefici Il pane croccante è ritenuto un alimento sano. Ma un test di laboratorio smentisce abbondantemente. Alcuni prodotti sono bombe di sale e grassi, altri contengono anche acrilamide. Una fetta di pane croccante con ricotta alle erb...
Continua [Scelgo io, 3/2014]
Un cerchio per stare in forma
L'hula hoop mantiene sane le articolazioni e migliora la postura Molte persone ci giocavano da piccole. Ora l'hula hoop sta tornando di moda e fa bene al corpo e allo spirito. Anche agli adulti. «Mi diverte tantissimo muovermi con il cerchio seguendo la musica», dice Petra con entusiasmo. Ogni...
Continua [Scelgo io, 3/2014]
Senza l'alcol torna la salute
Cinque settimane senza bere e i valori migliorano Rinunciare a qualsiasi bibita alcolica per qualche settimana giova alla salute. Lo ha dimostrato uno studio condotto in Inghilterra. Non è necessario che sia per sempre: basta rinunciare agli alcolici per poche settimane perché la salute ne tra...
Continua [Scelgo io, 3/2014]
Dimagranti poco efficaci
Un prodotto dimagrante farebbe perdere peso senza mangiare meno. Numerosi studi dimostrano però che la sua assunzione potrebbe nuocere. Poter mangiare quello che vi piace e perdere peso comunque: troppo bello per essere vero. Eppure, molte pubblicità lo promettono. Ad esempio, il prodotto dimagra...
Continua [Scelgo io, 3/2014]
Emergenza: decide l'ex moglie o la convivente?
«Non sono ancora divorziato e convivo con la mia nuova compagna. Dovrò sottopormi a un intervento chirurgico. In caso d'emergenza sarà ancora mia moglie a decidere sui provvedimenti sanitari?». No. Deciderà la sua nuova compagna, se lei non dovesse più essere capace di discernimento. Vive infatti...
Continua [Scelgo io, 3/2014]
Ferite autoinferte: chi paga i costi dell'ambulanza?
«Mio marito soffre da anni di disturbi psichici. Recentemente si è ferito gravemente da solo e ho dovuto chiamare l'ambulanza. Ora l'assicurazione complementare non vuole pagare i costi. Ha ragione?». Sì. Nel caso di ferite autoinferte, molte assicurazioni complementari non partecipano ai costi d...
Continua [Scelgo io, 3/2014]

Impressum Design by VirtusWeb